Dormire bene, 10 rimedi naturali per sonni tranquilli

Chi dorme bene vive meglio: se soffri di disturbi del sonno è ora di mettere in atto queste semplici strategie

Non c'è nessuna controindicazione nel dormire col proprio animale domestico. Anzi, in molti casi aiuta ad addormentarsi prima e a dormire più profondamente durante la notte. Stesso discorso vale per chi ha figli piccoli: il cospleeping potrebbe essere una soluzione riposante per tutti i genitori il cui sonno viene interrotto dai continui risvegli notturni dei bimbi. Dormire insieme nel lettone non sarà il massimo della comodità, ma permette di riposare meglio a mamma e papà.

Dormire bene ti fa bella. Il sonno è un toccasana non solo per il corpo e il cervello, ma anche per la pelle. Lo sostengono numerosi studi sull'argomento: dormire 7-8 ore a notte permette alle cellule di rinnovarsi e all'epidermide di rigenerarsi. Del resto, le differenze tra una notte insonne e una passata a dormire beatamente sono visibili appena sveglia di fronte allo specchio: niente occhiaie, tratti distesi, pelle più luminosa. Perché la notte diventi un vero e proprio trattamento spa, ecco i consigli da seguire per dormire bene.

Advertisement - Continue Reading Below

Dormire bene: no a pancia in giù

Evita di dormire a pancia in giù: peggiora la respirazione e contribuisce all'insorgenza delle rughe sul viso.

Dormire bene: smartphone vietati

Niente smartphone a letto: i continui stimoli visivi, le notifiche che arrivano sotto forma di suono o vibrazione e la luce dello schermo non permettono alla mente di rilassarsi. Con un telefono perennemente acceso sul comodino o nel letto stesso, la qualità del sonno è compromessa.

Advertisement - Continue Reading Below

Dormire bene: niente tablet o pc

Banditi anche i tablet e i pc, che devono essere spenti almeno un'ora prima di coricarsi. Anche la tv andrebbe spenta un'ora prima di andare a dormire e mai lasciata accesa durante la notte.

Dormire bene: rilassati

Trova un modo per rilassarti: possono essere 10 minuti di yoga o meditazione, la lettura di un libro, un bagno rilassante con oli essenziali o colorare un colouring book, una delle mode più creative e distensive degli ultimi tempi.

Advertisement - Continue Reading Below

Dormire bene: cromoterapia

I colori sono importanti, soprattutto quando si tratta di camera da letto. Opta per tonalità neutre o fredde, come l'azzurro, il lavanda, il tortora o il bianco: conciliano il rilassamento e il sonno. Evita colori troppo accesi come il rosso, l'arancione o il giallo, sia per le pareti che per l'arredamento.

Dormire bene: orari

Vai a dormire e svegliati sempre alla stessa ora: contribuirà a regolare il tuo ritmo circadiano, responsabile del meccanismo sonno-veglia. Se riesci, mantieni gli stessi orari anche nel fine settimana, la qualità del tuo sonno migliorerà notevolmente.

Advertisement - Continue Reading Below

Dormire bene: ambiente ideale

La camera da letto dovrebbe essere silenziosa, ben aerata e con una temperatura intorno ai 18°. Se devi convivere con rumori notturni molesti (traffico, locali o il compagno che russa) attrezzati con un paio di tappi per le orecchie.

Dormire bene: alimentazione

Una cena leggera, almeno due ore prima di coricarsi, è l'ideale per dormire sonni sereni. Prediligi alimenti magri e leggeri, tanta verdura e carboidrati semplici. Evita invece caffè e bibite che contengono caffeina o teina.

Advertisement - Continue Reading Below

Dormire bene: letto

Scegli con cura materasso e cuscino su cui dormire, è un investimento a lungo termine sul tuo benessere psico-fisico. A volte basta optare per un cuscino più alto o per dei materiali anallergici per migliorare la qualità del sonno.

Dormire bene: cospleeping

Non c'è nessuna controindicazione nel dormire col proprio animale domestico. Anzi, in molti casi aiuta ad addormentarsi prima e a dormire più profondamente durante la notte. Stesso discorso vale per chi ha figli piccoli: il cospleeping potrebbe essere una soluzione riposante per tutti i genitori il cui sonno viene interrotto dai continui risvegli notturni dei bimbi. Dormire insieme nel lettone non sarà il massimo della comodità, ma permette di riposare meglio a mamma e papà.

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Come mangiare meglio può cambiarti la vita
Se soffri di una malattia autoimmune scegliere i cibi giusti può aiutarti a vivere meglio, come è successo a me
prevenzione-melanoma
Salute
CONDIVIDI
Se tieni a qualcuno, controlla i suoi nei
Un video tenerissimo in cui sono protagonisti un cane dalmata e un gattino nero insegna a controllare i nei per prevenire il melanoma
Salute
CONDIVIDI
Perché dovremmo dire tutti sì ai vaccini
Mentre si discute sul renderli obbligatori, una campagna social e virale invita tutti a dire perché è importante vaccinarsi
lena-dunham-met-gala
Salute
CONDIVIDI
Lena Dunham: «Donne, siamo forti e lo dimostriamo»
Costretta a lasciare il Met Gala per un malore, l'attrice di Girls - che compie 31 anni il 13 maggio - ha detto qualcosa di importante
Salute
CONDIVIDI
Sai riconoscere la depressione post partum?
Può colpire qualunque neo mamma (ne ha sofferto anche Chrissy Teigen) ed è una delle malattie più subdole
sorriso imperfetto vip
Salute
CONDIVIDI
10 regole per avere denti bianchi e sani
Le celeb dimostrano che un difetto ben portato è sexy, ma non trascurare la cura dei denti: il bianco è sempre di moda!
Il vaccino contro il morbillo è obbligatorio?
Salute
CONDIVIDI
Perché è importante il vaccino contro il morbillo
I casi di morbillo in Italia sono in aumento: si tratta di una malattia pericolosa contro la quale c'è un'unica arma, vaccinarsi
gravidanza pancione
Salute
CONDIVIDI
Test di gravidanza: quando farlo per non sbagliare
Quando i segnali ci sono tutti scopri il momento migliore per fare il test e toglierti ogni dubbio
Giovane donna felice
Salute
CONDIVIDI
22 aprile, Giornata della salute della donna
Ecco quello che è importante sapere su un evento nazionale all'insegna della prevenzione al femminile: e Gioia! c'è
Cos'è la misofonia.
Salute
CONDIVIDI
Perché c'è chi odia chi fa rumore mentre mastica
L'intolleranza ai rumori della masticazione ha una spiegazione scientifica: si chiama misofonia