Ci sono mille ragioni per mangiare la banana (e non solo perché contiene potassio)

Minerali, vitamine e fibre: questo frutto è importante anche per l'energia e l'umore, aggiungiamolo alla nostra dieta quotidiana

Più Popolare

Quando diciamo banana il nostro pensiero va subito al potassio, ma non è il solo minerale importante contenuto in questo frutto. Scopriamo allora tutte le caratteristiche, proprietà, vitamine (e anche controindicazioni) delle banane.

Advertisement - Continue Reading Below

Le vitamine

La banana è costituita da acqua (75%), carboidrati (23%), fibre (2,6%), proteine (1%) e grassi (0,3%). È ricca di zuccheri e minerali (fosforo, magnesio, sodio, potassio, ferro, zinco). Tra le vitamine troviamo la C e alcune del gruppo B: la vitamina B2, ad esempio, facilita l'eliminazione delle tossine e mantiene sani pelle, capelli e unghie. La vitamina B6, invece,regola gli ormoni sessuali e, insieme al magnesio e al triptofano, stimola la produzione di serotonina, l'ormone della felicità che migliora l'umore, il sistema nervoso e il sonno.

Più Popolare

Il potassio

Il potassio è utile per il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare, per la contrazione muscolare, per la pressione sanguigna e la memoria. Specialmente in estate tendiamo a sudare molto e a perdere molti liquidi. Il potassio è la nostra salvezza: lo troviamo in diversi alimenti.

Il ferro

Oltre al potassio e al calcio, la banana è ricca di ferro, utile in caso di anemia per stimolare la produzione di emoglobina.

Le fibre

La banana contiene molte fibre ed è un frutto ideale per lo stomaco, è ottima anche per chi soffre di problemi di digestione e di reflusso.

Energia

La banana regala molta energia ed è indicata per chi pratica sport (il momento migliore è mangiarla 50 minuti dopo l'attività fisica). Per le persone sedentarie l'ideale è a metà mattina o al pomeriggio.

Chi è a dieta

Una banana (100 grammi) contiene 89 calorie, ma è un alimento da inserire nelle diete con attenzione perché contiene molti zuccheri semplici. Gli esperti consigliano di usarla come spezza-fame per la sua proprietà di renderci subito sazi.

Allergie

Se siete allergici al lattice non dovreste mangiare banane. Possono anche causare intolleranze alimentari, quindi attenzione a eventuali sintomi gastrointestinali.

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
1 vaccino 1000 dubbi
Per fortuna il Ministero della Salute ha fatto chiarezza su chi deve vaccinarsi e chi no
Salute
CONDIVIDI
*Matcha Muchacha!*
Tè, caffè, cappuccino, smoothie e anche gelato, purché sia matcha. Chiaro?
Salute
CONDIVIDI
Tanto stress e poco tempo per un bel massaggio? La soluzione è l'autoshiatsu
Pochi minuti al giorno in un ambiente rilassato ti possono aiutare a stare meglio allentando la tensione
Gravidanza in autunno, la miglior stagione per essere incinta scopri le cose da sapere
Salute
CONDIVIDI
L'autunno potrebbe essere la miglior stagione per essere incinta (e ti spieghiamo perché)
Incinta in autunno? 10 cose da sapere
Salute
CONDIVIDI
Perché mi trema l'occhio?
La miochimia palpebrale di solito è un fenomeno passeggero dovuto a fattori transitori, facili da gestire e curare
Salute
CONDIVIDI
Cosa aspettarsi dal rientro al lavoro dopo aver lottato contro un tumore
Sono molti i lavoratori (e le lavoratrici) che dopo essere stati colpiti da un tumore hanno perso il loro posto di lavoro
Salute
CONDIVIDI
Come si cura la malattia di Lyme?
La borreliosi è un disturbo trasmesso dal morso di una zecca: è insidiosa, ma se si interviene subito la si può sconfiggere
allergie.autunno-rimedi
Salute
CONDIVIDI
Il rimedio per le allergie d'autunno esiste e sono le cure dolci
Il cambiamento climatico e l'inquinamento hanno allungato la stagione degli starnuti
Mal di schiena, cause e rimedi
Salute
CONDIVIDI
Perché ti assale il mal di schiena?
È uno dei disturbi più diffusi al mondo e colpisce milioni di persone: le cause del mal di schiena e i rimedi naturali più efficaci
Mal di gola, rimedi naturali
Salute
CONDIVIDI
Se ti viene mal di gola prova questi 10 rimedi naturali
Dal miele alle tisane senza dimenticare gli oli essenziali: cosa usare per combattere questo disturbo