Preservativo: perché toglierlo senza consenso durante un rapporto è stupro

In inglese si dice stealthing ed è quando il partner di sesso maschile toglie il condom senza chiedere il permesso alla donna: ebbene, studi e ricerche recenti hanno stabilito che è equiparabile allo stupro, ecco perché (e perché è sempre bene usare protezioni)

Più Popolare

Come se la vita di noi donne non fosse gia sufficientemente complicata, non a caso quando si parla di fatica siamo sempre in prima linea, ad allarmaci ancora un po', che sennò rischiamo di adagiarci un filo troppo, è arrivata una pratica, indegna, che prende il nome di stealthing e che ha, guarda caso, come protagonisti gli uomini. Ma di che cosa si tratta nello specifico? Di una pratica sessuale, dichiarata ormai ufficialmente abuso, che ormai molti mettono in pratica durante il rapporto ed è l'atto con cui l'uomo si sfila il preservativo durante il sesso senza avvisare la partner. E se è cosa nota che l'uso del condom non rientra certo nella top 5 dei desideri hot degli uomini, altrettanto palese, almeno in teoria, dovrebbe essere il fatto che non informare la persona con cui si sta facendo l'amore che il rapporto non è più protetto è un gesto di prevaricazione bello e buono.

Advertisement - Continue Reading Below

La faccenda è andata talmente oltre che intorno ad essa si è concentrato anche un team di studiosi, che ha pubblicato le sue conclusioni sul Columbia Journal of Gender and Law dove è stato evidenziato come questa pratica sessuale, tutt'altro che positiva e felice come invece dovrebbe essere la sessualità, stia diventando sempre più ricorrente e di come esistano anche dei gruppi online di supporto per sostenere l'accusa di violenza sessuale. Già, perché il problema è proprio questo: si parte facendo l'amore, quindi con un atto consensuale, poi a un certo punto, spesso senza che ce ne si accorga, il lui, infimo, della situazione si sfila il preservativo senza dire nulla. Ora, prima che obbiettate che non è possibile accorgersi di una cosa del genere, pensate al quel momento in cui, magari, state facendo del magnifico sesso e tutto siete, tranne che concentrate sulla situazione del condom. Oppure pensate all'ansia di un primo appuntamento, quando per non sembrare paranoiche cercate di ridurre al minimo il carico di pressione sul partner.

Più Popolare

Esistono, tuttavia, anche dei forum su Internet nati per difendere lo stealthing come un diritto del maschio, il diritto di ogni uomo a «diffondere il suo seme», a prescindere dal tipo di rapporto, gay o etero. Nei forum alcuni uomini ne addestrano altri alle migliori pratiche di stealthing e offrono consigli per la rimozione non consensuale del preservativo durante il sesso. E ancora: Alix Fox, responsabile della comunicazione di Durex, ha spiegato di aver intervistato anche alcune donne che adottano questa pratica: «Lo stealthing al femminile - spiega Fox - si fa, ad esempio, compromettendo l'efficacia del preservativo praticando minuscoli buchi con degli aghi oppure manomettendolo di nascosto, nel tentativo di farsi mettere incinta con l'inganno». Tutto sbagliato, tutto riprovevole e tutto, attenzione, fuori legge. O almeno in alcuni Paesi, come la Gran Bretagna dove la pratica è illegale. A gennaio, in Svizzera, un uomo di 47 anni è stato condannato per stupro dopo aver rimosso il preservativo durante il rapporto con una donna conosciuta su Tinder. Secondo l'agenzia di stampa RTS, un tribunale penale elvetico ha deliberato che se l'uso del preservativo era previsto, ma non è avvenuto, avere un rapporto non protetto costituisce legalmente violenza sessuale. L'uomo è stato condannato a dodici mesi con sospensione condizionale. Per non dire, poi, della salute, che, se si è vittima di stealthing, corre grossi rischi legati a malattie veneree, infezioni, per non parlare della possibilità di una gravidanza certo non desiderata. Giusto, dunque, pretendere che il partner indossi il condom, senza timore di sembrare pedanti: voi avete rispetto di voi stesse e pretendete altrettanto dalla persona con cui condividete l'intimità. Quindi, ecco qui sotto 3 ottime ragioni per usare sempre il condom.

  1. Perché non ha nessun effetto collaterale. Ed è alla portata di tutti sia per il costo, sia per il numero incredibilmente elevato di modelli e taglie disponibili sul mercato. È il contraccettivo subito pronto all'uso, che non presenta alcun effetto collaterale.
  2. Si presta al gioco. Non esiste un solo modo per mettere il profilattico: fatevi sotto con intraprendenza e scoprirete che quel momento lì, può essere molto, ma molto sexy.
  3. È indice di rispetto e amore per sé e per il partner. Vi pare poco? Indossare il preservativo anche con il proprio compagno storico di sempre, è un gesto d'amore, di maturità e di consapevolezza. E non dimentichiamo che il profilattico è l'unico contraccettivo in grado di proteggerci dalle malattie sessualmente trasmissibili.
More from Gioia!:
Prima volta come si fa
Sesso
CONDIVIDI
Come si fa l'amore per la prima volta? Tutte le dritte per viverla al meglio
Tutto quello che c'è da sapere per affrontare le prime esperienze sessuali senza ansie e preoccupazioni
Sesso
CONDIVIDI
Orgasmo questo sconosciuto? Forse la ragione è tra questi 9 motivi
Ansia e depressione possono influire sul piacere sessuale: basta conoscere il problema per cercare aiuto e risolverlo
Giochi di sesso
Sesso
CONDIVIDI
I migliori giochi di sesso da provare (e riprovare) con lui
Per allontanare la monotonia, qui trovi quali sono i giochi di sesso più gettonati sotto le lenzuola
Sesso
CONDIVIDI
Malattie veneree: quanto ne sai?
Non solo HIV e AIDS: scopri quali sono le malattie a trasmissione sessuale più diffuse e pericolose
Massaggi erotici per donne con l'happy ending
Sesso
CONDIVIDI
Massaggio con l'extra: tu lo faresti?
Pagheresti per un'ora di relax sul lettino che non trascura le parti intime? Molte donne già lo fanno (anche in Italia)
Tradimento
Sesso
CONDIVIDI
5 campanelli d'allarme che indicano che probabilmente tradirai il tuo partner
Il tradimento non avviene mai all'improvviso, ma è frutto di un percorso: se lo conosci puoi evitarlo sempre che tu voglia fermarti in tempo
Sesso
CONDIVIDI
«Vi spiego cosa vuol dire essere ninfomane»
La ninfomania è un disturbo compulsivo che nasce da una bassa stima di sé, ma si può uscirne, come dimostra questa testimonianza
Sesso
CONDIVIDI
Paese che vai, orgasmo che trovi: quali Paesi provano più piacere?
Cosa ha scoperto Lelo nel suo sondaggio sulle abitudini di europei (e non solo) tra le le lenzuola
Fantasie erotiche maschili eccitazione donna fra marito e amante
Sesso
CONDIVIDI
«Lui si eccita se gli racconto cosa faccio a letto con l'amante»
«Mio marito e il mio amante vogliono i particolari di come faccio l'amore con l'altro»: tu sei il tramite di una perfetta intesa fra maschi
Sesso e desiderio femminile: ricerca in anteprima per Gioia!
Sesso
CONDIVIDI
Sessualità femminile: la libido è un'avventura
Le donne si eccitano più degli uomini e, sessualmente, si annoiano prima: i risultati di una ricerca in anteprima esclusiva per Gioia!