Ma davvero la legge per il congedo mestruale è una buona idea?

In Italia potrebbe arrivare presto una legge che prevede il congedo mestruale - 3 giorni di permesso pagati al mese - per chi soffre di dismenorrea, ma per le donne è davvero una cosa buona e giusta?

Più Popolare

La notizia è che il 13 marzo 2017 quattro deputate del PD hanno depositato in parlamento una proposta di legge per introdurre in Italia il congedo mestruale, ovvero 3 giorni di permesso pagati al mese per quelle donne (che i dati danno intorno al 60% della popolazione femminile italiana in età fertile) che soffrono di dismenorrea. Ergo, dolori molto forti che per il 30 di chi ne è vittima diventano addirittura invalidanti.

Advertisement - Continue Reading Below

Se, quindi, più o meno tutte subiamo ogni dannato mese la non simpaticissima sindrome pre mestruale, alcune di noi un po' più sfortunate devono pure fare i conti con, concedete il francesismo, un male boia che non dà tregua per i terribili primi 3 giorni di ciclo. Ecco perché, pur non riferendosi a malattie tremende come l'endometriosi, le deputate hanno ritenuto giusto chiedere questo congedo per le lavoratrici sia del settore pubblico che privato, con contratto a tempo indeterminato, subordinato e parasubordinato, full o part time.

Più Popolare

Eppure parecchie donne hanno storto il naso. Perché è una misura portata avanti da pochissimi Paesi nel mondo (Giappone, Taiwan, Indonesia, Sud Corea), che lo fanno in modo apertamente paternalistico, perché nessuno di questi Paesi è un caso di successo, né in termini di occupazione femminile né per le pari opportunità, e infine perché un congedo mestruale alimenterebbe inoltre la percezione, o quanto meno consentirebbe a molti di ribadire, che per alcuni giorni al mese, tutti i mesi, le donne siano psicologicamente più labili, meno produttive e meno razionali.

Insomma, quello che agli occhi di alcune è una grande notizia, sinonimo di progresso e sostenibilità sociale, per altre è una trappola insidiosa che ridà slancio a vecchi stigmi. E capire da che parte schierarsi, confessiamo, non è poi così semplice.

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Se hai carenza di potassio puoi aiutarti con questi 10 alimenti
Il potassio è una sostanza importantissima per il nostro organismo: attenzione alla carenza, ma anche all'eccesso
Semi di zucca, calorie
Salute
CONDIVIDI
Perché i semi di zucca non dovrebbero mai mancare sulla tua tavola
Scopri quali sono le proprietà dei semi di zucca per il benessere del tuo organismo
Aceto di mele, proprietà
Salute
CONDIVIDI
Perché l'aceto di mele fa bene
Scopri come usarlo anche nella tua beauty routine, per il benessere di pelle e capelli
Salute
CONDIVIDI
Cos'è la fibromialgia, la malattia di Lady Gaga
La popstar ha parlato spesso di questo disturbo, ancora poco conosciuto e difficile da diagnosticare
Donna che dorme
Salute
CONDIVIDI
Quanto devi dormire per stare bene? Lo dice la tua età
Quante sono le ore di sonno necessarie per età? Una tabella aiuta a capire quante ore dormire ogni notte per stare bene
Salute
CONDIVIDI
Mangiare cioccolato fa bene al cervello
Oh, questa sì che è una buona notizia (e la ricerca è made in Italy)
Attività rilassanti
Salute
CONDIVIDI
8 attività da provare contro lo stress
Se lo yoga e la meditazione proprio non fanno per te puoi provare una di queste attività, per allontanare lo stress anche in modo creativo
Salute
CONDIVIDI
Placenta accreta: cos'è il disturbo che ha colpito (anche) Kim Kardashian
Scopri cos'è la placenta accreta, quali sono i sintomi e cosa si può fare quando viene diagnosticata
Salute
CONDIVIDI
C'è un'età ben precisa in cui si inizia a odiare il proprio lavoro (e ben 3 motivi per cui succede)
Hai già raggiunto il giro di boa?
Salute
CONDIVIDI
Che cos'è l'iperemesi gravidica?
La duchessa di Cambridge, nuovamente in dolce attesa, deve di nuovo fare i conti con un fastidioso disturbo: di cosa si tratta?