Malattie autoimmuni, come l'alimentazione può migliorarti la vita

Se soffri di una malattia autoimmune lo stile di vita è importante: scegliere i cibi giusti può aiutarti a vivere meglio come è successo a me

Più Popolare

Quando mi è stata diagnosticata una malattia autoimmune a 16 anni, per me è stato qualcosa in più rispetto al solo prendere una piccola dose di ormoni tiroidei sintetici ogni mattina. E' stato un allarmante turbinio di eventi a portarmi verso la diagnosi: ero sempre eccessivamente affaticata e con la testa tra le nuvole, con debilitanti irregolarità mestruali e una serie di sintomi bizzarri.

Ero nel pieno della scuola superiore, con un programma accademico rigoroso e un faticoso regime di allenamento da seguire. Ero così esausta che mi mancava l'energia per mantenere il mio stile di vita, per cui i miei genitori mi hanno portata da un endocrinologo, e il resto è storia.

Advertisement - Continue Reading Below

Per questo motivo intorno ai 20 anni sono passata (in modo piuttosto scettico) ad un naturopata, quando la medicina occidentale non è più riuscita a darmi sollievo dai miei sintomi. I naturopati sono medici che combinano la natura con la scienza moderna utilizzando una varietà di tecniche tra cui l'omeopatia, la fitoterapia, la nutrizione, e consulenze sullo stile di vita, per curare i loro pazienti.

Più Popolare

Gli studi olistici affermano che la buona salute inizia quando l'intestino è sano. Non avevo mai sentito prima parlare di intestino sano: ho cominciato con poco entusiasmo e ho sperimentato molti ostacoli lungo la strada. Ma una volta trovato il medico giusto, mi sono convertita: non mi sentivo così bene da anni.

Gran parte del mio trattamento ha coinvolto il mio comportamento e le scelte del mio stile di vita, ovvero ho cambiato drasticamente la mia alimentazione. Quando hai 20 anni non riesci a ritenerti responsabile della tua salute. La cosa più difficile? Ti viene detto di eliminare gli alimenti che contengono glutine, i latticini, e di evitare lo zucchero. Dato che già ero vegetariana, questo fattore mi ha lasciato alcune sorprendenti opzioni. Mi hanno insegnato a preparare uno speciale Detox Shake, pieno di frutti di bosco biologici e integratori in abbondanza, da bere ogni giorno a colazione.

Advertisement - Continue Reading Below

Visto che le malattie autoimmuni scatenano infiammazione, e sia il glutine che i latticini sono due agenti notoriamente infiammatori, eliminarli mi ha davvero aiutata a sentirmi meglio.

Non appena ho cambiato la mia dieta, è avvenuto un lento e graduale miglioramento della qualità della mia vita. Ho imparato ad evitare cibi infiammatori e a includere nella mia dieta i nutrienti, gli integratori e gli alimenti che mi fanno rimanere in salute. I benefici sono stati incredibili: più concentrazione, mestruazioni regolari, lo zucchero nel sangue stabilizzato, l'energia migliorata, e la lista continua! Una volta soffrivo di insonnia cronica, ora da due anni dormo benissimo.

Ho anche un nuovo rapporto con il cibo. Guardo alcuni cibi come fossero medicine e una parte essenziale della mia dieta quotidiana, come lo è ricordarsi di prendere le vitamine. Questo approccio aiuta anche a concentrarci sui comportamenti da promuovere, piuttosto che disciplinarci costantemente: questo semplice ripensare a quello che mangio ha reso tutto il processo molto più facile.

La mia dieta non è affatto perfetta, ma la mia salute digestiva è stata ripristinata e la mia salute generale è stata trasformata. Il mio dottore ha detto che il mio colesterolo è buono, e il mio cervello è così attivo a che alcuni giorni mi sembra di aver ottenuto punti di QI. Inoltre la serotonina, il neurotrasmettitore associato alla calma e alla felicità, è realmente prodotta nell'intestino. Come è migliorata la mia digestione, così è cambiato il mio atteggiamento!

