Fibromialgia, perché è bene parlare della malattia invisibile che colpisce le donne

Dolori diffusi, insonnia, rigidità, mancanza di forze: la fibromialgia colpisce soprattutto le donne ed è una sindrome diffusa, ma poco conosciuta e spesso male interpretata

Più Popolare

Su 10 pazienti affetti da fibromialgia 9 sono donne. Un rapporto impressionante, se si pensa che solo in Italia, secondo le stime, la sindrome fibromialgica colpisce circa 1,5-2 milioni di persone, in una fascia di età compresa fra i 25 e i 55 anni. Come per l'endometriosi, la fibromialgia è una malattia invalidante e difficile da diagnosticare, perché non è riscontrabile tramite esami di laboratorio. Nonostante se ne parli più spesso che in passato, rimane una di quelle patologie poco conosciute e difficili da trattare, sia per chi ne soffre che per i medici. Riconosciuta dall'Oms nel 1992 come malattia reumatica, la fibromialgia non è ancora considerata invalidante dal Sistema sanitario nazionale.

Advertisement - Continue Reading Below

Fibromialgia, i sintomi

I sintomi della sindrome fibromialgica sono svariati e si possono manifestare separatamente e in momenti diversi, motivo per cui è una malattia difficile da diagnosticare. Si passa dai disturbi del sonno agli attacchi di panico: ecco perché spesso vengono fatte diagnosi errate o per lo più riconducibili a disturbi psicologici. Eppure gli effetti collaterali, per chi ne soffre, sono molto più che psicosomatici: dolore persistente delle articolazioni, difficoltà a svolgere anche le mansioni più semplici, perenne stato di affaticamento. A cui si aggiungono la frustrazione di non avere una diagnosi specifica e di essere considerati ipocondriaci o, peggio, malati immaginari. Tra i sintomi riconducibili alla fibromialgia ci sono:

Più Popolare
  • disturbi del sonno (fatica ad addormentarsi e risvegli notturni)
  • diminuzione della forza nelle braccia e nelle mani
  • astenia, specie sotto sforzo
  • rigidità a livello lombare, soprattutto al risveglio
  • crampi
  • cefalea accompagnata da rigidità nucale
  • ansia, depressione e attacchi di panico
  • difficoltà a concentrarsi
  • persistenza dei dolori nonostante l'assunzione di anti infiammatori e anti dolorifici
  • disfunzioni gastrointestinali

Fibromialgia, diagnosi e terapia

La fibromialgia viene diagnosticata per esclusione di altre patologie e il primo metodo utilizzato dagli specialisti per fare una diagnosi precisa è la palpazione dei tender points, ovvero specifici punti del corpo la cui pressione provoca dolore. Altro dettaglio che può portare ad una corretta diagnosi, oltre ad una anamnesi completa, è il dolore: se è simmetrico nelle varie parti del corpo e dura da oltre 3 mesi, allora potrebbe trattarsi di fibromialgia.

Per diminuire il dolore e guarire dalla fibromialgia purtroppo non esiste una terapia scientificamente provata, ma esistono dei rimedi non farmacologici (oltre all'assunzione di anti dolorifici e anti infiammatori) che sono universalmente riconosciuti come validi ed efficaci contro la rigidità delle zone interessate: yoga, training autogeno, ipnositerapia e, in generale, l'attività aerobica. In altre parole, tutte discipline e attività che mettono in moto più parti del corpo insieme e permettono di rilassare la mente. Anche la vicinanza e la comprensione di parenti e amici può fare la differenza: anche se difficile da diagnosticare, la fibromalgia esiste. La vicinanza delle persone care può davvero aiutare chi ne soffre.

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Discalculia, quando il cervello non conta: cos'è e come si cura questo disturbo
Se memorizzare le tabelline è molto difficile, se si confondono i segni e si fa fatica ad incolonnare i numeri, può esserci discalculia, un...
Salute
CONDIVIDI
Se hai carenza di potassio puoi aiutarti con questi 10 alimenti
Il potassio è una sostanza importantissima per il nostro organismo: attenzione alla carenza, ma anche all'eccesso
Semi di zucca, calorie
Salute
CONDIVIDI
Perché i semi di zucca non dovrebbero mai mancare sulla tua tavola
Scopri quali sono le proprietà dei semi di zucca per il benessere del tuo organismo
Aceto di mele, proprietà
Salute
CONDIVIDI
Perché l'aceto di mele fa bene
Scopri come usarlo anche nella tua beauty routine, per il benessere di pelle e capelli
Salute
CONDIVIDI
Cos'è la fibromialgia, la malattia di Lady Gaga
La popstar ha parlato spesso di questo disturbo, ancora poco conosciuto e difficile da diagnosticare
Donna che dorme
Salute
CONDIVIDI
Quanto devi dormire per stare bene? Lo dice la tua età
Quante sono le ore di sonno necessarie per età? Una tabella aiuta a capire quante ore dormire ogni notte per stare bene
Salute
CONDIVIDI
Mangiare cioccolato fa bene al cervello
Oh, questa sì che è una buona notizia (e la ricerca è made in Italy)
Attività rilassanti
Salute
CONDIVIDI
8 attività da provare contro lo stress
Se lo yoga e la meditazione proprio non fanno per te puoi provare una di queste attività, per allontanare lo stress anche in modo creativo
Salute
CONDIVIDI
Placenta accreta: cos'è il disturbo che ha colpito (anche) Kim Kardashian
Scopri cos'è la placenta accreta, quali sono i sintomi e cosa si può fare quando viene diagnosticata
Salute
CONDIVIDI
C'è un'età ben precisa in cui si inizia a odiare il proprio lavoro (e ben 3 motivi per cui succede)
Hai già raggiunto il giro di boa?