Cannabis: il vecchio spinello non è più quello di una volta

La cannabis è classificata tra le droghe leggere ma è fino a 28 volte più potente che in passato: un ragazzo su tre la fuma, molti la spacciano, a scuola e sul web, insieme ad altre 2.000 sostanze psicoattive

Più Popolare

Matilde, studentessa 16enne in un liceo di Roma, ha confessato di spacciare hashish a scuola quando in gita la sua migliore amica si è sentita male, tra vomito e allucinazioni: era stata lei a offrirle la dose. Più grave Simone, 19enne di Genova, che sotto l'effetto delle pasticche comprate a scuola ha cominciato a reagire ai divieti della madre con le botte, finché lei un giorno l'ha denunciato: 18 mesi tra comunità e carcere, perché recidivo. Storie di preoccupante normalità (non più eccezioni), come i dieci studenti di recente scoperti a comprare e rivendere droga in modalità "consorzio" in quattro licei di Milano. «Lo spaccio a scuola c'è dagli Anni 70, ma oggi è agevolato dal web dove s'incontrano facilmente domanda e offerta», spiega Simona Pichini, del Centro nazionale dipendenze e doping dell'Istituto superiore di sanità. Secondo gli ultimi dati, due milioni e mezzo di giovani nell'ultimo anno hanno fatto uso di cannabis. Uno su tre (fonte: Ipsad).

Advertisement - Continue Reading Below

«Questa sostanza psicoattiva, una delle 2.000 in circolazione, è pericolosa soprattutto per il cervello in formazione degli adolescenti. Che rischiano malattie psichiatriche tra cui la schizofrenia»,

Più Popolare

sottolinea Riccardo Gatti, direttore del dipartimento Dipendenze dell'Ats di Milano. «Per agganciarli, in un mercato sempre più competitivo, i prezzi scendono mentre aumentano gli effetti». Oggi sul mercato c'è la cannabis ogm, il cui principio attivo è da 4 a 28 volte più potente rispetto ai vecchi spinelli. Aggiunge Pichini: «Sono anche esplose le droghe sintetiche e i dopanti», venduti sul web come sali da bagno o deodoranti per ambiente: «Assunti per migliorare performance ricreative, fisiche e sessuali. Il messaggio: fallire è da sfigati». Controindicazioni: la dipendenza e gli episodi psicotici, sempre più numerosi, anche per via del modo in cui le sostanze sono tagliate (detersivi, diserbanti...). Forse è il momento di ammettere che abbiamo un problema (del problema della droga facile abbiamo parlato anche qui).

«Tutto parte da noia, disistima e vuoto»,

dice don Michele Barban, fondatore 30 anni fa del centro Gulliver di Varese (centrogulliver.it): in gestione ha nove comunità, un teatro, un'azienda agricola e un'isola, dove i ragazzi in rehab mettono in campo i loro talenti: «L'impegno è l'unico modo per togliere fascino all'uso di sostanze. Purtroppo si è abbassata la guardia sul pericolo reale che il consumo di droga comporta. E poi, per essere autorevoli, gli adulti dovrebbero esser coerenti». E invece l'uso di alcol, droghe, tabacco e farmaci non scende, nemmeno tra chi giovane non è più.

More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
Come mangiare meglio può cambiarti la vita
Se soffri di una malattia autoimmune scegliere i cibi giusti può aiutarti a vivere meglio, come è successo a me
prevenzione-melanoma
Salute
CONDIVIDI
Se tieni a qualcuno, controlla i suoi nei
Un video tenerissimo in cui sono protagonisti un cane dalmata e un gattino nero insegna a controllare i nei per prevenire il melanoma
Salute
CONDIVIDI
Perché dovremmo dire tutti sì ai vaccini
Mentre si discute sul renderli obbligatori, una campagna social e virale invita tutti a dire perché è importante vaccinarsi
lena-dunham-met-gala
Salute
CONDIVIDI
Lena Dunham: «Donne, siamo forti e lo dimostriamo»
Costretta a lasciare il Met Gala per un malore, l'attrice di Girls - che compie 31 anni il 13 maggio - ha detto qualcosa di importante
Salute
CONDIVIDI
Sai riconoscere la depressione post partum?
Può colpire qualunque neo mamma (ne ha sofferto anche Chrissy Teigen) ed è una delle malattie più subdole
Salute
CONDIVIDI
Sconfiggi le occhiaie con 6 mosse vincenti
Combatterle si può: scopri i consigli che funzionano davvero per uno sguardo senza ombre né gonfiori
sorriso imperfetto vip
Salute
CONDIVIDI
10 regole per avere denti bianchi e sani
Le celeb dimostrano che un difetto ben portato è sexy, ma non trascurare la cura dei denti: il bianco è sempre di moda!
Il vaccino contro il morbillo è obbligatorio?
Salute
CONDIVIDI
Perché è importante il vaccino contro il morbillo
I casi di morbillo in Italia sono in aumento: si tratta di una malattia pericolosa contro la quale c'è un'unica arma, vaccinarsi
gravidanza pancione
Salute
CONDIVIDI
Test di gravidanza: quando farlo per non sbagliare
Quando i segnali ci sono tutti scopri il momento migliore per fare il test e toglierti ogni dubbio
Giovane donna felice
Salute
CONDIVIDI
22 aprile, Giornata della salute della donna
Ecco quello che è importante sapere su un evento nazionale all'insegna della prevenzione al femminile: e Gioia! c'è