Dolori intercostali: le cause e le cure per sconfiggerli una volta per tutte

Il dolore intercostale è un disturbo che può avere molteplici cause, scopri a cosa può essere dovuto

Più Popolare

I dolori intercostali sono in grado di mandarti nel panico: basta un semplice dolore alle costole e subito ti viene da pensare al peggio, soprattutto se si verificano sul lato sinistro del costato, proprio in corrispondenza del cuore. Ma nella stragrande maggioranza dei casi, specialmente se i dolori intercostali non si irradiano e se sono di lieve intensità, puoi stare tranquilla perché si tratta soltanto di un malessere passeggero (ma che non per questo va trascurato).

Advertisement - Continue Reading Below

Dolori intercostali, cause

I dolori intercostali si possono presentare sotto forma di fitte al seno, dolore allo sterno, fitte alla schiena o dolori tra le scapole, e oltre alla localizzazione possono cambiare anche la tipologia del dolore, che può essere ad esempio acuto, continuo o intermittente, e la frequenza nell'arco della giornata. Ovvero possono presentarsi al mattino, durante il pomeriggio oppure di sera, prima di andare a letto.

Più Popolare

Una delle cause più comuni in generale è il freddo, il classico colpo d'aria che può colpire sia d'inverno che d'estate (a causa dell'aria condizionata tenuta a temperatura circolo polare artico soprattutto negli uffici e nei negozi), ma i dolori intercostali possono essere dovuti anche a strappi muscolari oppure alla postura scorretta che assumiamo durante le ore di lavoro, seduti ad una scrivania. Anche le nevralgie intercostali possono provocare dolore, a causa dell'infiammazione dei nervi intercostali dovuta anche in questo caso agli sbalzi di temperatura.

Ma il dolore intercostale può avere anche un'origine diversa: può insorgere per problemi alle ossa come scoliosi, ernia del disco, spondiloartrosi, come conseguenza del cosiddetto fuoco di sant'Antonio, di ipertensione, calcoli biliari, ulcera, colite o reflusso gastroesofageo (quest'ultimo ad esempio puoi riconoscerlo facilmente perché il dolore si presenta sotto lo sterno).

A volte invece sono la tosse e i dolori intercostali a essere strettamente correlati, come conseguenza di una bronchite o come prima avvisaglia di una polmonite, così come possono essere collegati i dolori intercostali e l'ansia.

In sintesi i dolori intercostali sono un sintomo da non sottovalutare, e per toglierti ogni dubbio puoi affidarti sempre con fiducia al tuo medico curante, in grado di rispondere a tutte le tue domande e di prescrivere eventuali esami per indagare meglio soprattutto se il disturbo non passa nel giro di poco tempo, se i dolori intercostali causano difficoltà di respirazione, movimento e tosse e se, in generale, sono presenti altri sintomi insoliti.

Dolori intercostali, rimedi

In caso di dolore intercostale di lieve intensità dovuto ad un colpo di freddo, se è presente anche una contrattura muscolare è necessario scioglierla con una serie di massaggi, che devono essere effettuati da operatori esperti, ed eventualmente si può ricorrere ad alcuni pratici ed efficaci rimedi naturali per alleviare i sintomi come una pomata lenitiva a base di arnica o artiglio del diavolo. In alternativa si può anche applicare un impacco caldo sulla zona dolorante e sicuramente è consigliabile il riposo, per evitare di fare sforzi che vadano a peggiorare la situazione.

Ma, come già detto, proprio perché i dolori intercostali possono avere molte cause, l'ideale è consultare uno specialista che indaghi approfonditamente, valutando anche di ricorrere ad appositi strumenti diagnostici (come esami del sangue, gastroscopia, elettrocardiogramma, ecografia, TAC o risonanza magnetica) per scoprire le radici di questo malessere e fornire la cura più corretta.

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Perché mi trema l'occhio?
La miochimia palpebrale di solito è un fenomeno passeggero dovuto a fattori transitori, facili da gestire e curare
Salute
CONDIVIDI
Se ti senti sempre sotto stress, la colpa è anche di quello che mangi
Quello che ti serve sono gli alimenti in grado di abbassare il cortisolo, l'ormone dello stress
Salute
CONDIVIDI
Cosa aspettarsi dal rientro al lavoro dopo aver lottato contro un tumore
Sono molti i lavoratori (e le lavoratrici) che dopo essere stati colpiti da un tumore hanno perso il loro posto di lavoro
Salute
CONDIVIDI
Come si cura la malattia di Lyme?
La borreliosi è un disturbo trasmesso dal morso di una zecca: è insidiosa, ma se si interviene subito la si può sconfiggere
allergie.autunno-rimedi
Salute
CONDIVIDI
Il rimedio per le allergie d'autunno esiste e sono le cure dolci
Il cambiamento climatico e l'inquinamento hanno allungato la stagione degli starnuti
Mal di schiena, cause e rimedi
Salute
CONDIVIDI
Perché ti assale il mal di schiena?
È uno dei disturbi più diffusi al mondo e colpisce milioni di persone: le cause del mal di schiena e i rimedi naturali più efficaci
Mal di gola, rimedi naturali
Salute
CONDIVIDI
Se ti viene mal di gola prova questi 10 rimedi naturali
Dal miele alle tisane senza dimenticare gli oli essenziali: cosa usare per combattere questo disturbo
Salute
CONDIVIDI
Tutto quello che devi sapere sul ficus carica (e se funziona davvero)
Contro reflusso e gastrite in molti consigliano l'assunzione di ficus carica, ma è davvero efficace?
Salute
CONDIVIDI
Ciaone al mal di testa con 8 rimedi naturali infallibili
Lascia stare le pillole: ecco come far scomparire l'emicrania e la cefalea in men che non si dica
Salute
CONDIVIDI
Il miele di manuka non è altro che la piega dolcissima che può prendere la tua tisana della sera
Al miele di manuka vengono attribuite numerose proprietà, ma la scienza ha ancora dei dubbi