Cannavacciuolo, i Nas e l'asterisco mancato che rischia di mettere in discussione le sue stelle (ps: ma siamo seri?)

Applicazione troppo rigida delle regole? La verità su quello che è successo tra i Nas e lo Chef accusato di frode in commercio

Più Popolare

Adios stelle! Antonino Cannavacciulo rischia grosso ed è tutta colpa di un asterisco. "Pronto Chef, ci sono i Nas". Deve essere andata più o meno così. Secondo quanto riporta La Stampa, all'interno di un'operazione di controllo avviata da Asl e i carabinieri nel capoluogo piemontese è finito nell'occhio del mirino, o del ciclone dovremmo dire, il neonato ma già blasonatissimo Cannavacciuolo Bistrot Torino. L'accusa (e la denuncia) è grave: frode in commercio a causa dell'assenza di asterischi sul menu ad indicare prodotti congelati (pesce ma anche pasta e ortaggi) e materie prime non tracciate. A leggerla così sembra una puntata di Cucine da incubo ma a salvare Antonino Cannavacciulo a questo punto chi sarà?

Advertisement - Continue Reading Below

Profumo di mare ⭐️ #cannavacciuolobistrot

A post shared by Cannavacciuolo Bistrot Torino (@cannavacciuolobistrotorino) on

Più Popolare

Il giudice di Masterchef noto per la sua genuinità nelle reazioni come in cucina, non ha mancato di rispondere alle accuse "Ma quale frode? Per me significa fregare i clienti. E né io, né mia moglie, né il nostro staff lo ha fatto, lo fa o lo farà mai. Va bene che ci siano delle regole, ma applicarle in questo modo è assurdo. Si parla tanto delle difficoltà che gli imprenditori sopportano per lavorare in Italia, in qualsiasi settore. Ecco: storie come questa fanno venire voglia di andarsene da un'altra parte". Urca, urca, Cannavacciulo proprio non ci sta e ha qualcosa da dire su tutti i fronti spiegando che, anche quando hanno sbagliato lo hanno fatto in buona fede. Un esempio? Il pesce deve essere abbattuto per legge, procedimento che è indicato sulla carta ma solo a piè pagina e non accanto a ogni piatto.

Prodotti congelati presentati come freschi? "Quello che va in tavola è sempre fresco, il cibo in frigo era per uso interno perché è buono e non si butta". Materie prime non tracciate? "Tutto quello che è stato trovato nella cucina di Torino è assolutamente tracciato, ma non sono state riscritte le schede dei singoli fornitori sui registri del ristorante. Evidentemente, negli ultimi tre giorni, nessuno ne aveva avuto ancora il tempo". Furbetto? Forse. Cannavacciulo sa il fatto suo e il suo mestiere lo conosce bene, trucchi compresi. Amareggiato? Tanto. "È giusto che i ristoranti siano controllati. Perché il cliente deve sedersi a tavola tranquillo di non trovare sorprese. Ma se c'è un menù che non è scritto nel modo giusto, forse potrebbe bastare un avvertimento. Magari con una bella pacca sulla spalla e un "non lo fare più"" e si sa, lui di pacche sulle spalle se ne intende eccome.

More from Gioia!:
Cucina
CONDIVIDI
Nel frigorifero di 40 tra i top chef d'Europa e sentirsi subito molto meno in colpa
Apriamo i frigo dei cuochi super star per vedere come nascono le loro ricette stellate
torta-triplo-cioccolato-vanilla-bakery-ricetta
Cucina
CONDIVIDI
La ricetta della torta triplo cioccolato è la gioia assoluta! E a Natale vale doppio ops triplo
Panettone o Pandoro? Il problema non si pone: cioccolato! Il dolce di Vanilla Bakery che mette d'accordo tutti, a Natale e non solo
Idee regalo Natale tavola gourmet
Cucina
CONDIVIDI
Foodie alert: 43 idee regalo per un Natale da gourmet
Pacchetti golosi, pensierini fai-da-te e accessori per la casa da mettere in tavolo o sotto l'albero
Cucina
CONDIVIDI
Sweet means sugar… OR NOT
Intervista a Marco Ambrosino, chef del ristorante-bistrot di cucina contemporanea 28posti, a Milano. Che ci racconta di sé, delle sue...
Cucina
CONDIVIDI
Per tutti quelli che si sentono chef dentro, il regalo di Natale top è un libro di cucina
Dalle ricette per vegani al manuale per i fan del pane, dal volume del mega chef a quello per bambini, 18 novità per il Natale
Come fare la cioccolata calda fatta in casa con il vino rosso
Cucina
CONDIVIDI
La cioccolata calda con il vino rosso è la svolta o un buco nell'acqua?
La ricetta della cioccolata fatta in casa più originale (e indimenticabile) che tu abbia mai assaggiato
Cucina
CONDIVIDI
Cosa mangia la Royal Family tutti i santi giorni, pranzo di Natale compreso?
Il menu di Palazzo tra ingredienti organici e dieta rigorosissima
Cucina
CONDIVIDI
Sono almeno 5 i piatti che non andrebbero mai e poi mai ordinati al ristorante. Parola di chef
Secondo alcuni chef ci sono dei piatti che per nessun motivo andrebbero ordinati nei ristoranti. I motivi? Parecchi...
Cucina
CONDIVIDI
È tutto vero: esiste un avocado senza nocciolo e si può mangiare tutto, buccia compresa
La prima varietà di avocado senza semi in arrivo. Più costosi? Assolutamente no.
Cucina
CONDIVIDI
Dove mangiare i 10 risotti più buoni (ma veramente più buoni) d'Italia
Per molti il risotto è il comfort food per eccellenza ma per mangiarlo bene al ristorante ci vuole il lanternino o aver letto questa lista