Giornata mondiale Parkinson 2016, che cos'è e come si cura

Giornata mondiale Parkinson 2016​: iniziative, corse benefiche e un romanzo per scoprire una malattia che colpisce anche i giovani sotto i 40 anni, come è successo a Michael J. Fox

In tutta la Ue sono 1,2 milioni gli ammalati di Parkinson: eppure moltissimi non sanno neanche cosa sia. L'11 aprile, per aumentare la consapevolezza attorno a questa grave malattia neurologica, si celebra la Giornata mondiale per la lotta al Parkinson, che in Italia colpisce oltre 250.000 persone, in genere tra i 50 e i 60 anni; ma un paziente su quattro ha meno di 50 anni, e uno su dieci meno di 40, come l'attore Michael J. Fox (nella foto), che si è ammalato a 30, e ha creato una fondazione per aiutare i parkinsoniani e le loro famiglie: l'insorgenza precoce della malattia, purtroppo, è sempre più diffusa. 

Advertisement - Continue Reading Below

 «Quella che ha colpito mia mamma era una forma chiamata "plus": evoluzione rapida e scarsissima risposta ai farmaci». Roberta Gentile, scrittrice al debutto, nel suo romanzo Gli effetti indesiderati (Frassinelli) parla di Parkinson con cognizione di causa, anche se si tratta di fiction: il suo protagonista è un architetto 30enne che si ammala del morbo. La vita sua, di amici e familiari è stravolta. 

Più Popolare

«Quando si manifestano i primi sintomi, tremori e rigidità, c'è già stata una degenerazione importante delle aree del cervello che il Parkinson attacca», spiega Alfredo Berardelli, ordinario di Neurologia alla Sapienza e presidente dell'Accademia italiana per lo studio del Parkinson. «La malattia può esordire anche in età giovanile e una diagnosi precoce non è ancora possibile. Le terapie per alcuni anni garantiscono una buona qualità di vita». La ricerca non si ferma se l'attenzione non cala: anche per questo è nata Run for Parkinson, ora alla settima edizione. Più di 30 gli appuntamenti tra il 9 e 17 aprile, con 8 giorni di corse a beneficio dei parkinsoniani e delle loro famiglie.

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Cosa succede al corpo e alla mente se si diventa intolleranti al lattosio? 10 cose da sapere prima di subito
I sintomi, le cause e cosa mangiare se a un certo punto si scopre di essere diventati intolleranti al lattosio da adulti
Salute
CONDIVIDI
Il free bleeding ovvero il più forte atto femminista del nostro tempo spiegato dalla giornalista Elise Thiébaut
Il ciclo mestruale torna a essere un evento naturale e il sangue non si nasconde più, come racconta un libro francese provocatorio
Salute
CONDIVIDI
Bambini malati di tumore e il sogno di guarire che oggi diventa sempre più realtà
Ogni anno in Italia 2.000 bambini si ammalano di cancro e leucemia, ma oggi quasi il 90% di loro si salva, grazie a nuovi farmaci e terapie
Salute
CONDIVIDI
Stress esci da questo corpo e placa la gastrite nervosa: sintomi, cause e rimedi
Scopri come sconfiggere questo disturbo, tra rimedi naturali e stile di vita
Salute
CONDIVIDI
I semi di girasole solo la salvezza: proprietà, benefici e valori nutrizionali
I semi di girasole possono essere dei preziosi alleati per il tuo benessere e non solo, ecco perché
Salute
CONDIVIDI
Il pane di segale è una manna da cielo! Tutto su: calorie, proprietà e valori nutrizionali
Scopri tutti i segreti del buonissimo pane di segale e come prepararlo in casa in poche mosse
Salute
CONDIVIDI
Più vitamina D per tutti: 7 alimenti che ne contengono naturalmente parecchia
Tutti i cibi che non devono mai mancare sulla tavola per il benessere delle tue ossa
Un bambino mangia una mela
Salute
CONDIVIDI
Come comportarsi se il bambino soffoca
È consigliabile essere preparati ad agire in questa situazione, che genera grande ansia. Con queste linee guida puoi fronteggiarla
Donna incinta
Salute
CONDIVIDI
Parto in situazioni "speciali"
Esiste un certo numero di circostanze mediche che possono condizionare il modo in cui il bambino nascerà. Scopri quali sono le più comuni
Salute
CONDIVIDI
Spero che qualcuno mi risponda: occhi rossi che lacrimano, rimedi naturali?
Se soffri di occhi rossi che lacrimano ecco come risolvere il problema (e come prevenirlo)