Ho sempre fame: ecco i motivi per cui lo diciamo

​Ho sempre fame! Ecco cosa esclama chi appena finito di pranzare e ha già fame, oppure si sveglia di notte e apre il frigo: il risultato sono chili di troppo e frustrazione

Più Popolare

Il senso di fame ad ogni ora, il dichiarare «ho sempre fame», è uno dei principali motivi per i quali sempre più persone sono sovrappeso o addirittura obese. Ti stai chiedendo se sei obesa? Ecco la risposta: si parla di obesità quando il peso corporeo supera del 20% quello che sarebbe il peso ideale in base a sesso, età, altezza. È una vera e propria patologia che anche in Italia colpisce ormai importanti fasce di popolazione. 

Advertisement - Continue Reading Below

«Ho sempre fame!» e la conseguenza sono le patatine davanti alla tv, gli snack sempre in borsa, le frequenti tappe nei bar per un gelato o un dolcetto, magari in compagnia. Basta un aperitivo con 50 grammi di patatine per assumere 400 calorie. La sensazione che ci fa esclamare «ho sempre fame» è reale, ma dettata non da un bisogno del corpo di avere calorie da trasformare in energia, ma dal cervello che interpreta con la fame quelle che spesso sono esigenze, bisogni diversi. Cosa fare per superare questo problema?

Più Popolare

Il cibo come premio

Fin da piccoli siamo abituati a vivere il cibo come un premio, una consolazione, un momento di piacere. Si inizia da neonati quando per colmare il pianto viene dato il ciuccio con miele o zucchero, si continua con il premio per essere stati buoni che spesso coincide con il gelato, si termina con la torta di compleanno attesa spesso per un anno intero. Anche i momenti di socializzazione sono caratterizzati dalla presenza di cibo, il pranzo delle feste non è per nulla simile a quello quotidiano. 

Il cibo viene quindi associato a un premio, un momento di piacere o ad alto contenuto affettivo. Così il nostro cervello ci fa dire «ho sempre» quando in realtà c'è una delusione amorosa, ci si annoia di fronte alla tv, si è stressati e si cerca un modo per uscire da questo stato di cose. Ma cosa fare? È necessario darsi una scossa, essere consapevoli che il nostro corpo non ha bisogno di quel cibo, ma di altro.

Attente all'insonnia

Tra i fattori che portano a dire «ho sempre fame» c'è il sonno. Chi non riesce ad avere un sonno ristoratore ha una naturale carenza di energia che porta ad avere fame e anche ad avere un alto livello dell'ormone grelina che induce l'aumento della fame. In caso di insonnia una buona tisana può aiutare anche a controllare l'assunzione di cibo

Il senso di fame aumenta nel caso in cui i pasti vengono consumati in modo troppo veloce. Anche stavolta a comandare è il cervello: gli ormoni che regolano l'appetito impiegano tempo a trasmettere la sensazione di sazietà al cervello che invia la sensazione di fame. Al bando quindi i pasti veloci, meglio accomodarsi, masticare lentamente e godersi il cibo. 

Un altro motivo che induce a mangiare è l'imitazione. Uno studio scientifico dimostra che le donne tendono a imitare il comportamento di altre donne: quindi se in una comitiva si mangia, si finisce per spiluccare anche se non se ne ha bisogno. Meglio incontrarsi con le amiche in un parco per una passeggiata. Nonostante non siano ancora note le correlazioni, sembra che l'alcool induca il senso di fame: quindi meglio evitare di bere un bicchiere di vino nel tardo pomeriggio. In questo modo anche il frigo resterà chiuso.

Read Next:
Salute
CONDIVIDI
C'è una medicina contro la depressione che devi conoscere
Ora lo dice anche la scienza: l'attività fisica fa bene all'umore e al cervello, dunque corri, nuota, balla, cammina!
Salute
CONDIVIDI
«La mia vita con l'Hiv»
«Ma lo sai di essere una potenziale assassina?»: una donna sieropositiva racconta la sua vita, tra terapie e pregiudizi
Aids Giornata mondiale fiocchetto rosso
Salute
CONDIVIDI
Aids: la Giornata mondiale 2016 e le iniziative in tutta Italia
Il 1° dicembre si celebra la Giornata contro l'Aids: ecco gli appuntamenti all'insegna del test, della prevenzione e della lotta ai...
antibiotici-quando-prenderli-quando-evitarli
Salute
CONDIVIDI
8 cose che devi sapere sugli antibiotici
Quando, come e perché assumere gli antibiotici e quando invece non devi proprio usarli
Le proprietà della tisana zenzero e limone.
Salute
CONDIVIDI
Per una tisana sprint, viva limone e zenzero!
Una buona abitudine da bere tutti i giorni: ecco come preparare la tisana limone e zenzero
Tutto quello che devi sapere sulla mastoplastica riduttiva.
Salute
CONDIVIDI
Vuoi ridurti il seno troppo grande? Ecco le 10 cose che devi sapere
Il decalogo da leggere prima prima di effettuare un intervento di mastoplastica riduttiva
raffreddore-10-rimedi-naturali-che-funzionano
Salute
CONDIVIDI
Raffreddore, i 10 rimedi naturali che funzionano
Esistono oltre 200 tipi diversi di raffreddore e non c'è un vaccino, ma esistono molti rimedi naturali che possono mitigarne gli effetti
dolore ai piedi cause e cure
Salute
CONDIVIDI
4 rimedi naturali per avere piedi sani e leggeri
Piedi gonfi, pesanti, doloranti: somigliano ai tuoi? Con le nostre dritte torni a camminare su una nuvola
Sindrome premestruale, un libro e  uno spettacolo teatrale affrontano questo disturbo femminile
Salute
CONDIVIDI
La sindrome premestruale va a teatro
Quante di noi soffrono prima del ciclo? Uno spettacolo e un libro ne parlano con autoironia, e la ginecologa spiega come alleviare i sintomi
tumore al seno, cure, 10 buone notizie
Salute
CONDIVIDI
Guarire dal tumore al seno, 10 buone notizie
Ripercorriamo le ultime scoperte della scienza in memoria del professor Umberto Veronesi, scomparso l'8 novembre 2016 a 90 anni​