Allattare al seno fa male? Nì

L'allattamento al seno può causare qualche fastidio durante i primi giorni. Cosa fare per alleviare il dolore? Basta seguire questi semplici accorgimenti

Allattare al seno può causare leggeri fastidi nei primi giorni, però non deve essere doloroso. Per evitare che il male sia troppo intenso basta avere una buona tecnica e seguire alcuni semplici suggerimenti che diventeranno le tue migliori armi.

Esistono rimedi naturali semplici da applicare che sono efficaci nel prevenire le ragadi al seno o aiutare a guarirle. Prova questi tre:

Applica un po' di latte. Dopo ogni poppata, applica alcune gocce di latte su ogni capezzolo, facendo un massaggio delicato. Le sue proprietà antisettiche impediscono le infezioni e contribuiscono alla cicatrizzazione.

Advertisement - Continue Reading Below

Tieni il seno scoperto per un po'. Se lo puoi fare in una stanza con luce naturale, molto meglio. La luce indiretta dal sole è molto efficace per favorire la cicatrizzazione.

Usa tessuti naturali. Scegli un reggiseno per allattamento di qualità, tessuto con fibre naturali che permettono la traspirazione, che non ti stringa e non abbia cuciture in corrispondenza del capezzolo. È inoltre consigliabile non usare le coppette assorbilatte fino a che non scompaiano le ragadi.

Più Popolare

Per evitare il dolore che causano le ragadi durante la poppata, fai così:

Fai uscire un po' di latte prima della poppata. Soprattutto se noti i seni molto congestionati, perché per il bambino sarà più facile prendere il capezzolo e succhiare in modo efficace, causandoti meno dolore. Fai un impacco caldo per qualche minuto (senza toccare il capezzolo) perché sia più facile estrarre meglio il latte.

Lascia riposare ogni seno. Alterna poppate in cui offri a tuo figlio entrambi i seni con altre in cui gliene dai solo uno, in modo da lasciare che l'area stia a riposo per più tempo possibile; questo aiuterà la tua guarigione.

Usa una posizione adatta. Oltre a fare molta attenzione all'attacco corretto al seno, se hai già una lesione prova a mettere le labbra del bambino in posizione orizzontale rispetto ad essa. Così, quando il bambino succhia la ferita rimarrà chiusa e causerà meno dolore.

Usa bene i paracapezzoli. È possibile utilizzare paracapezzoli in silicone, ma usali in modo corretto, per impedire al bambino di dover faticare di più per succhiare il latte.

Via CrecerFeliz

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Il pane di segale è una manna da cielo! Tutto su: calorie, proprietà e valori nutrizionali
Scopri tutti i segreti del buonissimo pane di segale e come prepararlo in casa in poche mosse
Salute
CONDIVIDI
Più vitamina D per tutti: 7 alimenti che ne contengono naturalmente parecchia
Tutti i cibi che non devono mai mancare sulla tavola per il benessere delle tue ossa
Un bambino mangia una mela
Salute
CONDIVIDI
Come comportarsi se il bambino soffoca
È consigliabile essere preparati ad agire in questa situazione, che genera grande ansia. Con queste linee guida puoi fronteggiarla
Donna incinta
Salute
CONDIVIDI
Parto in situazioni "speciali"
Esiste un certo numero di circostanze mediche che possono condizionare il modo in cui il bambino nascerà. Scopri quali sono le più comuni
Salute
CONDIVIDI
Spero che qualcuno mi risponda: occhi rossi che lacrimano, rimedi naturali?
Se soffri di occhi rossi che lacrimano ecco come risolvere il problema (e come prevenirlo)
Salute
CONDIVIDI
Io e la mia ossessione: la tricotillomania un disturbo ossessivo-compulsivo più diffuso del previsto
La tricotillomania è un disturbo ossessivo-compulsivo, ecco come fare per riconoscerlo e curarlo
Salute
CONDIVIDI
Quando gira tutto intorno alla stanza: giramenti di testa, cause e i migliori rimedi naturali
Se ti gira frequentemente la testa (magari per colpa della pressione o della cervicale) ecco come rimediare
Salute
CONDIVIDI
19 abitudini alimentari regolari da adottare per cambiare vita e corpo e iniziare il 2018 alla grandissima
Dai ragazze, quest'anno ce la possiamo fare!
Calo fisiologico neonati
Salute
CONDIVIDI
Il calo ponderale fisiologico in un neonato è normale e ti spieghiamo perché non ti devi preoccupare
Inevitabile ma transitorio
Partorire in acqua, pro e contro
Salute
CONDIVIDI
Partorire in acqua ha tanti pro (ed è ora che tu lo sappia)
Ad esempio accorcia i tempi del parto