L'eliminazione del glutine e dei derivati del latte ha rimosso dal mio corpo le due fonti principali di infiammazione, ma prendo tutti i giorni anche i probiotici, aggiungo olio di cocco biologico e grezzo nel mio caffè e prendo vitamine e integratori su consiglio del mio medico. Compro i frutti di bosco biologici per il loro potere antiossidante e continuo con le attività di sostegno alla salute, come la meditazione e lo yoga, per allontanare dal mio corpo lo stress inutile. Ho anche ripreso a cucinare, in un primo momento per necessità, ma adesso mi diverto davvero.

Quando i miei medici mi hanno visitata di recente, mi è stato detto che la mia condizione autoimmune stava regredendo.

Era stata una diagnosi errata? Non esattamente.

I medici solitamente basano la diagnosi sulla presenza di anticorpi autoimmuni nel sangue. I miei esami non hanno trovato questi anticorpi.

Come è stato possibile? Secondo il mio medico è tutto dovuto all'eliminazione del glutine e dei latticini dalla mia dieta.

Naturalmente, il cibo non è l'unico fattore: un'altra fonte importante di infiammazione infatti è lo stress, alla quale, come la maggior parte delle persone, non sono immune. Ma nel complesso la mia salute e il mio stile di vita si sono completamente trasformati.

Grazie alle mie scelte, che ho sentito come sacrifici, ora considero parte il mettere al primo posto la mia salute parte del mio processo di crescita. La differenza più grande è che ora mi sento sana e so che sto sostenendo e nutrendo il mio corpo con le scelte che faccio. Alla fine della giornata, e gli esami non mentono, ho la conferma del fatto che che cambiare la mia dieta ha trasformato la mia salute.

Da: Delish
More from Gioia!:
Semi di zucca, calorie
Salute
CONDIVIDI
Perché i semi di zucca non dovrebbero mai mancare sulla tua tavola
Scopri quali sono le proprietà dei semi di zucca per il benessere del tuo organismo
Aceto di mele, proprietà
Salute
CONDIVIDI
Perché l'aceto di mele fa bene
Scopri come usarlo anche nella tua beauty routine, per il benessere di pelle e capelli
Salute
CONDIVIDI
Cos'è la fibromialgia, la malattia di Lady Gaga
La popstar ha parlato spesso di questo disturbo, ancora poco conosciuto e difficile da diagnosticare
Donna che dorme
Salute
CONDIVIDI
Quanto devi dormire per stare bene? Lo dice la tua età
Quante sono le ore di sonno necessarie per età? Una tabella aiuta a capire quante ore dormire ogni notte per stare bene
Salute
CONDIVIDI
Mangiare cioccolato fa bene al cervello
Oh, questa sì che è una buona notizia (e la ricerca è made in Italy)
Attività rilassanti
Salute
CONDIVIDI
8 attività da provare contro lo stress
Se lo yoga e la meditazione proprio non fanno per te puoi provare una di queste attività, per allontanare lo stress anche in modo creativo
Salute
CONDIVIDI
Placenta accreta: cos'è il disturbo che ha colpito (anche) Kim Kardashian
Scopri cos'è la placenta accreta, quali sono i sintomi e cosa si può fare quando viene diagnosticata
Salute
CONDIVIDI
C'è un'età ben precisa in cui si inizia a odiare il proprio lavoro (e ben 3 motivi per cui succede)
Hai già raggiunto il giro di boa?
Salute
CONDIVIDI
Che cos'è l'iperemesi gravidica?
La duchessa di Cambridge, nuovamente in dolce attesa, deve di nuovo fare i conti con un fastidioso disturbo: di cosa si tratta?
Come migliorare la memoria nei bambini: giochi e dritte per allenare i più piccoli al ricordo
Salute
CONDIVIDI
Cosa ricorda il tuo bambino e come puoi migliorare la sua memoria?
«Sì, mi ricordo!»: tuo figlio ricorda molte più cose di quello che ti sembra, ma cosa puoi fare tu per migliorare la sua memoria?