Periodo fertile: calcolo dell'ovulazione e dei giorni fertili per rimanere incinta

Tutto quello che devi sapere sul ciclo e sul periodo fertile per scoprire il modo più sicuro per avere un bambino: scopri come funziona il calcolo dell'ovulazione e dei giorni fertili

Più Popolare

Conoscere il periodo fertile è indispensabile non solo per chi cerca di avere un bambino, ma per ogni donna dalla pubertà alla menopausa: serve per imparare a conoscersi, per capire quali sono i ritmi del proprio corpo, preoccuparsi quando l'orologio biologico non funziona come dovrebbe. Ma come va fatto il calcolo dell'ovulazione? E quali sono i giorni fertili

Calcolo giorni fertili con ciclo irregolare

Intanto qualche mito da sfatare: l'ovulazione non inizia per tutte le donne 14 giorni dopo il primo giorno delle mestruazioni. A ogni donna il suo ciclo: ci sono donne il cui ciclo mestruale dura 28 giorni e altre a cui dura 21: i giorni fertili si calcolano di conseguenza, non esiste una regola che valga per tutte e sei il ciclo è irregolare il calcolo può non essere precisissimo. Il punto da cui partire è il primo giorno di ciclo: segnati questa data sul calendario e leggi con attenzione le indicazioni qui sotto per il calcolo giorni fertili per rimanere incinta.

Advertisement - Continue Reading Below

Calcolo periodo fertile con ciclo regolare

Per avere un calcolo preciso dell'ovulazione è necessario avere un ciclo mestruale regolare. Il che significa avere un ciclo della durata identica mese dopo mese: il conteggio esatto parte dal primo giorno delle mestruazioni e termina con il primo giorno di ciclo del mese successivo. Esempio: il 1° del mese inizia il ciclo, il 28 dello stesso mese riparte quello successivo. In questo caso la durata del ciclo è di 28 giorni, come nella media. In questo caso l'ovulazione è dal 12° al 16° giorno, più 2 giorni prima e dopo di giorni meno fertili.

Più Popolare

Belly button still on point lol

A post shared by Behati Prinsloo Levine (@behatiprinsloo) on

Calcolo giorni fertili e ovulazione con la temperatura basale

Un modo empirico per calcolare l'ovulazione consiste nella misurazione costante della temperatura basale la mattina appena sveglia: i giorni in cui risulta più alta corrispondono a quelli fertili, quando il progesterone entra in azione e alza la temperatura corporea. Per avere dei dati più precisi va provata per via vaginale o rettale e sempre alla stessa ora. Bisogna aver dormito almeno 3 ore consecutive e non bisogna essere sotto cura farmacologica o essere affette da alcuna patologia. In ogni caso, non si tratta di un metodo scientifico, quindi non è attendibile al 100%.

Metodo Billings

Anche detto metodo del muco cervicale, è un altro modo del tutto empirico per il calcolo dei giorni fertili per rimanere incinta. Il metodo di Billings consiste nell'osservazione del muco vaginale, quelle perdite bianche che ci accompagnano durante tutti i 28 giorni del ciclo e che corrispondono ai cambiamenti ormonali dell'organismo della donna. Durante i giorni fertili il muco risulta chiaro, filante e elastico, mentre all'inizio e alla fine del ciclo è quasi del tutto inesistente. Per essere il più attendibile possibile, l'osservazione del muco andrebbe fatta la mattina appena sveglia, prelevandone una piccola quantità e testandola con pollice e indice.

Agua doce 💦 sweet water

A post shared by Candice Swanepoel (@angelcandices) on

Stick ovulatori

Sono acquistabili in farmacia e si possono trovare di tipologie differenti. I più comuni assomigliano a dei test di gravidanza: misurano la presenza nelle urine dell'ormone LH e dell'estradiolo, entrambi molto concentrati quando si avvicina l'ovulazione. Anche il ginecologo può effettuare dei test per monitorare i giorni fertili: in entrambi i casi si tratta di metodi molto attendibili e senza contro indicazioni.

More from Gioia!:
Vagina trattamenti estetici chirurgia intima femminile
Salute
CONDIVIDI
Donne & vagina, fra emancipazione e insicurezza
Dai prodotti intimi specifici ai trattamenti estetici, passando addirittura per la chirurgia: cosa nasconde il desiderio di avere genitali...
Salute
CONDIVIDI
La ritenzione idrica si combatte con il cibo
Scopri qual è la frutta e la verdura migliore per combattere l'accumulo di liquidi che causa gonfiore, inestetismi e cellulite sulle gambe
disturbi-rovina-vacanze-cause-rimedi-naturali-omeopatici
Salute
CONDIVIDI
Disturbi in vacanza: come risolverli con rimedi naturali e omeopatici
Come prevenire e curare scottature ed eritemi, mal d'auto e jet lag, punture di zanzare e di meduse, per non rovinare le tue ferie
Repellenti naturali per zanzare e rimedi infallibili
Salute
CONDIVIDI
I migliori repellenti naturali contro le zanzare
Dite ciao alle zanzare (per sempre) con questi repellenti naturali
Crampi muscolari, cause
Salute
CONDIVIDI
Che fastidio i crampi di notte! Le cause, i rimedi e tutte le dritte per prevenirli
Cosa fare per evitare l'insorgenza dei crampi muscolari, soprattutto di notte
Ammalarsi in vacanza
Salute
CONDIVIDI
6 modi infallibili per non ammalarti in vacanza
Visto che le aspettiamo tutto l'anno, non facciamoci rovinare le ferie sul più bello
Scottature solari, rimedi
Salute
CONDIVIDI
Ti sei scottata? 8 trucchi infallibili da sapere
Dall'aloe alla camomilla, dalle patate al tè verde: se ti sei scottata ecco i rimedi più efficaci
Mal di testa da weekend
Salute
CONDIVIDI
5 consigli per evitare il mal di testa da weekend
Per non farti guastare i piani dall'emicrania in vacanza ecco qualche consiglio per tenerla alla larga
Dieta in vacanza
Salute
CONDIVIDI
Vacanze senza chili di troppo? 5 trucchi top
Dopo mesi di sacrifici e dieta arrivano le vacanze, ecco come fare per non riprendere i chili persi
tiroide alimenti che fanno bene ipotiroidismo ipertiroidismo
Salute
CONDIVIDI
14 alimenti che danno una mano alla tiroide
Quali sono i cibi giusti per chi soffre di ipotiroidismo e ipertiroidismo? I consigli dei nutrizionisti per la dieta migliore