Fisioterapista: come sceglierlo per non avere brutte sorprese

In occasione della ​Giornata mondiale della fisioterapia 2016​, che cade l'8 settembre, gli esperti dell'Aifa ci spiegano cosa c'è da sapere su questa professione e perché è sempre meglio affidarsi a un operatore sanitario qualificato

Più Popolare

Per la prevenzione, la cura e la riabilitazione delle patologie o disfunzioni in ambito muscoloscheletrico lo specialista a cui bisogna rivolgersi è senza ombra di dubbio il fisioterapista: per far conoscere meglio questa professione giovedì 8 settembre 2016, come ogni anno, la Wcpt (World confederation for physical therapist) celebra la Giornata mondiale della fisioterapia e già da qualche giorno l'Aifi (Associazione italiana fisioterapisti) ha lanciato una campagna di sensibilizzazione. I cittadini infatti devono sapere quanto sia importante scegliere il fisioterapista giusto per la propria salute.

Advertisement - Continue Reading Below

La campagna di sensibilizzazione #LeManiGiuste

Con la campagna #LeManiGiuste Aifi mira a spiegare quale sia il ruolo del fisioterapista e su quanto la salute sia messa a repentaglio dall'alta percentuale di altre figure professionali ma non sanitarie, o peggio ancora abusivi, presenti sul territorio italiano. Mauro Tavarnelli, presidente Aifi, spiega: «Il fisioterapista è un professionista che lavora in moltissimi ambiti della riabilitazione, ma spesso il  cittadino non lo sa. Per esempio, può andare dal fisioterapista anche per prevenire il mal di schiena, oppure se ha problemi di incontinenza e può farlo mettendosi in mani sicure, ovvero un fisioterapista giusto, perché legalmente riconosciuto, quindi laureato e competente». 

Più Popolare

Testimonial d'eccezione del progetto è Beatrice Vio, campionessa mondiale di fioretto individuale paralimpico. Durante la Giornata in tutta Italia saranno distribuiti alcune cartoline, i FisioTipTop, che riportano consigli pratici, chiarimenti circa il lavoro del fisioterapista e dei suoi diversi ambiti.

Visite gratuite e prove in palestra

Sono oltre 2 milioni gli italiani che si rivolgono ogni anno a un fisioterapista per curare dolori e limitazioni del movimento. Anche il Cdi, Centro diagnostico italiano partecipa alla Giornata mondiale della fisioterapia: sabato 17 settembre 2016, all'interno dei poliambulatori di Milano e provincia che aderiscono all'iniziativa, sarà infatti possibile effettuare visite fisiatriche gratuite e prove in palestra. I consulti saranno effettuati dalle ore 8 alle ore 13 e per partecipare è necessario prenotare telefonicamente, chiamando da lunedì a venerdì il numero 0248317444.

Qual è la patologia più trattata dai fisioterapisti?

Forse non tutti sanno che tra le patologie trattate dagli specialisti della fisioterapia del Centro diagnostico italiano c'è la pubalgia. Si tratta di una sindrome dolorosa generica che interessa la regione addominale, inguinale fino alla zona interna delle cosce. Le cause possono essere molto diverse e spaziano da patologie tendinee o muscolari, ossee o articolari fino a quelle di tipo infettivo, tumorale, e ne sono colpiti in particolar modo gli sportivi, che utilizzano con maggior intensità gli arti inferiori, ma anche le donne in gravidanza a causa di una insufficiente muscolatura addominale con eccessivo sovraccarico dei muscoli adduttori. Per curarla, dopo aver effettuato una visita specialistica fisiatrica o ortopedica in seguito alla quale vengono prescritti esami specifici (ecografia, risonanza magnetica o radiografia), si valuta la terapia più appropriata. Il primo rimedio è senza dubbio il riposo, associato ad una cura con antinfiammatori e ad un'attività riabilitativa.

More from Gioia!:
Zanzara tigre
Salute
CONDIVIDI
Zanzara tigre, a noi due! Tutti i migliori repellenti
I prodotti a cui affidarsi per tenerla lontano dalla tua pelle, ma anche dalla casa
Salute
CONDIVIDI
Come prendersi cura di sé con una tazza di tè
Il modo più facile (e veloce) per iniziare la remise en forme? Un infuso fumante: dal tè nero al tè verde, tutti i benefici
Salute
CONDIVIDI
Hai sempre sonno? La scala di Epworth fa per te
Il test della sonnolenza diurna può essere un punto di partenza per capire se avete problemi legati al sonno
Salute
CONDIVIDI
Come mangiare meglio può cambiarti la vita
Se soffri di una malattia autoimmune scegliere i cibi giusti può aiutarti a vivere meglio, come è successo a me
prevenzione-melanoma
Salute
CONDIVIDI
Se tieni a qualcuno, controlla i suoi nei
Un video tenerissimo in cui sono protagonisti un cane dalmata e un gattino nero insegna a controllare i nei per prevenire il melanoma
Salute
CONDIVIDI
Perché dovremmo dire tutti sì ai vaccini
Mentre si discute sul renderli obbligatori, una campagna social e virale invita tutti a dire perché è importante vaccinarsi
lena-dunham-met-gala
Salute
CONDIVIDI
Lena Dunham: «Donne, siamo forti e lo dimostriamo»
Costretta a lasciare il Met Gala per un malore, l'attrice di Girls - che compie 31 anni il 13 maggio - ha detto qualcosa di importante
Salute
CONDIVIDI
Sai riconoscere la depressione post partum?
Può colpire qualunque neo mamma (ne ha sofferto anche Chrissy Teigen) ed è una delle malattie più subdole
Salute
CONDIVIDI
Sconfiggi le occhiaie con 6 mosse vincenti
Combatterle si può: scopri i consigli che funzionano davvero per uno sguardo senza ombre né gonfiori
sorriso imperfetto vip
Salute
CONDIVIDI
10 regole per avere denti bianchi e sani
Le celeb dimostrano che un difetto ben portato è sexy, ma non trascurare la cura dei denti: il bianco è sempre di moda!