Iniezione: come fare bene una puntura

Sai fare un'iniezione? Ecco tutti i consigli utili e pratici su come e dove fare una puntura e come evitare eventuali problemi

Più Popolare

Quando si ha bisogno di fare una iniezione spesso cerchiamo di chiedere l'aiuto di infermieri o altro personale paramedico, mentre con attenzione e mano ferma è possibile fare una puntura senza nessun tipo di problema. Iniziamo parlando della iniezione intramuscolare sul gluteo, che è la parte più semplice dove fare questa pratica perché non ci sono vasi sanguigni.

Iniezione: l'azione lenitiva

Prendiamo un batuffolo di cotone con del disinfettante e sfreghiamo più volte sulla zona dove faremo il buco: questo serve a scaldare la pelle ed evitare che la persona senta dolore. La zona più facile dove fare la puntura è quella superiore del gluteo verso l'esterno. Con una mossa rapida e sicura senza esitazione inserire l'ago all'interno della pelle e non tenere saldamente la siringa subito dopo, perché potrebbe muoversi la persona. Poi procedere piano piano a far scorrere il liquido - dopo essersi accertati che non vi siano bolle d'aria - premendo lo stantuffo della siringa e, una volta terminata l'iniezione, sfilare delicatamente l'ago dalla pelle. Per finire passare ancora una volta il batuffolo di cotone imbevuto con disinfettante.

Advertisement - Continue Reading Below

Iniezione su braccio, coscia, ventre

Non è solo il gluteo quello che si può utilizzare per fare iniezioni intramuscolo. Si possono fare questo tipo di punture anche nel braccio, nella coscia e nel ventre. Sono le zone più sicure perché hanno fibra muscolare, ma meno vasi sanguigni. Se non si trova nessuno che ci possa fare iniezioni e se ne ha necessità è possibile fare anche da soli, esistono aghi più fini e più corti se si ha paura di farsi male, addirittura alcuni medicinali da somministrare via intramuscolo sono già pronti in siringhe piccole monouso come ad esempio l'insulina. Il procedimento è lo stesso che abbiamo appena descritto basta essere decisi nel movimento e non si sente alcun dolore. 

Più Popolare

Come fare un'iniezione a un bambino

Anche ai bambini è possibile fare delle punture, conviene non essere soli ed avere qualcuno in grado di tenere fermo il piccolo per evitare che si muova e si faccia male. Non esistono complicazioni o possibili controindicazioni se vengono rispettate le semplici regole che abbiamo appena detto: basta far si che la persona che dobbiamo curare stia ferma e che la mano di chi deve fare l'iniezione sia sicura. Se ci si muove leggermente l'unico rischio possibile è che dopo alcune ore si formi un leggero livido che con una crema lenitiva sparisce in poche ore. Quindi riassumendo se sei tu che decidi di imparare a fare le punture ricordati solo di non avere paura e di sfregare bene la parte del corpo dove bucherai: come detto, questo lenirà il dolore.

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Ma di che cosa è fatto, veramente, il seitan?
Un alimento usato soprattutto nella dieta vegana e vegetariana che, tuttavia, si presta a tante (e gustose) ricette
Salute
CONDIVIDI
Sai come calcolare il tuo periodo fertile?
Tutto quello che devi sapere sul tuo ciclo mestruale per individuare il periodo fertile e il momento dell'ovulazione
Salute
CONDIVIDI
Quanta acqua dovresti bere ogni giorno?
La quantità ideale varia da persona a persona e dipende da una serie di fattori, come lo stile di vita e il peso corporeo
Salute
CONDIVIDI
8 dritte per ritrovare il sonno se non riesci a chiudere occhio
Se addormentarsi è diventato più un ostacolo che un piacere, gli esperti hanno i consigli giusti: spegni il telefono, prima di tutto
Salute
CONDIVIDI
Perché il mare è la migliore delle medicine?
La scienza ha scoperto che il mare curerebbe almeno 16 malattie: dalle allergie respiratorie alla depressione
Salute
CONDIVIDI
Ma come sono fatti gli assorbenti interni?
Tra bufale e verità, abbiamo sentito sempre tante cose sui tamponi: cerchiamo di fare un po' di chiarezza
Salute
CONDIVIDI
5 piante e fiori che ti aiutano a dormire meglio
Sono belle da vedere e in più purificano, distendono, rilassano che è un piacere
Salute
CONDIVIDI
Perché dovresti avere in casa la stevia dolcificante
Tutto quello che c'è da sapere sulla stevia, tra i dolcificanti naturali che si possono usare al posto dello zucchero
Salute
CONDIVIDI
Gambe pesanti? 7 rimedi fai da te per combatterle
Dall'abbigliamento giusto alle tisane, tutto ciò che dovresti fare per sentirti subito più leggera
Salute
CONDIVIDI
8 cibi che ti danno una mano a proteggerti dal sole
Dalle carote all'anguria, proteggiti dai raggi del sole con questi alimenti che contengono sostanze utili per la salute della pelle