5 cose da sapere sulla chirurgia plastica che la tv a volte non ti dice

In alcuni programmi tv si è parlato di chirurgia plastica in un modo che rischia di essere fuorviante: per evitare il diffondersi di messaggi distorti l'Associazione italiana di chirurgia plastica estetica interviene per fare chiarezza

Più Popolare

Molto spesso la televisione si occupa di chirurgia plastica, dai filler alla mastoplastica additiva e riduttiva passando per la liposuzione, soprattutto nei salotti televisivi pomeridiani o nelle trasmissioni di approfondimento, specialmente quando inizia ad affacciarsi la prova costume, con l'arrivo della bella stagione. Ma, complici i tempi stretti delle trasmissioni, non sempre l'argomento viene trattato con la giusta cautela e soprattutto la doverosa accuratezza.

Advertisement - Continue Reading Below

L'allarme arriva dall'Aicpe-Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (che riunisce oltre 300 soci selezionati tra gli specialisti che si occupano soprattutto dell'aspetto estetico della chirurgia plastica, aicpe.org), che sottolinea: «Il problema è che l'argomento è affrontato in modo spesso sbagliato e polemico, con il risultato che al pubblico arrivano messaggi sbagliati o distorti: come società scientifica non possiamo accettarlo, i pazienti devono fare attenzione nella scelta per non finire nelle mani di persone con pochi scrupoli».

Più Popolare

Le regole, infatti, non sempre sono chiare e i confini non sono netti come si pensa «È importante informare correttamente i pazienti e aiutarli a compiere scelte consapevoli». Per fare questo l'associazione ha stilato un pratico vademecum, con i 5 concetti fondamentali sulla chirurgia plastica che occorre siano ben chiari per informare correttamente i pazienti e aiutarli a compiere scelte consapevoli.

1. La chirurgia non fa miracoli

I miracoli non esistono e ci sono interventi che non solo non permettono di raggiungere il risultato promesso, ma mettono anche a rischio la salute. Un esempio è quando si parla di interventi di liposuzione con asportazione di 9 litri di grasso, una quantità davvero troppo elevata: la media infatti è di 2-4 litri, o meglio, al massimo del 5% del peso corporeo.

2. No agli studi improvvisati

La chirurgia plastica estetica deve essere realizzata in un ambiente adatto e con personale competente. Basta una laurea in Medicina e Chirurgia per eseguire qualsiasi tipo di intervento ma uno specialista ha più competenze per farlo. È anche possibile verificare la sua appartenenza a società scientifiche come Aicpe, che selezionano i loro soci, per una maggiore certificazione di competenza e qualità.

3. Attenzione al costo troppo basso

Dietro a un intervento di chirurgia plastica o medicina estetica con un prezzo basso cresce il rischio che si utilizzi materiale di scarsa qualità o che si operi in strutture che non rispettano tutti gli standard di sicurezza.

4. Informarsi sempre

È sempre bene informarsi prima di decidere, valutando bene sia il medico a cui ci si rivolge sia la struttura in cui opera. Ci si deve documentare anche su internet e non avere timore di fare domande allo specialista sulla sua preparazione ed esperienza: se è un professionista serio ti risponderà senza problemi.

5. A proposito di regole

Purtroppo nel settore della chirurgia e medicina estetica manca una normativa nazionale: le regole cambiano di regione in regione e questo rischia di causare confusione nel paziente. Onde evitare problemi quindi è sempre meglio affidarsi a professionisti seri e preparati.

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
1 vaccino 1000 dubbi
Per fortuna il Ministero della Salute ha fatto chiarezza su chi deve vaccinarsi e chi no
Salute
CONDIVIDI
*Matcha Muchacha!*
Tè, caffè, cappuccino, smoothie e anche gelato, purché sia matcha. Chiaro?
Salute
CONDIVIDI
Tanto stress e poco tempo per un bel massaggio? La soluzione è l'autoshiatsu
Pochi minuti al giorno in un ambiente rilassato ti possono aiutare a stare meglio allentando la tensione
Gravidanza in autunno, la miglior stagione per essere incinta scopri le cose da sapere
Salute
CONDIVIDI
L'autunno potrebbe essere la miglior stagione per essere incinta (e ti spieghiamo perché)
Incinta in autunno? 10 cose da sapere
Salute
CONDIVIDI
Perché mi trema l'occhio?
La miochimia palpebrale di solito è un fenomeno passeggero dovuto a fattori transitori, facili da gestire e curare
Salute
CONDIVIDI
Se ti senti sempre sotto stress, la colpa è anche di quello che mangi
Quello che ti serve sono gli alimenti in grado di abbassare il cortisolo, l'ormone dello stress
Salute
CONDIVIDI
Cosa aspettarsi dal rientro al lavoro dopo aver lottato contro un tumore
Sono molti i lavoratori (e le lavoratrici) che dopo essere stati colpiti da un tumore hanno perso il loro posto di lavoro
Salute
CONDIVIDI
Come si cura la malattia di Lyme?
La borreliosi è un disturbo trasmesso dal morso di una zecca: è insidiosa, ma se si interviene subito la si può sconfiggere
allergie.autunno-rimedi
Salute
CONDIVIDI
Il rimedio per le allergie d'autunno esiste e sono le cure dolci
Il cambiamento climatico e l'inquinamento hanno allungato la stagione degli starnuti
Mal di schiena, cause e rimedi
Salute
CONDIVIDI
Perché ti assale il mal di schiena?
È uno dei disturbi più diffusi al mondo e colpisce milioni di persone: le cause del mal di schiena e i rimedi naturali più efficaci