14 consigli per combattere lo stress quando fa freddo rivelati da un coach del benessere

Il periodo a cavallo fra febbraio e marzo, che segna il passaggio verso la primavera, è uno dei più difficili per la mente e l'organismo: se vuoi vivere serenamente e avere una salute queste dritte di un coach del benessere possono aiutarti

Più Popolare

Il periodo a cavallo fra febbraio e marzo, che segna il passaggio verso la primavera è uno dei più difficili per il nostro organismo: rimanere in buona salute è particolarmente complicato per via del freddo e i malanni sono all'ordine del giorno. A questo si aggiunge poi l'effetto negativo di tante cattive notizie, politiche o economiche, che ci bombardano di continuo tramite i social network e i mass media. Tutti questi elementi hanno un ruolo importante per la salute fisica, mentale ed emotiva. In questo articolo vi darò quindi 14 consigli per superare le preoccupazioni e sentirsi meglio in generale. Mi concentrerò sull'idea di scaldare il corpo, perché avere il corpo caldo porta diversi vantaggi: il metabolismo funziona meglio e questo comporta meno stress e una salute migliore.

Advertisement - Continue Reading Below

1. Evita i grassi polinsaturi

I grassi polinsaturi sono un tipo di grassi dall'impatto indesiderato sul nostro corpo, in particolare sulla tiroide, organo responsabile della regolazione del metabolismo e della creazione di calore nel corpo. Evita il più possibile questi grassi. Si trovano anche in alcuni oli, eccezion fatta per quello di olio e di cocco. Anche mangiare fuori è un modo molto comune di assumere grassi polinsaturi, così è bene evitare di farlo e, se proprio si deve, meglio ordinare del cibo cotto a vapore e condito con olio di oliva o burro.

Più Popolare

2. Caffè

Se di buona qualità e consumato al momento giusto della giornata, il caffè fa bene al metabolismo. Ma fai attenzione a non berlo nel pomeriggio, soprattutto se hai problemi a dormire.

3. Massaggio

Un massaggio può rimetterti al mondo, perché scioglie i punti di tensione nel corpo. Spesso queste aree sono direttamente legate allo stress. È sempre lo stress che può farti provare dolore alla parte bassa della schiena, come anche ai fianchi, al petto e al collo e via dicendo. Il fatto è che lo stress ha un ruolo importante nella creazione di questi punti doloranti e un massaggio può darti una mano ad alleviare il dolore. Riduci lo stress e starai meglio.

4. Brodo

Pieno di minerali e di salutari miscele di amminoacidi, il brodo è una delle sostanze più nutrienti che tu possa mai mangiare. Ti riscalderà e ti nutrirà più di ogni altro alimento. Usalo anche nelle zuppe o negli stufati, oppure sorseggialo come se fosse del tè.

5. Saune a raggi infrarossi

Questo tipo di saune usa un calore più basso che entra più in profondità rispetto alle saune tradizionali e ai bagni turchi, il che vuol dire che i benefici dureranno di più nel tempo.

6. Gelato

Sì, hai letto bene. Il gelato può aumentare il metabolismo e aumentare il calore nel corpo. Contiene molta vitamina A, una delle sostante nutrienti più importanti per la pelle e la salute del fegato. Ma non tutti i gelati sono uguali. Assicurati che non contenga additivi (gomma di guar, gomma di xantano, altre gomme, carragenina) e preferisci i gelati artigianali fatti con latte e panna di mucche al pascolo.

7. Mangia di più

Se mangi poco, il metabolismo rallenta e il corpo si raffredda. È possibile che all'inizio si perda peso seguendo una dieta con poche calorie, ma nella maggior parte dei casi è un peso che subito si riprende. Mangiare più cibo di qualità (evitando quelli più pericolosi per la salute) è un ottimo modo per avere un sano metabolismo. Tieni presente che ci può volere del tempo prima che il corpo si abitui a una maggiore quantità di calorie, ma alla fine il metabolismo ti ringrazierà. (Suggerimento: se hai sempre freddo a mani e piedi o non mangi abbastanza o non mangi in maniera corretta).

8. Dormire

In un mondo ideale, l'uomo sarebbe meno attivo nei mesi invernali, consumando meno energia e dormendo di più. Se puoi, dedica al sonno più ore: ne guadagnerai in salute. Se non ci riesci durante la settimana, puoi approfittarne nel week end. Ecco 3 semplici consigli per ottimizzare il sonno: a) prendi un integratore di magnesio a cena; b) fai uno spuntino prima di andare a letto; c) dormi con le calze.

