Dieta: la pasta non fa ingrassare, anzi

Finalmente possiamo mangiarci un bel piatto di spaghetti senza sensi di colpa, perché un nuovo studio dice che la pasta non fa ingrassare: poiché aiuta a diminuire l'indice di massa corporea, fa perdere peso

Più Popolare

Quante volte di fronte ad un succulento piatto di pasta, magari a cena con gli amici, ti sei tirata indietro, temendo un'ondata di chili di troppo e la tanto detestata pancetta in agguato? Finalmente è arrivato in nostro soccorso un nuovo studio italiano che finalmente ha scagionato l'alimento più amato dagli italiani, spesso accusato genericamente di far ingrassare.

I benefici del mangiare la pasta

Secondo una ricerca condotta su più di 23mila persone dal Dipartimento di Epidemiologia dell'Irccs Neuromed di Pozzilli (neuromed.it), pubblicata su Nutrition and diabete, mangiare la pasta aiuta a diminuire l'indice di massa corporea. In altre parole, fa anche dimagrire. Inoltre le probabilità di sviluppare l'obesità sono ridotte. Basta però mangiarne nella giusta quantità - come per tutte le cose - e osservare un'alimentazione varia che comprenda diversi elementi.

Advertisement - Continue Reading Below

Lo studio

George Pounis, tra gli autori della ricerca, ha spiegato: «Analizzando i dati antropometrici dei partecipanti e le loro abitudini alimentari abbiamo visto che il consumo di pasta, diversamente da quello che molti pensano, non si associa a un aumento del peso corporeo. Al contrario: i nostri dati mostrano che mangiare pasta si traduce in un più salutare indice di massa corporea, una minore circonferenza addominale e un miglior rapporto vita-fianchi». Quindi se abbiamo qualche chilo di troppo non è colpa degli spaghetti o delle mezze penne.

W la dieta mediterranea!

Negli anni sono stati effettuati numerosi studi sui benefici della dieta mediterranea, ma non si sapeva molto del ruolo specifico della pasta. Lo studio Neuromed conferma alcune riflessioni condotte recentemente negli Stati Uniti e in Grecia. Licia Iacoviello, capo del Laboratorio di Epidemiologia nutrizionale molecolare dell'Istituto ha precisato: «Nella visione comune la pasta è spesso considerata non adeguata quando si vuole perdere peso, e alcune persone la bandiscono completamente dai loro pasti. Alla luce di questa ricerca possiamo dire che questo non è un atteggiamento corretto». La dieta mediterranea insomma vince sempre!

More from Gioia!:
Acqua da bere
Salute
CONDIVIDI
Una volta per tutte: quanta acqua bisognerebbe bere al giorno per sentirsi veramente bene?
La risposta c'è, ma non è quella che pensi
Salute
CONDIVIDI
Esiste un antirughe 100% naturale che dà risultati incredibili e, udite-udite, è gratis
Sguardo stanco, borse sotto gli occhi, zampe di gallina? Li puoi eliminare con questi semplici esercizi di eye yoga
Salute
CONDIVIDI
1 vaccino 1000 dubbi
Per fortuna il Ministero della Salute ha fatto chiarezza su chi deve vaccinarsi e chi no
Salute
CONDIVIDI
*Matcha Muchacha!*
Tè, caffè, cappuccino, smoothie e anche gelato, purché sia matcha. Chiaro?
Salute
CONDIVIDI
Tanto stress e poco tempo per un bel massaggio? La soluzione è l'autoshiatsu
Pochi minuti al giorno in un ambiente rilassato ti possono aiutare a stare meglio allentando la tensione
Gravidanza in autunno, la miglior stagione per essere incinta scopri le cose da sapere
Salute
CONDIVIDI
L'autunno potrebbe essere la miglior stagione per essere incinta (e ti spieghiamo perché)
Incinta in autunno? 10 cose da sapere
Salute
CONDIVIDI
Perché mi trema l'occhio?
La miochimia palpebrale di solito è un fenomeno passeggero dovuto a fattori transitori, facili da gestire e curare
Salute
CONDIVIDI
Se ti senti sempre sotto stress, la colpa è anche di quello che mangi
Quello che ti serve sono gli alimenti in grado di abbassare il cortisolo, l'ormone dello stress
Salute
CONDIVIDI
Cosa aspettarsi dal rientro al lavoro dopo aver lottato contro un tumore
Sono molti i lavoratori (e le lavoratrici) che dopo essere stati colpiti da un tumore hanno perso il loro posto di lavoro
Salute
CONDIVIDI
Come si cura la malattia di Lyme?
La borreliosi è un disturbo trasmesso dal morso di una zecca: è insidiosa, ma se si interviene subito la si può sconfiggere