Parto: #Bastatacere, la campagna social contro la violenza ostetrica

In sala parto succede di tutto: medici disinteressati, studenti che ti guardano, ostetriche maleducate, se è successo anche a te, denuncialo su Facebook

A volte in sala parto si subiscono maltrattamenti. Se non è successo a noi è capitato di sicuro a qualche amica: costretta a stare per ore immobile su un lettino, in pieno travaglio, senza poter cercare una posizione comoda. Fra l'indifferenza e la fretta del personale medico, con gli specializzandi di passaggio che ti guardano come se non fossi una persona. 

#Bastatacere in sala parto

Rimproverate quando si protesta perché il dolore è diventato insopportabile (e intanto è stata negata l'epidurale). Umiliate dall'episiotomia selvaggia (in alcuni casi il taglio delle labbra della vagina sembra fatto senza alcuno scrupolo). 

Advertisement - Continue Reading Below

Come se quel "Partorirai con dolore" (fisico e psicologico) fosse un prezzo necessario da pagare. Si chiama violenza ostetrica e, in una proposta di legge depositata dal deputato Adriano Zaccagnini l'11 marzo (Norme per la tutela dei diritti della partoriente e del neonato), è associata a un reato. Un'esagerazione? Non la pensano così le centinaia di donne che, per supportare l'iter legislativo, hanno aderito alla campagna #bastatacere, sulla scia del #breakthesilence lanciato dall'associazione americana Human rights in childbirth. 

Più Popolare

Fino al 20 aprile 2016: partecipa anche tu 

La campagna dura fino al 20 aprile 2016 e incoraggia la partecipazione di chi, durante il parto, ha vissuto esperienze di abuso, maltrattamenti o violenza. Se è successo anche a voi raccontatelo con un testo anonimo, privo di riferimenti a persone e luoghi e intitolatelo #bastatacere, fatevi un auto-scatto (senza mostrare il viso), e postate tutto sulla pagina Facebook dell'iniziativa. 

More from Gioia!:
Il vaccino contro il morbillo è obbligatorio?
Salute
CONDIVIDI
Perché è importante il vaccino contro il morbillo
I casi di morbillo in Italia sono in aumento: si tratta di una malattia pericolosa contro la quale c'è un'unica arma, vaccinarsi
Cos'è la misofonia.
Salute
CONDIVIDI
Perché c'è chi odia chi fa rumore mentre mastica
L'intolleranza ai rumori della masticazione ha una spiegazione scientifica: si chiama misofonia
infertilita-femminile-sintomi-cause
Salute
CONDIVIDI
Forse è per QUESTI motivi che non resti incinta
Se il tanto desiderato bambino non arriva forse non hai preso in considerazione tutti i possibili segnali di infertilità
metabolismo-lento-consigli
Salute
CONDIVIDI
Come accelerare il metabolismo in 10 mosse
Basta diete ferree e allenamenti sfiancanti, per dimagrire in fretta devi solo fare le cose giuste
Salute
CONDIVIDI
Cucinare fa bene alla salute, lo dice la scienza
Avevi bisogno di un'altra scusa per cucinare il tuo dolce preferito?
dipendenze-digitali-rischi-salute
Salute
CONDIVIDI
Se hai l'ansia forse è colpa dello smartphone
Ansia, torcicollo, perdita di memoria? Spesso sono causati dalla dipendenza da cellulare: ma disconnettersi non è l'unica soluzione
allergie primaverili rimedi naturali
Salute
CONDIVIDI
Maledetta primavera: scacco matto agli starnuti
I rimedi naturali per combattere l'allergia primaverile e stare subito meglio
cannabis-droghe-leggere-rischi-effetti
Salute
CONDIVIDI
Cannabis: ma è davvero solo una droga leggera?
Il vecchio spinello non è più quello di una volta, oggi è 28 volte più potente che in passato: l'allarme c'è, ma è più basso del pericolo...
emergency-cure-gratuite-politruck
Salute
CONDIVIDI
Se i soldi per il dottore non ci sono
Il 7 aprile è la Giornata mondiale della salute e 12 milioni di italiani non hanno soldi per curarsi: a dare una mano c'è Emergency
Salute
CONDIVIDI
Ecco qual è l'età migliore per diventare mamma
Un recente studio ha stabilito qual è, in linea di massima, l'età ideale per mettere al mondo il primo figlio