9. Integratori

Fondamentale in inverno è la vitamina D. Se assumi vitamina D, soprattutto in alte dosi, non dimenticare di aggiungerci anche vitamina K2. Molti prodotti li contengono entrambi, preferisci questi.

10. Movimento

Mi riferisco a un mix di movimento attivo e passivo, dentro e fuori casa. Esci appena è possibile, facendo una passeggiata nelle giornate più calde o un'escursione nei week-end. L'ideale sarebbe un mix tra resistenza,yoga e cardio facendo attenzione a non esagerare. L'importante è ascoltare il proprio corpo.

11. Diventa più fredda del freddo

Molti di noi si innervosiscono quando affrontano cose che non piacciono. La prossima volta che senti freddo, prova a «sentirlo» veramente. Concentrati sulla respirazione. Inspira ed espira. Quando ti senti, allora inizia a notare il freddo che provi sul viso, sulle mani e sulle gambe. Se fai correttamente questo esercizio, noterai che non hai più così tanto freddo perché la mente ti avrà riscaldato.

12. Abbraccia il sole quando c'è

Quando c'è il sole, esci e siediti direttamente di fronte a esso, esponendo al suo calore la maggior parte possibile del corpo.

13. Bagni con solfato di magnesio

Farsi un bagno con il solfato di magnesio un paio di volte a settimana ha numerosi vantaggi. Prima di tutto, regoli i livelli di magnesio nel tuo corpo; secondo, riduci lo stress, soprattutto se lo vedi come un rituale per te; terzo, riscaldi il tuo corpo. Sentiti libera di aggiungere oli essenziali e/o essenze floreali per un più profondo impatto energetico.

14. Stacca, fisicamente e mentalmente

Se hai la possibilità di viaggiare in un luogo caldo e soleggiato dovresti farlo. Se puoi stare via anche una settimana è meglio, ma anche un lungo week end può fare miracoli per la mente e il corpo. E va da sé che staccare da Facebook è molto salutare, soprattutto quando in giro ci sono solo notizie negative.

Da: HarpersBAZAAR
More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Come mangiare meglio può cambiarti la vita
Se soffri di una malattia autoimmune scegliere i cibi giusti può aiutarti a vivere meglio, come è successo a me
prevenzione-melanoma
Salute
CONDIVIDI
Se tieni a qualcuno, controlla i suoi nei
Un video tenerissimo in cui sono protagonisti un cane dalmata e un gattino nero insegna a controllare i nei per prevenire il melanoma
Salute
CONDIVIDI
Perché dovremmo dire tutti sì ai vaccini
Mentre si discute sul renderli obbligatori, una campagna social e virale invita tutti a dire perché è importante vaccinarsi
lena-dunham-met-gala
Salute
CONDIVIDI
Lena Dunham: «Donne, siamo forti e lo dimostriamo»
Costretta a lasciare il Met Gala per un malore, l'attrice di Girls - che compie 31 anni il 13 maggio - ha detto qualcosa di importante
Salute
CONDIVIDI
Sai riconoscere la depressione post partum?
Può colpire qualunque neo mamma (ne ha sofferto anche Chrissy Teigen) ed è una delle malattie più subdole
Salute
CONDIVIDI
Sconfiggi le occhiaie con 6 mosse vincenti
Combatterle si può: scopri i consigli che funzionano davvero per uno sguardo senza ombre né gonfiori
sorriso imperfetto vip
Salute
CONDIVIDI
10 regole per avere denti bianchi e sani
Le celeb dimostrano che un difetto ben portato è sexy, ma non trascurare la cura dei denti: il bianco è sempre di moda!
Il vaccino contro il morbillo è obbligatorio?
Salute
CONDIVIDI
Perché è importante il vaccino contro il morbillo
I casi di morbillo in Italia sono in aumento: si tratta di una malattia pericolosa contro la quale c'è un'unica arma, vaccinarsi
gravidanza pancione
Salute
CONDIVIDI
Test di gravidanza: quando farlo per non sbagliare
Quando i segnali ci sono tutti scopri il momento migliore per fare il test e toglierti ogni dubbio
Giovane donna felice
Salute
CONDIVIDI
22 aprile, Giornata della salute della donna
Ecco quello che è importante sapere su un evento nazionale all'insegna della prevenzione al femminile: e Gioia! c'è