Pillola del giorno dopo senza ricetta: la contraccezione d'emergenza è più facile per le maggiorenni

Il farmaco a base di levonorgestrel per evitare gravidanze indesiderate ora si può acquistare senza ricetta medica se si è maggiorenni, ma il 53 per cento dei farmacisti esprime perplessità: ecco come regolarsi in caso di emergenza

Più Popolare

Buone notizie: la contraccezione d'emergenza è sempre più easy. Le maggiorenni possono acquistare senza ricetta – sia in farmacia sia in parafarmacia – la "pillola del giorno dopo" a base di levonorgestrel (Norlevo, Escapelle, Stromalidan), oltre alla "pillola dei cinque giorni dopo" a base di ulipristal acetato (EllaOne). L'Aifa, l'agenzia statale che sorveglia la sicurezza dei farmaci, ha così uniformato l'Italia all'Europa (anche se da noi resta l'obbligo di ricetta per le minorenni, mentre altrove, per esempio in Spagna, non c'è). 

Advertisement - Continue Reading Below

Purtroppo, c'è anche una cattiva notizia: benché la legge non preveda obiezione di coscienza, resta il rischio di trovarsi di fronte un farmacista che si mette di traverso. Lo dimostra un'indagine nazionale sulla "pillola dei cinque giorni dopo", condotta da Swg con Edizioni Health Communication: il 18 per cento dei farmacisti ha dichiarato che non la venderebbe mai senza ricetta, il 53 per cento teme possa essere pericolosa (come anche oltre la metà delle donne intervistate, purtroppo) e molti sono convinti che sia usata con faciloneria. 

Più Popolare

«L'Aifa ha abolito la ricetta proprio perché questi farmaci sono sicuri», sottolinea Emilio Arisi, presidente della Società di medicina italiana per la contraccezione. «E non è vero che le italiane la usano troppo, i dati sono tra i più bassi d'Europa: vi ricorre solo il 2,5 per cento. Non c'è alcun fondamento scientifico per opporsi alla vendita. In casi estremi, oltre a segnalare il rifiuto all'Ordine dei Farmacisti, le donne possono perfino chiedere l'intervento dei Carabinieri». Aggiunge Annibale Volpe, past president della Società italiana della contraccezione: «I contraccettivi d'emergenza non hanno effetti collaterali: semplicemente ritardano l'ovulazione, impedendo il concepimento. E non si tratta di abortivi. Se la gravidanza è partita, la salute del feto non è compromessa». 

Questi farmaci non sostituiscono i contraccettivi ordinari e vanno usati solo eccezionalmente, perché si è rotto il preservativo, si è dimenticata una pillola anticoncezionale... La tempestività è essenziale per la massima efficacia. Il farmaco d'emergenza ritarda o blocca l'ovulazione tramite un progestinico che sposta il picco dell'LH, l'ormone che fa scattare la fertilità: fino a 72 ore più in là con la pillola del giorno dopo, fino a 120 con quella dei cinque giorni dopo, che riesce a rinviare la rottura del follicolo anche se l'innalzamento dell'LH è già iniziato. Prudenza fino al ciclo mestruale successivo: bisogna avere rapporti protetti con il preservativo», dice il professor Volpe. «Anche se si prende la pillola contraccettiva subito dopo la pillola d'emergenza, l'ovaio continuerà a funzionare per 15 giorni».   

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Hai sempre sonno? La scala di Epworth fa per te
Il test della sonnolenza diurna può essere un punto di partenza per capire se avete problemi legati al sonno
Salute
CONDIVIDI
Come mangiare meglio può cambiarti la vita
Se soffri di una malattia autoimmune scegliere i cibi giusti può aiutarti a vivere meglio, come è successo a me
prevenzione-melanoma
Salute
CONDIVIDI
Se tieni a qualcuno, controlla i suoi nei
Un video tenerissimo in cui sono protagonisti un cane dalmata e un gattino nero insegna a controllare i nei per prevenire il melanoma
Salute
CONDIVIDI
Perché dovremmo dire tutti sì ai vaccini
Mentre si discute sul renderli obbligatori, una campagna social e virale invita tutti a dire perché è importante vaccinarsi
lena-dunham-met-gala
Salute
CONDIVIDI
Lena Dunham: «Donne, siamo forti e lo dimostriamo»
Costretta a lasciare il Met Gala per un malore, l'attrice di Girls - che compie 31 anni il 13 maggio - ha detto qualcosa di importante
Salute
CONDIVIDI
Sai riconoscere la depressione post partum?
Può colpire qualunque neo mamma (ne ha sofferto anche Chrissy Teigen) ed è una delle malattie più subdole
Salute
CONDIVIDI
Sconfiggi le occhiaie con 6 mosse vincenti
Combatterle si può: scopri i consigli che funzionano davvero per uno sguardo senza ombre né gonfiori
sorriso imperfetto vip
Salute
CONDIVIDI
10 regole per avere denti bianchi e sani
Le celeb dimostrano che un difetto ben portato è sexy, ma non trascurare la cura dei denti: il bianco è sempre di moda!
Il vaccino contro il morbillo è obbligatorio?
Salute
CONDIVIDI
Perché è importante il vaccino contro il morbillo
I casi di morbillo in Italia sono in aumento: si tratta di una malattia pericolosa contro la quale c'è un'unica arma, vaccinarsi
gravidanza pancione
Salute
CONDIVIDI
Test di gravidanza: quando farlo per non sbagliare
Quando i segnali ci sono tutti scopri il momento migliore per fare il test e toglierti ogni dubbio