Filler antirughe, viso e labbra: 10 cose da sapere

Tutto quello che è bene conoscere prima di sottoporsi ai trattamenti estetici a base di acido ialuronico e non solo​

Più Popolare

Chi non ama la propria immagine riflessa nello specchio, e soprattutto chi vuole combattere i segni del tempo che passa, spesso fa ricorso ad uno strumento efficace anche se temporaneo: parliamo dei filler antirughe, viso e labbra, che però non tutte conoscono bene, anche se secondo una ricerca condotta da Astraricerche per Allergan, azienda produttrice di filler dermici, le italiane non temono il passare del tempo, se hanno a disposizione gli strumenti giusti per gestirne gli effetti. 

Advertisement - Continue Reading Below

«Da questi risultati emerge un quadro di tipo sociologico: da biglietto da visita per piacere agli altri, la bellezza del viso sta diventando sempre di più un elemento per piacere a se stesse», spiega Cosimo Finzi, Direttore di Astraricerche, «C'è una tendenza crescente al self conscious che porta le donne a ricercare benessere ed equilibrio anche nel proprio aspetto fisico».

Ma prima di tutto, per decidere come migliorare il proprio aspetto esteriore, è necessario conoscere bene gli strumenti che si hanno a disposizione. Ecco 10 domande sui filler che tutti ci facciamo e le risposte degli esperti sulle famose punturine.

Più Popolare

1. Cosa sono i filler viso

Si tratta di sostanze che vengono iniettate nel derma o nel tessuto sottocutaneo per riempire rughe o per ritoccare le imperfezioni della pelle e soprattutto di quella del viso.

2. Cosa c'è nei filler

Come spiega la SIES - Società Italiana di Medicina e Chirurgia Estetica il materiale più usato all'interno dei filler dermici è l'acido ialuronico, un materiale che con il tempo viene riassorbito dall'organismo, ma esistono anche filler a base di collagene e, per un effetto permanente, di acido polilattico.

3. Quanto vengono usati i filler?

La ricerca di Astraricerche mostra che le italiane mettono in pratica già molte azioni per migliorare il proprio aspetto, come una corretta alimentazione, l'attenzione ai raggi UV e la cura quotidiana della pelle. Per quanto riguarda invece i filler, il 24,6% delle intervistate li ritiene davvero efficaci, ma solo il 5,5% li usa.

4. Acido ialuronico e viso

I filler possono essere usati principalmente per ridurre le rughe glabellari e frontali, per le occhiaie, gli zigomi, le zampe di gallina, per aumentare i volumi e per dare alla pelle una maggiore idratazione, secondariamente per riempire le cicatrici lasciate dall'acne e per aumentare il volume delle labbra.

5. Quali sono gli usi sul corpo?

Si possono usare i filler anche sul collo e sulle mani, sempre per un effetto ringiovanente. Fino a qualche anno fa si usavano filler di acido ialuronico anche per aumentare il seno (il famoso Macrolane), ma tale pratica è stata sospesa. Per avere il seno più grande senza ricorrere alla mastoplastica additiva è possibile effettuare un intervento di lipofilling, che consiste nell'iniezione di grasso proveniente dal proprio corpo.

6. Quanto durano gli effetti dei filler dermici temporanei?

L'effetto dipende principalmente dal tipo di pelle, e varia da 6 mesi a un anno. Trascorso questo periodo di tempo si deve ripetere il trattamento. Molto importante però, per garantirsi una maggiore durata degli effetti dei filler, è curare anche il proprio stile di vita in generale quindi devi dire no al fumo e sì all'attività fisica.

7. Come vengono praticate le iniezioni di acido ialuronico?

Mediante un ago molto sottile le sostanze vengono iniettate nel tessuto sottocutaneo. Solitamente per trattare piccole rughe può essere sufficiente una fiala di prodotto, mentre per un'area più estesa possono servire più fiale.

8. Le punturine fanno male?

Gli aghi che vengono usati per iniettare i filler sono molto sottili proprio per provocare il minor disturbo possibile, anche se ovviamente la percezione del dolore è soggettiva e il dolore dipende dalla zona in cui si effettua il trattamento. Si possono anche utilizzare creme anestetiche per addormentare temporaneamente la parte in cui effettuare l'iniezione (ad esempio sulle labbra, un'area molto sensibile).

9. Acido ialuronico e filler, controindicazioni

Prima di qualsiasi pratica è bene che il medico si accerti della salute della persona che vuole sottoporsi a questi trattamenti estetici, e in caso di filler a base di sostanze diverse dall'acido ialuronico si deve effettuare un test preliminare per valutare eventuali allergie ai componenti e scongiurare così la possibilità di sgradevoli reazioni avverse. Dopo la puntura è comunque possibile che si presentino gonfiori e/o piccoli ematomi, ma si tratta di effetti normali e transitori.

10. Filler di acido ialuronico, il costo (e i prezzi di tutti gli altri)

I costi dei trattamenti sono variabili, si va dai 150 ai 450 € a fiala per l'acido polilattico dai 300 ai 450 € a fiala per l'acido ialuronico, mentre un lipofilling viso può costare dai 400 ai 600€ (fonte SIES). Però bisogna tenere presente che, nel caso di filler temporanei, l'effetto non è permanente per cui la spesa da preventivare per ripetere le iniezioni è maggiore.

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
8 dritte per ritrovare il sonno se non riesci a chiudere occhio
Se addormentarsi è diventato più un ostacolo che un piacere, gli esperti hanno i consigli giusti: spegni il telefono, prima di tutto
Salute
CONDIVIDI
Perché il mare è la migliore delle medicine?
La scienza ha scoperto che il mare curerebbe almeno 16 malattie: dalle allergie respiratorie alla depressione
Salute
CONDIVIDI
Ma come sono fatti gli assorbenti interni?
Tra bufale e verità, abbiamo sentito sempre tante cose sui tamponi: cerchiamo di fare un po' di chiarezza
Salute
CONDIVIDI
5 piante e fiori che ti aiutano a dormire meglio
Sono belle da vedere e in più purificano, distendono, rilassano che è un piacere
Salute
CONDIVIDI
Perché dovresti avere in casa la stevia dolcificante
Tutto quello che c'è da sapere sulla stevia, tra i dolcificanti naturali che si possono usare al posto dello zucchero
Salute
CONDIVIDI
Gambe pesanti? 7 rimedi fai da te per combatterle
Dall'abbigliamento giusto alle tisane, tutto ciò che dovresti fare per sentirti subito più leggera
Salute
CONDIVIDI
8 cibi che ti danno una mano a proteggerti dal sole
Dalle carote all'anguria, proteggiti dai raggi del sole con questi alimenti che contengono sostanze utili per la salute della pelle
Salute
CONDIVIDI
La frutta di giugno (e i benefici che puoi trarne)
La prima regola di ogni dieta è di mangiare frutta di stagione: ecco cosa mettere nel carrello a giugno per stare bene e in forma
Salute
CONDIVIDI
La birra è meglio di un analgesico?
Se hai mal di testa, forse una bella bionda può fare qualcosa
Salute
CONDIVIDI
Stai seduta troppo tempo? Attenta all'amnesia del gluteo
Una sindrome che colpisce chi rimane seduto per lungo tempo: ecco come evitarla e come curarsi con esercizi fisici mirati