Proprietà e benefici del lievito di birra per la bellezza e per la salute

Il lievito di birra è ricchissimo di proprietà utili per la bellezza e la salute di pelle e capelli, scopriamole insieme

Più Popolare

Il lievito di birra ha importanti benefici per la salute. Per le sue proprietà aiuta anche ad avere pelle e capelli bellissimi, e non solo. Ma partiamo dall'inizio: il lievito di birra si ottiene attraverso la selezione di microrganismi viventi, i Saccharomyces cerevisiae, funghi microscopici unicellulari che vengono coltivati e fatti fermentare in appositi fermentatoi, dove si moltiplicano moltissime volte. Si chiama «di birra» perché è un residuo della fermentazione della birra, ma si può trovare anche altrove, per esempio sulla buccia di alcuni frutti. Ma apriamo sfatando un mito.

Advertisement - Continue Reading Below

Il lievito di birra fa ingrassare?

No! Il lievito di birra non fa ingrassare, ha un apporto calorico molto basso e considerando che la dose giornaliera consigliata di lievito di birra per il nostro organismo è di circa 15 mg, ne consegue che le calorie aggiunte sono irrisorie. Il lievito di birra fresco dunque può essere molto utile, andiamo a vedere perché.

Quali sono le proprietà del lievito di birra?

Le proprietà sono molte. Il lievito di birra ha molte caratteristiche e benefici per il nostro corpo, come evidenziato da diversi studi scientifici. È una fonte proteica con elevato valore biologico, cioè con tutti gli amminoacidi essenziali, tra cui la lisina. Poi è ricco di vitamine del gruppo B, che agiscono sul sistema nervoso e rafforzano il sistema immunitario. Questo tipo di vitamine sono molto importanti per le persone anziane, le persone che seguono diete dimagranti a basso contenuto di calorie e vegetariani o vegani, che sono a più alto rischio di carenze nella loro dieta.

Più Popolare

Inoltre, il lievito di birra è noto per fornire carboidrati e acidi grassi insaturi e lecitina, che aiutano a regolare il colesterolo e i trigliceridi. Altre proprietà sono la sua ricchezza di minerali come il cromo e ferro e la pochezza di sodio, che lo rendono consigliabile per i pazienti diabetici, persone con ipertensione e per prevenire anemie.

Come si vede, il lievito di birra offre numerosi vantaggi per la nostra salute ed è indicato sia per le persone che svolgono attività fisiche molto esigenti come gli atleti, o attività mentali come nel caso degli studenti. Vediamo le sue applicazioni. Oltre ad aiutare nei momenti di stress e nervosismo o essere consigliabile per trattare la costipazione, vi sono le qualità attribuitegli a rafforzare i capelli e le unghie, e per recuperare da ferite, eczemi, ustioni o altri problemi della pelle.

Il lievito di birra per le neo mamme

Per le sue proprietà nutrizionali, il lievito di birra è spesso consigliato durante il post-parto e l'allattamento al seno. Tuttavia, non ci sono abbastanza studi per dimostrare che si tratta di un medicamento naturale efficace per le donne in gravidanza. Anche se spesso è associato al trattamento dell'acne, si consiglia di consultare un dermatologo prima di includerlo nella dieta perché la sua abbondanza di vitamina B2 può essere dannosa in alcuni tipi di acne.

Il lievito di birra controindicazioni ne ha?

Sì, anche il lievito di birra ha alcune controindicazioni. Alcune persone hanno manifestato sintomi o effetti collaterali come l'orticaria, eruzioni cutanee o macchie sulla pelle una volta iniziato a prendere il lievito di birra. Ci sono stati anche casi di alterazioni della flora intestinale, come diarrea o flatulenza dopo aver mangiato questo supplemento. Pertanto, la dose da assumere deve essere piccola e che poi si vada aumentando la quantità per far si che il corpo si abitui.

Come assumere il lievito di birra?

Il lievito di birra si presenta in diversi formati. Lo si può trovare sul mercato in polvere e scaglie, alle quali viene anche tolto il suo sapore amaro, così anche coloro che non sono in grado di tollerarlo possono includerlo nei loro pasti principali. Ci sono molti modi per prendere il lievito di birra. Una possibilità è quella di cospargerlo su insalate, minestre o altri piatti, o includerlo nei succhi o frullati dolci per farlo passare inosservato, ma si può optare per prenderlo direttamente in compresse o pillole.

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Il pane di segale è una manna da cielo! Tutto su: calorie, proprietà e valori nutrizionali
Scopri tutti i segreti del buonissimo pane di segale e come prepararlo in casa in poche mosse
Salute
CONDIVIDI
Più vitamina D per tutti: 7 alimenti che ne contengono naturalmente parecchia
Tutti i cibi che non devono mai mancare sulla tavola per il benessere delle tue ossa
Un bambino mangia una mela
Salute
CONDIVIDI
Come comportarsi se il bambino soffoca
È consigliabile essere preparati ad agire in questa situazione, che genera grande ansia. Con queste linee guida puoi fronteggiarla
Donna incinta
Salute
CONDIVIDI
Parto in situazioni "speciali"
Esiste un certo numero di circostanze mediche che possono condizionare il modo in cui il bambino nascerà. Scopri quali sono le più comuni
Salute
CONDIVIDI
Spero che qualcuno mi risponda: occhi rossi che lacrimano, rimedi naturali?
Se soffri di occhi rossi che lacrimano ecco come risolvere il problema (e come prevenirlo)
Salute
CONDIVIDI
Io e la mia ossessione: la tricotillomania un disturbo ossessivo-compulsivo più diffuso del previsto
La tricotillomania è un disturbo ossessivo-compulsivo, ecco come fare per riconoscerlo e curarlo
Salute
CONDIVIDI
Quando gira tutto intorno alla stanza: giramenti di testa, cause e i migliori rimedi naturali
Se ti gira frequentemente la testa (magari per colpa della pressione o della cervicale) ecco come rimediare
Salute
CONDIVIDI
19 abitudini alimentari regolari da adottare per cambiare vita e corpo e iniziare il 2018 alla grandissima
Dai ragazze, quest'anno ce la possiamo fare!
Ragadi al seno durante l'allattamento: cause e rimedi
Salute
CONDIVIDI
Oddio! Ho iniziato ad allattare e mi sono venute le ragadi al seno
La prima cosa da sire è che sono comuni, anzi comunissime
Allattare al seno fa male
Salute
CONDIVIDI
Allattare al seno fa male? Nì
O meglio sì ma solo per i primi giorni e c'è qualcosa che puoi fare per limitare il dolore