Melanoma: se tieni a qualcuno, controlla i suoi nei

Un video tenerissimo ideato da La Roche-Posay in cui sono protagonisti un cane dalmata e un gattino nero ci insegna il modo giusto di controllare i nei per prevenire il melanoma

Più Popolare

Con l'arrivo della bella stagione si torna a parlare di melanoma e di nei a rischio: ricordate la vicenda a lieto fine del nuotatore Mack Horton, avvisato di un neo pericoloso sul suo torace da un telespettatore molto attento durante le Olimpiadi di Rio 2016? Sì, perché individuare per tempo un neo sospetto e potenzialmente pericoloso è di fondamentale importanza per prevenire quello che spesso è un tumore molto aggressivo: e proprio per sottolineare l'importanza dell'autoesame dei nei e per insegnare al più vasto pubblico possibile a farlo correttamente La Roche-Posay ha ideato un video in cui un cane dalmata con tutte le sue macchie e un gattino nero ci spiegano la procedura più corretta nell'ambito della campagna di sensibilizzazione #SaveYourSkin, ovvero, salva la tua pelle.

Advertisement - Continue Reading Below

Più Popolare

Quanto è importante controllare i nei? Tanto, se pensate che il 90 per cento dei tumori cutanei potrebbe essere guarito se diagnosticato in tempo (fonte: euromelanoma.org). Dunque, il dalmata e il gattino ci avvisano: se tieni a qualcuno, fai attenzione ai suoi nei e controlla su tutto il corpo. Ma proprio tutto. Per maggiori dettagli sul controllo dei nei e sulla prevenzione del melanoma puoi consultare il sito larocheposay.it, e ricorda sempre l'importanza dei 3 step fondamentali: controlla, proteggi e comportati correttamente al sole, usando la protezione solare più adeguata al tuo tipo di pelle.

Ma come capire durante un autoesame se un neo è a rischio? È semplice: usando il metodo ABCDE e controllandone dunque:

A = Asimmetria

B = Bordi

C = Colore

D = Diametro

E = Evoluzione

Oltre all'autoesame, non dimenticate il controllo periodico e la mappatura dei nei da effettuare presso il dermatologo di fiducia o presso le associazioni che si occupano di prevenzione dei tumori come Airc (airc.it) e Lilt (legatumori.it).

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Le cose da sapere per sconfiggere la fame nervosa
Ansia, stress, solitudine: se soffri di eating emozionale devi prima scoprirne la causa e agire di conseguenza
Vagina trattamenti estetici chirurgia intima femminile
Salute
CONDIVIDI
Donne & vagina, fra emancipazione e insicurezza
Dai prodotti intimi specifici ai trattamenti estetici, passando addirittura per la chirurgia: cosa nasconde il desiderio di avere genitali...
Salute
CONDIVIDI
La ritenzione idrica si combatte con il cibo
Scopri qual è la frutta e la verdura migliore per combattere l'accumulo di liquidi che causa gonfiore, inestetismi e cellulite sulle gambe
disturbi-rovina-vacanze-cause-rimedi-naturali-omeopatici
Salute
CONDIVIDI
Disturbi in vacanza: come risolverli con rimedi naturali e omeopatici
Come prevenire e curare scottature ed eritemi, mal d'auto e jet lag, punture di zanzare e di meduse, per non rovinare le tue ferie
Repellenti naturali per zanzare e rimedi infallibili
Salute
CONDIVIDI
I migliori repellenti naturali contro le zanzare
Dite ciao alle zanzare (per sempre) con questi repellenti naturali
Crampi muscolari, cause
Salute
CONDIVIDI
Che fastidio i crampi di notte! Le cause, i rimedi e tutte le dritte per prevenirli
Cosa fare per evitare l'insorgenza dei crampi muscolari, soprattutto di notte
Ammalarsi in vacanza
Salute
CONDIVIDI
6 modi infallibili per non ammalarti in vacanza
Visto che le aspettiamo tutto l'anno, non facciamoci rovinare le ferie sul più bello
Scottature solari, rimedi
Salute
CONDIVIDI
Ti sei scottata? 8 trucchi infallibili da sapere
Dall'aloe alla camomilla, dalle patate al tè verde: se ti sei scottata ecco i rimedi più efficaci
Mal di testa da weekend
Salute
CONDIVIDI
5 consigli per evitare il mal di testa da weekend
Per non farti guastare i piani dall'emicrania in vacanza ecco qualche consiglio per tenerla alla larga
Dieta in vacanza
Salute
CONDIVIDI
Vacanze senza chili di troppo? 5 trucchi top
Dopo mesi di sacrifici e dieta arrivano le vacanze, ecco come fare per non riprendere i chili persi