Sla: la ricerca scopre un nuovo gene grazie a The ice bucket challenge

La sfida a secchi di acqua gelata dell'estate 2014 che aveva coinvolto gente comune e vip ha dato i suoi risultati: i fondi hanno finanziato importanti ricerche per la cura della sclerosi laterale amiotrofica

Nel mondo ci sono circa 2,5 - 3 milioni di persone (110mila in Italia) affette da sclerosi multipla, una malattia neurodegenerativa, per ora inguaribile, che provoca lesioni al sistema nervoso centrale (molte informazioni nel sito dell'Associazione italiana sclerosi multipla, aism.it). Per fortuna, un tormentone estivo potrebbe aver fatto cambiare le sorti della guerra alla Sla, la Sclerosi laterale amiotrofica, un'altra patologia del sistema nervoso (la stessa che ha colpito lo straordinario pianista Ezio Bosso, che si è esibito sul palco di Sanremo 2016): The ice bucket challenge, la sfida a secchi di acqua gelata che ci aveva "martellato" in una gara virale sui social per tutta la bella stagione 2014 trascinando gente comune e celeb (tra gli altri, Jovanotti, Matteo Renzi, Oprah Winfrey, Mark Zuckerberg, Lady Gaga e anche il direttore di Gioia! Maria Elena Viola) ha infatti dato buoni risultati: 220 milioni di dollari di donazioni che hanno finanziato ricerche contro la malattia. Compreso lo studio MinE (80 ricercatori in 11 Paesi, Italia compresa) che ha evidenziato il ruolo chiave di alcuni geni nella Sla, dalla quale non si guarisce. 

Advertisement - Continue Reading Below

Dalla ricerca una speranza per la Sla

Ma grazie appunto alla genetica, la speranza di trovare un rimedio definitivo inizia a delinearsi: le nuove scoperte, pubblicate su Nature Genetics e condotte dall'istituto auxologico italiano e dal Centro Dino Ferrari dell'Università degli Studi di Milano, hanno confermato il ruolo patogenico del gene NEK1 nelle forme familiari di Sla e ribadito l'associazione di quella sporadica con il cromosoma 17 e il gene SARM1. «È il primo risultato del progetto mondiale MinE», spiega Vincenzo Silani, uno dei coordinatori, direttore della Neurologia all'Istituto auxologico. 

Più Popolare

18 settembre, nelle piazze italiane per la Giornata nazionale della Sla

Le docce gelate sono finite, ma il 18 settembre 2016, Giornata nazionale della Sla, i volontari di Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica, aisla.it) saranno nelle piazze italiane per "Un contributo versato con gusto": 10 euro per una bottiglia di Barbera d'Asti DOCG (i fondi saranno usati per sostenere i malati e le loro famiglie). 

More from Gioia!:
Il latte fa bene, ecco perché.
Salute
CONDIVIDI
Bere latte, sì o no? Ecco cosa dice la scienza
C'è un legame tra latte, tumori, autismo e osteoporosi? Bere latte fa bene? 10 domande e risposte per smontare i falsi miti
abbassamento-voce-rimedi-omeopatici
Salute
CONDIVIDI
Senza voce? I rimedi giusti e torni a cantare
Capita anche ai cantanti (sì, pure a Sanremo): ma l'abbassamento di voce si cura presto e bene con i rimedi naturali e omeopatici
cancro-giornata-mondiale-stile-di-vita-corretto-prevenzione
Salute
CONDIVIDI
Contro il cancro usa la formula 0-5-30
Il 4 febbraio è la Giornata contro il cancro, previenilo così: 0 sigarette, 5 porzioni di frutta e verdura e 30 minuti di esercizio fisico
Cosa vuol dire essere intersessuali.
Salute
CONDIVIDI
Il coming out di una modella: «Sono intersex»
La modella belga Hanne Gaby Odiele ha rivelato di essere intersessuale: ecco perché è stato così importante
proprieta-dello-zenzero-fresco-salute-bellezza
Salute
CONDIVIDI
Sai che lo zenzero ti rende bella?
Le proprietà dello zenzero fresco, candito e in polvere per la tua salute e la tua bellezza
candida rimedi naturali
Salute
CONDIVIDI
Sos candida, 10 rimedi naturali top
Chi tra noi non ha avuto a che fare almeno una volta nella vita con la fastidiosissima candida?
aborto-clandestino-legge-194-non-funziona
Salute
CONDIVIDI
Aborto, il pericolo non è solo Donald Trump
In Italia per l'alto numero di obiettori chi non riesce ad abortire in ospedale è costretta a farlo clandestinamente
Salute
CONDIVIDI
Anoressia, cosa ci insegna Lily Collins
L'attrice è un'anoressica nel film indipendente To the bone, ma questa volta per lei non è stata solo recitazione
gwyneth paltrow: le uova della fertilità
Salute
CONDIVIDI
Gwyneth Paltrow e le uova pro fertilità
L'attrice vende sul suo Goop le uova di giada da inserire nella vagina per aumentare la fertilità: ma i medici mettono in guardia
nuovi-lea-2017-cosa-cambia
Salute
CONDIVIDI
Cosa cambia con i nuovi Lea
Tutte le novità dei Livelli essenziali di assistenza: vaccini gratis, fecondazione eterologa e nuove esenzioni dal ticket