Impara ad ascoltare e la tua vita (oltre che le tue relazioni) cambierà

L'arte di ascoltare permette di entrare in contatto profondo con i valori delle altre persone, stimola il dialogo e l'empatia

Più Popolare

Saper ascoltare, senza interrompere, senza la tentazione di commentare o la pretesa di giudicare, è una vera arte. Saper ascoltare significa prestare attenzione all'altra persona, presupposto per capire come si sente, cosa esprime, quali intenzioni manifesta e per poter dialogare. Tra le qualità della leadership c'è anche la capacità di ascolto. Saper ascoltare permette di entrare nel sistema di valori dell'altro per indossare i suoi panni, entrare in empatia. Ecco perché fa sentire così bene sentirsi ascoltati. Ecco perché per migliorare la propria comunicazione e le relazioni sociali non basta sapersi esprimere bene, ma occorre innanzitutto mettersi in ascolto.

Advertisement - Continue Reading Below

Saper ascoltare fa bene prima di tutto a se stessi

Più Popolare

Saper ascoltare gli altri fa bene perché interrompe il nostro dialogo interiore, spesso fatto di pensieri ripetitivi, e sposta l'attenzione da sé all'altra persona. Uscire dall'autoreferenzialità permette alla mente di mettere i problemi in un angolo per fare spazio ad altri pensieri. Se ci concentriamo sugli altri il mondo si espande, ci ha insegnato il grande psicologo americano Daniel Goleman nei suoi libri sull'intelligenza emotiva. E quando il mondo si espande nascono nuove idee, intuizioni e intenzioni.

Saper ascoltare sviluppa l'empatia tra le persone

Non c'è empatia, cioè capacità di provare le emozioni dell'altro, quindi di comprendersi dal profondo, se non con l'arte di ascoltare. E l'empatia dipende dal grado di attenzione che prestiamo agli altri. Mettersi in ascolto significa dedicare del tempo all'altra persona, tempo esclusivo: quindi è opportuno spegnere il telefonino, la televisione, il computer quando è il momento di ascoltare quello che hanno da dirci il partner, i figli o gli amici. Se elementi di disturbo interferiscono con l'ascolto, questo si fa frammentato, distratto, confuso. Non è vero ascolto. Chi ha imparato ad ascoltare presta attenzione anche al linguaggio non verbale, a gesti, sguardi, postura che sfuggono facilmente a chi è distratto.

Saper ascoltare (senza giudicare)

Quando ci mettiamo in ascolto di un'altra persona le dimostriamo affetto e fiducia per cogliere i suoi bisogni come le sue qualità. A meno che non vengano espressamente richiesti, è bene evitare di dare consigli: saper ascoltare significa accogliere l'altro per quello che è, per come si sente in quel momento, con le sue emozioni positive o negative, senza sentirsi in diritto di tranciare giudizi o emettere sentenze. L'ascolto può essere fatto anche di silenzi, senza commenti: a volte basta un leggero contatto fisico, una mano sulla spalla, per dire che siamo vicini all'altro.

Saper ascoltare anche se stessi

Saper ascoltare gli altri non ci impedisce di ascoltare anche noi stessi, la nostra voce interiore che ha molto da dirci. Saper ascoltare se stessi è captare le onde interiori, sincronizzarsi sulle proprie emozioni, acquisire la piena consapevolezza di cosa vogliamo, di cosa abbiamo bisogno, di cosa ci fa stare veramente bene. È così che si arriva a sviluppare un'autentica capacità di autovalutazione che ci fa essere buoni giudici di noi stessi e persone davvero libere.

More from Gioia!:
Emozioni
CONDIVIDI
Siamo sicuri di distinguere l'ansia produttiva da quella distruttiva? 5 errori emotivi che scatenano il panico
Nel mese di ottobre dedicato alla salute mentale, vi spieghiamo quali sono le parole della psicologia su cui facciamo più spesso confusione
Emozioni
CONDIVIDI
Quando l'amore di lui non è amore ma ossessione, un culto insensato pieno di rancore
Un uomo che ha per una donna un culto pieno di rancore, che potrebbe diventare violenza: per questo tanti uomini uccidono le ex
Emozioni
CONDIVIDI
Amore a distanza ovvero: "se non mi risponde subito al telefono mi viene l'ansia. Chiamo l'analista?"
Le nuove tecnologie sono nemiche dell'amore, meglio che uno dei due cerchi attivamente un lavoro nella città dell'altro
Emozioni
CONDIVIDI
Se lui ti ama ma non ti bacia, che problemi ha? O che problemi hai tu
Nel linguaggio amoroso il bacio è forse più appassionante di un rapporto completo: lui amerà baciarti quando vi accoglierete davvero
Emozioni
CONDIVIDI
12 ragioni per cui sei single anche se sei una bomba atomica (ma perché?!?)
Essere bellissima, in gambissima e magari anche indipendente ti fa essere 1 molto esigente 2 poco avvicinabile
Emozioni
CONDIVIDI
"Scommessa" più sicura? Perché ci sono donne (e ci sono!) che preferiscono gli uomini già impegnati
Esiste un motivo quasi scientifico per cui gli uomini già sposati o con relazioni sono più desiderabili dei single
Emozioni
CONDIVIDI
Perché piango sempre? La risposta definitiva a una keyword epica
Triste? Un po'. Curioso? Molto.
Emozioni
CONDIVIDI
"Il metodo danese fa crescere i bambini felici e rende i genitori persone serene. È una filosofia che dovreste praticare tutti"
Un libro, molte candele e tanta consapevolezza
Emozioni
CONDIVIDI
Panico totale da colloquio in inglese? 4 consigli per affrontarlo con sicurezza e senza ansia
Prima di tutto, niente panico; poi, se volete affrontare nel migliore dei modi un colloquio in inglese, leggete i nostri consigli e...
Emozioni
CONDIVIDI
Comportamento da Hikikomori e Neet: cosa vuol dire e da cosa dipende
L'Ordine degli Psicologi della Lombardia fail punto su una questione molto delicata