La farina delle meraviglie è la farina di riso

Più leggera della farina di frumento, ideale per preparare dolci e per friggere, la farina di riso è perfetta per evitare il glutine e per una dieta più leggera

Più Popolare

La farina di riso si ricava dal riso macinato e risulta più morbida, più fine ed è più facile da digerire rispetto alla normale farina di frumento perché priva di glutine, il che ne fa un alimento ideale per gli intolleranti al glutine.

Si tratta di un alimento basico di molti paesi asiatici come Giappone, Cina, Filippine, Thailandia e India, così come la farina di riso integrale. È utilizzata principalmente come ingrediente per la preparazione di pane con farina di riso senza glutine, pasta e dolci. La farina di riso è anche un ottimo addensante per molte ricette, soprattutto nelle salse. Principalmente utilizzato come ingrediente alimentare, ha anche proprietà medicinali che sono state utilizzate in molti paesi del Sud Est asiatico per secoli.

Advertisement - Continue Reading Below

Farina di riso, le proprietà

La prima caratteristica importante della farina di riso è la mancanza di glutine: questo la rende adatta per il consumo dei celiaci o persone sensibili al glutine (attenzione alle contaminazioni: per essere adatta al consumo da parte dei celiaci la confezione deve riportare la scritta "senza glutine" o il simbolo della spiga barrata). La farina di riso è un prodotto ad alto indice di energia (351 Kcal). La sua componente più importante sono i carboidrati (80%), principalmente amido, seguiti da proteine (7%) e contiene grassi solo all'1%. Raccomandata per la salute cardiovascolare per il suo bassissimo contenuto di grassi e colesterolo, così come di sodio, può far parte della dieta dei pazienti ipertesi. La farina di riso fornisce anche un alto contenuto di minerali come calcio e ferro e vitamine (niacina, vitamina D, tiamina e riboflavina). In sintesi, la farina di riso è un alimento consigliato per tutti, ma soprattutto per i pazienti celiaci, ipertesi o con problemi cardiovascolari, meglio se nella sua versione integrale, che ne abbassa l'indice glicemico. Inoltre bisogna aggiungere due caratteristiche importanti a quelle elencate precedentemente: una umidità molto bassa e una granulometria superfine.

Più Popolare

Vediamo adesso la sua applicazione diretta con qualche esempio su come usare la farina di riso. Un esempio che rende bene l'idea è quello della besciamella per celiaci: la farina di riso infatti può sostituire la farina di grano tenero per preparare una besciamella senza glutine e senza latticini. Si tratterà di una besciamella molto leggera, adatta sia alla preparazione delle lasagne, sia per farcire altri piatti salati. Calcolate di utilizzare 35 g di farina di riso e 35 g di olio extravergine per 500 ml di latte di mandorle non dolcificato. Per ottenere una besciamella più consistente potete aumentare le dosi di farina di riso e di olio fino a 50 g.

Altro esempio invece è il tempura con farina di riso: per preparare una pastella adatta alla cottura delle verdure in tempura occorrono 125 g di farina di riso, 2 albumi e 250 ml di acqua frizzante. Mescolate acqua frizzante e farina di riso, quindi unite gli albumi montati a neve. Passate la verdura tagliata a fettine nella pastella e friggetela in olio bollente di qualità.

Anche per una semplice frittura è possibile infarinare gli ingredienti con la farina di riso al posto di quella di frumento. Il risultato? Una frittura molto leggera, croccante e non unta.

La farina di riso può essere utilizzata anche per preparare dolci molto leggeri e gustosi. Una ricetta che adoriamo è quella delle frittelle alle mele. Si preparano così: in una terrina mescola con la frusta le uova con lo zucchero e la buccia grattugiata dell'arancia. Aggiungi la farina, il sale e il lievito e a filo versa il latte. Mescola fino a ottenere una pastella liscia e fluida, senza grumi. Detorsola e sbuccia le mele. Passa le mele nella pastella e friggi da entrambi i lati per qualche minuto. Fai asciugare su carta assorbente e decora con una spolverata di zucchero a velo.

More from Gioia!:
Risotto ricetta Claudio Sadler
Cucina
CONDIVIDI
La ricetta del risotto dello chef stellato che puoi fare anche tu
Il risotto con le sarde e le cime di rape è solo uno degli 80 piatti spiegati nel nuovo libro di Claudio Sadler, da provare a casa!
martha-ortiz-chef-messicana-ritratto
Cucina
CONDIVIDI
La chef simile a Frida Kahlo ci fa capire che la cucina messicana è donna
Femminista, bellissima, di successo: se ami cucinare devi conoscere Martha Ortiz e le sue ricette simili a opere d'arte
Cucina
CONDIVIDI
L'hamburger veg più buono del mondo è fatto con gli scarti. E la buona notizia è che la ricetta non è segreta
Facile da fare, facilissimo, soprattutto se hai una centrifuga (o un estrattore) a portata di mano
Cucina
CONDIVIDI
Il tiramisù alla zucca è una bomba o una boiata? Intanto segnamoci la ricetta va...
C'è gioia anche nella versione vegana del dolce più buono del mondo?
McDonald: cosa non mangiare
Cucina
CONDIVIDI
Un ex dipendente di McDonald's ha rivelato quale panino non dovresti mai mangiare per nessun motivo al mondo
Su Reddit è stata aperta una discussione su cosa si dovrebbe e soprattutto su cosa non si dovrebbe mai ordinare da McDonald's
halloween-food-party
Cucina
CONDIVIDI
12 idee food per un Halloween molto gustoso
Dai cupcake mostruosi al gelato nero, dalla pasta alla zucca al burger da paura: la notte delle streghe non è mai stata così buona!
Cucina
CONDIVIDI
Dolcetto o scherzetto? 10 dolci ideali per Halloween
Durante la notte più paurosa dell'anno è la golosità a regnare sovrana, altro che!
Cucina
CONDIVIDI
Le spezie sono buonissime (e fanno pure bene): 3 ricette ricche di benefici
Curcuma, zenzero, ibisco...
Ricette primi piatti zuppe invernali
Cucina
CONDIVIDI
4 ricette di zuppe appetitose per l'autunno
Vegetariane, a base di legumi, frutta secca e verdure di stagione, sono la soluzione ottimale per un pasto nutriente ed equilibrato
Ribollita Benedetta Parodi
Cucina
CONDIVIDI
La ricetta della ribollita firmata Benedetta Parodi
Nel suo nuovo libro, Le ricette della felicità, ci propone piatti per mangiare bene senza sentirsi in colpa e ci dà un assaggio qui