Giornata nazionale sulla Sla: le iniziative per il 18 settembre nelle piazze italiane

Il 18 settembre è la Giornata nazionale sulla Sclerosi laterale amiotrofica: in 150 piazze italiane trovi le bottiglie di vino dell'iniziativa Un contributo versato con gusto per raccogliere fondi per aiutare i malati

Più Popolare

Il 18 settembre l'Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica (Aisla, aisla.it), celebra la Giornata Nazionale sulla Sla in oltre 150 piazze italiane, per raccogliere fondi a sostegno dell'assistenza delle 6mila persone colpite da questa malattia in Italia (ricordate il pianista Ezio Bosso a Sanremo 2016?).

Aisla, grazie ai fondi raccolti nelle passate edizioni della Giornata e all'Ice Bucket Challenge del 2014, ha potuto sostenere sia la ricerca scientifica sia diversi progetti importanti e concreti per i malati come «La Terrazza Tutti al mare!», spiaggia attrezzata per le persone con Sla e i disabili gravi a San Foca (Lecce) che ha già ospitato centinaia di persone. Fatti concreti, dunque, che è importante continuare a sostenere, e la IX Giornata nazionale sulla Sla è un'ottima occasione per farlo.

Advertisement - Continue Reading Below


 

Il 18 settembre 2016 cerca quindi i volontari di Aisla in oltre 150 piazze italiane (l'elenco aggiornato lo trovi qui): l'iniziativa nelle piazze si chiama Un contributo versato con gusto: con un'offerta di 10 euro si riceve una bottiglia di vino Barbera d'Asti DOCG. Grazie al sostegno di Regione Piemonte, del Consorzio Barbera d'Asti e vini del Monferrato e della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, i volontari Aisla potranno portare nelle piazze coinvolte 12mila bottiglie di vino.

Più Popolare

L'appuntamento di quest'anno è ancora più importante perché giunge a 10 anni dal 18 settembre 2006, la data storica in cui le persone con Sla scesero in piazza a Roma per chiedere al Ministero della Salute garanzie sul diritto alla cura e all'assistenza.

I fondi raccolti nelle piazze saranno usati da Aisla, presente in Italia con 63 rappresentanze territoriali e 300 volontari distribuiti in 19 regioni, per sostenere l'Operazione Sollievo, il progetto dell'associazione che prevede attività gratuite a sostegno delle persone con Sla, come consulenze psicologiche, legali e fiscali e contributi economici per le famiglie in difficoltà che hanno bisogno di una badante o di strumenti per l'assistenza (letti speciali, comunicatori).

L'Operazione Sollievo, avviata nel 2014, ha già aiutato oltre 200 famiglie con interventi concreti realizzati grazie a 300.000 euro di donazioni.

In più, dal 5 al 29 settembre 2016 è attivo il numero 45501 cui è possibile donare 2 euro con un sms oppure 2 o 5 euro da rete fissa: i fondi serviranno in particolare per sostenere e rafforzare il Centro d'ascolto Nazionale, servizio gratuito di consulenze telefoniche dedicato alle persone con Sla, dove un'équipe di 21 esperti composta da medici, infermieri e consulenti previdenziali, nel primo semestre 2016 ha risposto a oltre 1.143 richieste di aiuto.

«Il 18 settembre saremo nelle piazze per dire che le persone con Sla e le loro famiglie hanno diritto di vivere nel modo migliore possibile, con un'assistenza adeguata e con un'informazione corretta sui loro diritti. Grazie alle persone che ci sosterranno e al lavoro dei nostri 300 volontari, vogliamo continuare ad aiutare le persone con SLA e a far sentire la loro voce, perché non siano lasciate sole». Massimo Mauro, presidente di Aisla 

More from Gioia!:
Acqua da bere
Salute
CONDIVIDI
Una volta per tutte: quanta acqua bisognerebbe bere al giorno per sentirsi veramente bene?
La risposta c'è, ma non è quella che pensi
Salute
CONDIVIDI
Esiste un antirughe 100% naturale che dà risultati incredibili e, udite-udite, è gratis
Sguardo stanco, borse sotto gli occhi, zampe di gallina? Li puoi eliminare con questi semplici esercizi di eye yoga
Salute
CONDIVIDI
1 vaccino 1000 dubbi
Per fortuna il Ministero della Salute ha fatto chiarezza su chi deve vaccinarsi e chi no
Salute
CONDIVIDI
*Matcha Muchacha!*
Tè, caffè, cappuccino, smoothie e anche gelato, purché sia matcha. Chiaro?
Salute
CONDIVIDI
Tanto stress e poco tempo per un bel massaggio? La soluzione è l'autoshiatsu
Pochi minuti al giorno in un ambiente rilassato ti possono aiutare a stare meglio allentando la tensione
Gravidanza in autunno, la miglior stagione per essere incinta scopri le cose da sapere
Salute
CONDIVIDI
L'autunno potrebbe essere la miglior stagione per essere incinta (e ti spieghiamo perché)
Incinta in autunno? 10 cose da sapere
Salute
CONDIVIDI
Perché mi trema l'occhio?
La miochimia palpebrale di solito è un fenomeno passeggero dovuto a fattori transitori, facili da gestire e curare
Salute
CONDIVIDI
Se ti senti sempre sotto stress, la colpa è anche di quello che mangi
Quello che ti serve sono gli alimenti in grado di abbassare il cortisolo, l'ormone dello stress
Salute
CONDIVIDI
Cosa aspettarsi dal rientro al lavoro dopo aver lottato contro un tumore
Sono molti i lavoratori (e le lavoratrici) che dopo essere stati colpiti da un tumore hanno perso il loro posto di lavoro
Salute
CONDIVIDI
Come si cura la malattia di Lyme?
La borreliosi è un disturbo trasmesso dal morso di una zecca: è insidiosa, ma se si interviene subito la si può sconfiggere