Geloni ai piedi? Curali con i rimedi naturali ed efficaci

Tenere al caldo i piedi è la prima cosa da fare: ma se nonostante i calzettoni di lana il freddo ci ha fatto venire i geloni, ecco come curarli, o alleviare il fastidio, con rimedi naturali pratici ed efficaci

Più Popolare

Per alcuni è davvero un problema insopportabile. Con l'arrivo delle stagioni fredde, le temperature crollano vertiginosamente e i geloni ai piedi diventano un problema capace di rovinare anche le azioni quotidiane più facili. Il passaggio da temperature troppo basse a temperature alte in pochi istanti causa fastidiose irritazioni cutanee che a volte possono sfociare in pruriti e gonfiori davvero insopportabili. I geloni ai piedi sono terribili, rendono faticoso camminare e nei casi più acuti anche il semplice restare in piedi. A chi soffre di questa patologia è sempre consigliata tanta prevenzione, tenere al caldo i piedi è la prima cosa da fare, ma quando il danno è fatto, ecco una lista di dieci rimedi naturali che potranno darvi conforto e sollievo in breve tempo (si tratta di consigli che non sostituiscono il parere del medico, al quale è indispensabile rivolgersi sempre per le cure più appropriate).

Advertisement - Continue Reading Below

Una volta risolto il problema dei geloni, scopri tutti i segreti della pedicure naturale, per sfoggiare piedi bellissimi quando arriva l'estate. Se invece il tuo problema sono i piedi gonfi, prova con l'automassaggio per averli scattanti e snelli.

1) Il primo rimedio naturale contro i geloni ai piedi è senz'altro un bell'impacco di erbe naturali, preferibilmente ricche di resine, oli essenziali, tannini, quali l'arnica, l'ortica, la lavanda e la ruta, utilizzando tali erbe per fare degli impacchi, il problema potrebbe risolversi in pochi giorni.

Più Popolare

2) I geloni scaturiscono principalmente da problemi di circolazione: il pepe di Cayenna, che è una spezia che ha grandissime proprietà benefiche sulla nostra circolazione è da considerarsi un vero toccasana per questo tipo di problema: un po' di pepe in polvere sulla parte interessata dovrebbe aiutarvi a riattivare la corretta circolazione del sangue, ma ovviamente non applicate tale sostanza sulla pelle screpolata o su eventuali ferite, dal momento che potrebbe acuire il dolore.

3) Un altro ottimo rimedio naturale è senz'altro la rapa, strofinando delle fettine sulla zona interessata i risultati saranno ottimali, è anche possibile fare un pediluvio di un paio di minuti con acqua bollente e fettine di rapa per ottenere un effetto eccezionale.

4) Stesso dicasi per il rafano, considerato da alcuni il rimedio sovrano, dal momento che in molti casi la sua applicazione riesce a portare alla totale scomparsa del problema. Tagliate a fetta il rafano e fasciatelo sulla zona interessata, il resto verrà da sé.

5) Quando il gelone non interessa soltanto il piede ma ha causato delle ferite anche sulle dita, il rimedio migliore da adottare è il succo di limone, perfetto per le falangi, un rimedio semplice e al contempo efficacissimo, anche in questo caso, però, è consigliabile non strofinare il succo di limone su ferite aperte, onde evitare dolori acuti.

6) Un altro ingrediente dalle proprietà benefiche incredibili è il sedano, cuocendo i gambi di sedano sarà possibile creare un pediluvio in cui immergere i vostri piedi due o tre volte al giorno e trovare un sollievo istantaneo.

7) Quando la pelle è particolarmente irritata, il miglior rimedio naturale è rappresentato dalle patate, sbucciando e tagliando a fette il tubero potrete strofinarlo delicatamente sulle zone interessate, l'amido della patata (questo vale anche per le scottature solari) riuscirà a diminuire le escoriazioni.

8) Il gelone, ripetiamo, è dovuto a un problema di circolazione, massaggiare la zona interessata avrà sicuramente buoni risultati, il consiglio è quello di fare questi massaggi con oli a base di erbe. Si consigliano oli con arnica, calendula, rosmarino, menta o eucalipto, anche in questo caso però è bene non applicare questi oli sulle ferite o sulle abrasioni.

9) Considerato un autentico antibiotico naturale, la cipolla è utilizzata contro i geloni sin dai tempi dell'antichità: cipolle a fettine o meglio ancora se tritate, spalmate delicatamente sulla zona interessata, vi ridarà sollievo immediato e riattiverà lentamente la circolazione.

10) Infine, ultimo ma non ultimo, si consiglia una tisana di equiseto o di rosa canina, vi aiuterà a riattivare la circolazione sanguigna, nonché a ricostruire i tessuti danneggiati dal gelone.

More from Gioia!:
Acqua da bere
Salute
CONDIVIDI
Una volta per tutte: quanta acqua bisognerebbe bere al giorno per sentirsi veramente bene?
La risposta c'è, ma non è quella che pensi
Salute
CONDIVIDI
Esiste un antirughe 100% naturale che dà risultati incredibili e, udite-udite, è gratis
Sguardo stanco, borse sotto gli occhi, zampe di gallina? Li puoi eliminare con questi semplici esercizi di eye yoga
Salute
CONDIVIDI
1 vaccino 1000 dubbi
Per fortuna il Ministero della Salute ha fatto chiarezza su chi deve vaccinarsi e chi no
Salute
CONDIVIDI
*Matcha Muchacha!*
Tè, caffè, cappuccino, smoothie e anche gelato, purché sia matcha. Chiaro?
Salute
CONDIVIDI
Tanto stress e poco tempo per un bel massaggio? La soluzione è l'autoshiatsu
Pochi minuti al giorno in un ambiente rilassato ti possono aiutare a stare meglio allentando la tensione
Gravidanza in autunno, la miglior stagione per essere incinta scopri le cose da sapere
Salute
CONDIVIDI
L'autunno potrebbe essere la miglior stagione per essere incinta (e ti spieghiamo perché)
Incinta in autunno? 10 cose da sapere
Salute
CONDIVIDI
Perché mi trema l'occhio?
La miochimia palpebrale di solito è un fenomeno passeggero dovuto a fattori transitori, facili da gestire e curare
Salute
CONDIVIDI
Se ti senti sempre sotto stress, la colpa è anche di quello che mangi
Quello che ti serve sono gli alimenti in grado di abbassare il cortisolo, l'ormone dello stress
Salute
CONDIVIDI
Cosa aspettarsi dal rientro al lavoro dopo aver lottato contro un tumore
Sono molti i lavoratori (e le lavoratrici) che dopo essere stati colpiti da un tumore hanno perso il loro posto di lavoro
Salute
CONDIVIDI
Come si cura la malattia di Lyme?
La borreliosi è un disturbo trasmesso dal morso di una zecca: è insidiosa, ma se si interviene subito la si può sconfiggere