Perché non dovresti MAI dormire con le mutande

Uno studio mette in evidenza i rischi di andare a letto con indosso gli slip: segui i consigli degli esperti per avere cura delle parti intime

Come vai a dormire? Con solo l'intimo, il pigiama o senza mutande? In quest'ultimo caso, sappi che è la scelta più salutare e igienica. In tutti gli altri casi dovresti ripensarci.

Un recente studio sul dormire o meno con le mutande realizzato dalla dottoressa Alyssa Dweck (coautrice del libro V is for Vagina) e ripreso da Huffingtonpost.com mette in evidenza una serie di rischi per la salute collegati all'andare a letto con addosso gli slip. Anzitutto, è ovvio che dormire con la biancheria intima non permette alla zona inguinale di respirare, il che significa che sudore e batteri possono accumularsi facilmente, soprattutto nelle sere estive e per le donne in menopausa che soffrono di vampate di calore durante la notte. Questo può portare a infezioni e irritazioni, e negli uomini può anche influenzare la fertilità. Indossare i boxer a letto, infatti, fa riscaldare i testicoli a una temperatura che potrebbe compromettere la qualità dello sperma.

Advertisement - Continue Reading Below

Se proprio non ti piace l'idea di dormire senza intimo, potresti optare per dei mutandoni traspiranti alla Bridget Jones. E durante le notti più calde prova a fare uno sforzo per mantenere il corpo fresco, in modo da limitare la produzione di sudore e batteri e abbassare la pressione sanguigna.

Se ti svegli con la sensazione di non essere proprio fresca, prova a mettere in pratica i consigli della ginecologa Jullien Brady su come lasciare le parti intime libere il più possibile dai batteri durante il giorno.

Più Popolare
  1. Lavati solo esternamente: detergi la pelle all'esterno e le labbra con acqua e un po' di sapone.
  2. Usa un sapone semplice, non profumato, solo se la tua pelle lo accetta e non reagisce al sapone. Puoi lavarti la zona vaginale sotto la doccia, facendo attenzione alla quantità di detergente usata, senza esagerare ma anche considerando che il getto della doccia se ne porta via una parte.
  3. Fai attenzione al tuo tipo di pelle: se hai una pelle sensibile o soffri di allergie, parla con il tuo medico del modo migliore per avere una perfetta igiene vaginale.
Da: Redbook
More from Gioia!:
Salute
CONDIVIDI
I semi di girasole solo la salvezza: proprietà, benefici e valori nutrizionali
I semi di girasole possono essere dei preziosi alleati per il tuo benessere e non solo, ecco perché
Salute
CONDIVIDI
Il pane di segale è una manna da cielo! Tutto su: calorie, proprietà e valori nutrizionali
Scopri tutti i segreti del buonissimo pane di segale e come prepararlo in casa in poche mosse
Salute
CONDIVIDI
Più vitamina D per tutti: 7 alimenti che ne contengono naturalmente parecchia
Tutti i cibi che non devono mai mancare sulla tavola per il benessere delle tue ossa
Un bambino mangia una mela
Salute
CONDIVIDI
Come comportarsi se il bambino soffoca
È consigliabile essere preparati ad agire in questa situazione, che genera grande ansia. Con queste linee guida puoi fronteggiarla
Donna incinta
Salute
CONDIVIDI
Parto in situazioni "speciali"
Esiste un certo numero di circostanze mediche che possono condizionare il modo in cui il bambino nascerà. Scopri quali sono le più comuni
Salute
CONDIVIDI
Spero che qualcuno mi risponda: occhi rossi che lacrimano, rimedi naturali?
Se soffri di occhi rossi che lacrimano ecco come risolvere il problema (e come prevenirlo)
Salute
CONDIVIDI
Io e la mia ossessione: la tricotillomania un disturbo ossessivo-compulsivo più diffuso del previsto
La tricotillomania è un disturbo ossessivo-compulsivo, ecco come fare per riconoscerlo e curarlo
Salute
CONDIVIDI
Quando gira tutto intorno alla stanza: giramenti di testa, cause e i migliori rimedi naturali
Se ti gira frequentemente la testa (magari per colpa della pressione o della cervicale) ecco come rimediare
Salute
CONDIVIDI
19 abitudini alimentari regolari da adottare per cambiare vita e corpo e iniziare il 2018 alla grandissima
Dai ragazze, quest'anno ce la possiamo fare!
Ragadi al seno durante l'allattamento: cause e rimedi
Salute
CONDIVIDI
Oddio! Ho iniziato ad allattare e mi sono venute le ragadi al seno
La prima cosa da sire è che sono comuni, anzi comunissime