Olimpiadi 2016, intervista a Erika Fasana: «Quel salto l'ho imparato da piccola»

Durante le Olimpiadi 2016 abbiamo imparato una nuova parola, backflip, grazie alla ginnasta Erika Fasana, protagonista di un video diventato virale: ecco cosa ci ha raccontato la ginnasta dopo Rio 2016

More From Rio 2016 Unlimited
20 articles
federica pellegrini
Nuovo record per Federica Pellegrini
paralimpiadi 2016: le medaglie dell'italia a rio
Paralimpiadi 2016: le medaglie dell'Italia
Pronta per seguire le Paralimpiadi 2016 a Rio?

Magari non sei riuscita a vederla in diretta, ma la performance di Erika Fasana, ginnasta della nostra squadra olimpica, ha fatto subito il giro del mondo durante le frenetiche giornate di gare a Rio 2016. Un solo salto - in gergo chiamato backflip - è bastato alla ventenne comasca (che fa parte della Squadra Nazionale di Ginnastica Artistica Femminile e del gruppo sportivo militare dell'Esercito Italiano) per diventare famosa in tutto il mondo grazie a milioni di click su Youtube.

Advertisement - Continue Reading Below

#TransformationTuesday London 2012🇬🇧 // Rio 2016🇧🇷

A photo posted by Erika Fasana (@erika_fasana) on

More From Rio 2016 Unlimited
20 articles
federica pellegrini
Nuovo record per Federica Pellegrini
paralimpiadi 2016: le medaglie dell'italia a rio
Paralimpiadi 2016: le medaglie dell'Italia
Pronta per seguire le Paralimpiadi 2016 a Rio?
Chi è Gregorio Paltrinieri. Anzi, Gregoro!
Presented by Vodafone Unlimited
Frank Chamizo, il lottatore ribelle
Presented by Vodafone Unlimited

«L'ho visto subito, ho visto alcuni articoli che giravano su internet e tante persone che lo condividevano» ci ha raccontato proprio Erika a qualche giorno di distanza dalla partecipazione alle Olimpiadi. Il video, diventato virale in poche ore, immortalava proprio il momento del salto in slow motion, e mostrava la testa della ginnasta immobile mentre tutto il resto del corpo ruotava all'indietro. 

L'effetto è molto spettacolare visto al rallentatore, ma in realtà, «mi sono stupita. Lo slow motion era davvero bello, ma nello stesso tempo l'elemento ripreso era il più semplice dell'esercizio e l'ho imparato quando ero piccola».

Le reazioni a questa popolarità inaspettata non si sono fatte attendere, e se così, involontariamente, si è potuta dare visibilità alla disciplina sportiva tanto meglio: «Le persone che seguono la ginnastica ma non la conoscono tecnicamente sono rimasti colpite e mi hanno fatto i complimenti», ci ha svelato Erika, «invece le altre sono contente del fatto che questo video sia diventato virale in quanto ha dato visibilità al mio esercizio e alla ginnastica italiana in generale».

Tutto questo comunque è frutto di giorni, mesi, anni di allenamento, di duro lavoro e di molti sacrifici. Ai Giochi Olimpici di Rio Erika si è classificata al sesto posto, dopo una bellissima esibizione al corpo libero: «Direi che è andata bene. Abbiamo avuto una brutta rotazione alla trave nella gara di qualifica che ha compromesso il risultato finale e non ci ha permesso di partecipare alla finale a squadre. Per quanto riguarda la finale al corpo libero invece posso ritenermi soddisfatta di come è andata: per me era già un bel traguardo essermi qualificata, quindi sono andata in gara senza pressioni o aspettative, me la sono goduta e soprattutto mi sono divertita».

Invece adesso è il momento di un po' di vacanza, senza dimenticare ovviamente i prossimi impegni: «Ora sono in vacanza, quindi solo mare e riposo. Tra due settimane torno in palestra e ricomincerà la mia solita routine. I miei prossimi impegni saranno le gare del 2017 come europei e mondiali, ma prima voglio prendermi tempo per curare gli infortuni che ho avuto in questo anno e che ancora mi danno fastidio».

Read Next:
Personaggi
CONDIVIDI
Chi è Gregorio Paltrinieri. Anzi, Gregoro!
​​Il nuotatore italiano tra medaglie d'oro, allenamenti in vasca e sulla pista da ballo.​
Personaggi
CONDIVIDI
Frank Chamizo, il lottatore ribelle
​Nato a Cuba e naturalizzato italiano, ha riportato il nostro tricolore sul podio della lotta libera​
appuntamenti sport olimpici
Trend
CONDIVIDI
I prossimi appuntamenti con gli sport olimpici
​Dove e quando torneranno in campo gli atleti che ci hanno fatto appassionare ai loro sport
Personaggi
CONDIVIDI
​Gabriele Detti: la mia rivincita dopo l'infortunio​
​Il nuotatore compie oggi 22 anni, con due medaglie olimpiche in tasca e tante difficoltà dietro le spalle​
Storie
CONDIVIDI
Le 10 medaglie di legno dell'Italia a Rio 2016
​Tutti i quarti posti che ci hanno fatto piangere​ durante le Olimpiadi
settebello e setterosa
Personaggi
CONDIVIDI
8 cose da sapere su Settebello e Setterosa
​Dall'origine del nome alle curiosità sui capitani, tutto quello che dovresti sapere​ (anche se non sei un'appassionata di pallanuoto)​
nazionale italvolley maschile
Storie
CONDIVIDI
La Nazionale di volley è da medaglia d'oro per la solidarietà
​Il capitano Birarelli annuncia una donazione a favore delle vittime del terremoto in Centro Italia​
Personaggi
CONDIVIDI
Le medaglie olimpiche italiane: quale ti ha emozionato di più?
​A Rio 2016 chi tra i campioni azzurri ti ha fatto battere il cuore?​
Olimpiadi 2016: foto più belle della chiusura
Storie
CONDIVIDI
La chiusura delle Olimpiadi, tra spettacolo ed emozioni
Cala il sipario su Rio 2016: rivivi la cerimonia di chiusura con le foto più belle, aspettando Tokyo 2020
Personaggi
CONDIVIDI
Olimpiadi: e se ci fosse anche il premio Simpatia?
​​Lo vincerebbero loro, gli atleti italiani che hanno dato prova di sense of humor in queste interviste​