Melanoma: se tieni a qualcuno, controlla i suoi nei

Un video tenerissimo ideato da La Roche-Posay in cui sono protagonisti un cane dalmata e un gattino nero ci insegna il modo giusto di controllare i nei per prevenire il melanoma

Più Popolare

Con l'arrivo della bella stagione si torna a parlare di melanoma e di nei a rischio: ricordate la vicenda a lieto fine del nuotatore Mack Horton, avvisato di un neo pericoloso sul suo torace da un telespettatore molto attento durante le Olimpiadi di Rio 2016? Sì, perché individuare per tempo un neo sospetto e potenzialmente pericoloso è di fondamentale importanza per prevenire quello che spesso è un tumore molto aggressivo: e proprio per sottolineare l'importanza dell'autoesame dei nei e per insegnare al più vasto pubblico possibile a farlo correttamente La Roche-Posay ha ideato un video in cui un cane dalmata con tutte le sue macchie e un gattino nero ci spiegano la procedura più corretta nell'ambito della campagna di sensibilizzazione #SaveYourSkin, ovvero, salva la tua pelle.

Advertisement - Continue Reading Below

Più Popolare

Quanto è importante controllare i nei? Tanto, se pensate che il 90 per cento dei tumori cutanei potrebbe essere guarito se diagnosticato in tempo (fonte: euromelanoma.org). Dunque, il dalmata e il gattino ci avvisano: se tieni a qualcuno, fai attenzione ai suoi nei e controlla su tutto il corpo. Ma proprio tutto. Per maggiori dettagli sul controllo dei nei e sulla prevenzione del melanoma puoi consultare il sito larocheposay.it, e ricorda sempre l'importanza dei 3 step fondamentali: controlla, proteggi e comportati correttamente al sole, usando la protezione solare più adeguata al tuo tipo di pelle.

Ma come capire durante un autoesame se un neo è a rischio? È semplice: usando il metodo ABCDE e controllandone dunque:

A = Asimmetria

B = Bordi

C = Colore

D = Diametro

E = Evoluzione

Oltre all'autoesame, non dimenticate il controllo periodico e la mappatura dei nei da effettuare presso il dermatologo di fiducia o presso le associazioni che si occupano di prevenzione dei tumori come Airc (airc.it) e Lilt (legatumori.it).

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Il melograno è il frutto migliore dell'autunno (e i suoi benefici lo dimostrano)
Alla scoperta delle proprietà benefiche del melograno, un valido aiuto per il nostro benessere
Salute
CONDIVIDI
Perché mangiare la zucca ti farà stare benissssssimo
Mangiare la zucca ti farà bene: questo ortaggio ha tantissime proprietà!
Salute
CONDIVIDI
Dismorfofobia: cos'è il disturbo di Kim?
Non è semplice insicurezza: ecco cosa succede quando l'aspetto fisico diventa un'ossessione
Salute
CONDIVIDI
La pulizia dell'ambiente in cui vive tuo figlio è fondamentale: 12 mosse per farlo crescere in salute
L'igiene dei bambini è molto importante: mantenere lo spazio di tuo figlio pulito e libero dai germi eviterà che prenda infezioni
Test intolleranze alimentari
Salute
CONDIVIDI
Tutto quello che c'è da sapere sui test per le intolleranze alimentari
Scopri quali sono i test per le intolleranze alimentari più attendibili e in cosa consistono
Salute
CONDIVIDI
Influenza non ti temo: 7 rimedi naturali
I rimedi della nonna hanno sempre la meglio (sì, anche su febbre e raffreddore!)
Salute
CONDIVIDI
Pancia gonfia, addio! 14 rimedi naturali
Tutte le cause e i rimedi della nonna per contrastare meteorismo e stitichezza e per favorire la digestione: ciao ciao, gonfiore!
Salute
CONDIVIDI
Stanchezza non ti temo: 10 rimedi naturali per affrontare tutto con più energia
Ricaricati con questi 10 metodi naturali: dall'uso di particolari oli essenziali fino a buonissime tisane energizzanti
Salute
CONDIVIDI
Perché il free bleeding è il più forte atto femminista del nostro tempo
Né assorbenti, né tamponi né altro, utilizzando al massimo un asciugamano per coprire divani, lenzuola e sedie: queste sono le free bleeders
Salute
CONDIVIDI
11 oli essenziali che ti danno una mano contro ansia, stress e insonnia
Tutti gli oli utili per contrastare i brutti momenti di malinconia, agitazione e irritabilità