Smettere di fumare: Allen Car propone il metodo Easyway

Smettere di fumare non è difficile secondo l'inventore del metodo Easyway, ecco tutto quello che devi sapere

Più Popolare

Smettere di fumare è in assoluto il buon proposito per l'anno nuovo meno rispettato di tutti: lo dimostrano non solo le ricerche, come quella della Royal Society for Public Health secondo cui solo il 13 per cento di chi si ripromette il 31 dicembre di farla finita con le sigarette a fine anno ce la fa davvero, ma anche i fatti. Smettere di fumare infatti richiede un impegno non indifferente soprattutto ai fumatori più incalliti, che rimandano una volta all'anno nuovo, una volta ancora alla primavera, un'altra volta a quando ci sarà meno stress al lavoro (figurarsi!).

Advertisement - Continue Reading Below

Sì perché il motivo per cui si fa fatica a smettere sono legati non solo alla dipendenza fisica (bastano solo una decina di giorni per liberarsene) ma anche alla dipendenza psicologica, legata al gesto stesso del fumare: ad esempio concedendosi una sigaretta come premio o come pretesto per fare una pausa durante le ore di lavoro, o per sfogare le tensioni e il nervosismo. Ed è proprio questo il punto di partenza del lavoro di Allen Carr, inventore del metodo Easyway per smettere di fumare. E metterlo in pratica non è difficile come pensi! E i benefici per la salute, per la bellezza e anche per il portafoglio se smetti di fumare sono tanti e pressoché immediati.

Più Popolare

Come smettere di fumare con il metodo Easyway di Allen Carr

Uno dei metodi per smettere di fumare più in voga nell'ultimo decennioè quello messo a punto dal saggista britannico ed ex forte fumatore Allen Carr, chiamato Easyway (easywayitalia.com), che è stato illustrato in un celebre libro scritto per la prima volta nel 1985, È facile smettere di fumare se sai come farlo: tradotto in 50 lingue il volume ha venduto oltre quattordici milioni di copie in tutto il mondo e moltissimi hanno detto di aver smesso di fumare dopo averlo letto.

Il lavoro punta a eliminare la dipendenza psicologica dal fumo, senza l'uso di sostitutivi alla nicotina come cerotti o gomme e senza farmaci, per smettere di fumare senza ingrassare e senza crisi di astinenza. Inoltre per tutta la durata del libro si continua a fumare, dato che si cerca di eliminare, pagina dopo pagina, proprio il motivo per cui si fuma. Fino ad arrivare, nelle intenzioni dell'autore, a non desiderare più le sigarette. Una volta per tutte.

Ecco quindi qualche consiglio per riuscire nelll'impresa!

1. Prima di tutto devi armarti di una grande forza di volontà: devi essere pronta per smettere di fumare.

2. Leggi il libro integralmente: non saltare i capitoli o le parti che ritieni noiose.

3. Appuntati quali sono i momenti in cui hai voglia di fumare: conoscendoli sarai sempre più pronta ad agire per contrastare il desiderio della sigaretta. Questo perché...

4. ...la sigaretta è un vero e proprio puntello di sicurezza per il fumatore, che si appoggia alla sigaretta quando è in difficoltà: prendere consapevoletta di questo meccanismo aiuta a smettere.

5. Se la paura per la bilancia ti attanaglia, devi sapere che smettere di fumare non fa ingrassare. Si ingrassa quando la sigaretta viene sostituita con il cibo.

Smettere di fumare, i benefici

I benefici per la salute, se smetti di fumare, sono notevoli: da quelli estetici (fumare fa venire le rughe, non lo sapevi?) a quelli per tutto il corpo. Come spiega l'Airc (airc.it) tra gli effetti dei primi giorni la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca tornano nella norma, i polmoni cominciano a ripulirsi, si recuperano il gusto e l'olfatto, con il tempo migliorano la circolazione e la respirazione, e la tosse sparisce. Senza contare che smettendo di fumare il rischio, per quanto riguarda la possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari e tumori, crolla.

Sei pronta quindi ad abbandonare le sigarette una volta per tutte?

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Discalculia, quando il cervello non conta: cos'è e come si cura questo disturbo
Se memorizzare le tabelline è molto difficile, se si confondono i segni e si fa fatica ad incolonnare i numeri, può esserci discalculia, un...
Salute
CONDIVIDI
Se hai carenza di potassio puoi aiutarti con questi 10 alimenti
Il potassio è una sostanza importantissima per il nostro organismo: attenzione alla carenza, ma anche all'eccesso
Semi di zucca, calorie
Salute
CONDIVIDI
Perché i semi di zucca non dovrebbero mai mancare sulla tua tavola
Scopri quali sono le proprietà dei semi di zucca per il benessere del tuo organismo
Aceto di mele, proprietà
Salute
CONDIVIDI
Perché l'aceto di mele fa bene
Scopri come usarlo anche nella tua beauty routine, per il benessere di pelle e capelli
Salute
CONDIVIDI
Cos'è la fibromialgia, la malattia di Lady Gaga
La popstar ha parlato spesso di questo disturbo, ancora poco conosciuto e difficile da diagnosticare
Donna che dorme
Salute
CONDIVIDI
Quanto devi dormire per stare bene? Lo dice la tua età
Quante sono le ore di sonno necessarie per età? Una tabella aiuta a capire quante ore dormire ogni notte per stare bene
Salute
CONDIVIDI
Mangiare cioccolato fa bene al cervello
Oh, questa sì che è una buona notizia (e la ricerca è made in Italy)
Attività rilassanti
Salute
CONDIVIDI
8 attività da provare contro lo stress
Se lo yoga e la meditazione proprio non fanno per te puoi provare una di queste attività, per allontanare lo stress anche in modo creativo
Salute
CONDIVIDI
Placenta accreta: cos'è il disturbo che ha colpito (anche) Kim Kardashian
Scopri cos'è la placenta accreta, quali sono i sintomi e cosa si può fare quando viene diagnosticata
Salute
CONDIVIDI
C'è un'età ben precisa in cui si inizia a odiare il proprio lavoro (e ben 3 motivi per cui succede)
Hai già raggiunto il giro di boa?