Come combattere il fallimento in amore sciogliendo i nodi dell'incomprensione

Per capire cosa non funziona nella nostra storia d'amore pensiamo di dover analizzare il comportamento del partner, e invece dobbiamo guardare dentro di noi per trovare i veri nodi da sciogliere

ALTRI DA Mindfulness
20 articles
Come ridurre il dolore grazie alla mindfulness
silenzio-benefici-effetti-positivi-corpo-mente
Come ritrovare se stessi grazie al silenzio
grazie-mantra-che-cambia-vita
Grazie, un mantra che ti cambia la vita

Care amiche,

vi siete mai chieste come si rovinano le relazioni? Perché quella che sembrava una love story fantastica spesso si trasforma in una noia mortale, in una lotta oppure in un inferno? Senza emulare la guerra dei Roses, anche nelle unioni con le migliori credenziali i rischi di fallimento sono altissimi: secondo l'Istat, in Italia a partire dal 2015 c'è stata una svolta, i divorzi sono aumentati del 57% (rispetto all'anno precedente) contagiando anche le coppie di lunga data - 25 anni di matrimonio - che un tempo erano inossidabili e oggi, invece, si "decompongono" nel 23,5% dai casi. Molti rilanciano convolando a seconde nozze, che costituiscono il 17% del totale dei matrimoni, ma il copione spesso si ripete e ci si separa di nuovo.

Advertisement - Continue Reading Below

Tirando le somme, il fallimento sentimentale non è da imputarsi all'immaturità affettiva perché oggi più che mai riguarda persone con esperienza ultra decennale: a separazioni e divorzi si arriva mediamente dopo 17 anni di unione e oltre la metà degli sposati torna single attorno ai 48 anni (gli uomini) e ai 45 anni (le donne). I giovani si amano di più? No, semplicemente si sposano di meno. Insomma, la coppia scoppia a qualsiasi età, sempre di più e con difficoltà economiche che spingono alcuni a vivere sotto lo stesso tetto da separati. Una misera fine. Come ci si arriva?

More From Mindfulness
20 articles
Come ridurre il dolore grazie alla mindfulness
silenzio-benefici-effetti-positivi-corpo-mente
Come ritrovare se stessi grazie al silenzio
grazie-mantra-che-cambia-vita
Grazie, un mantra che ti cambia la vita
come-prendere-la-decisione-giusta
Sai come prendere la decisione giusta?
come-meditare-con-costanza
Pensi di non avere mai il tempo per meditare?

LA RICETTA DELLA CONSAPEVOLEZZA

Forse non esiste una ricetta per le unioni felici, ma nella psicologia buddista c'è una parola che spiega l'infelicità affettiva: samyojana. Samyojana sono i nodi che si formano ogni volta che c'è un'incomprensione. Lui ti parla in modo sgarbato? Dice qualcosa che ti ferisce, ti delude, ti lascia di stucco perché non ne comprendi la ragione? Immediatamente si crea un nodo dentro di te. Si crea quello che Gary Craig, l'ingegnere creatore dell'Eft (Emotional freedom tecnique) ha chiamato corto circuito emotivo.

Nel rapporto affettivo, la mancanza di comprensione del comportamento dell'altro è la principale causa della formazione di corto circuiti emotivi, di nodi interiori che, giorno dopo giorno, si fanno più stretti e duri. Talmente stretti e duri che a un certo punto diventa impossibile scioglierli. E un muro si innalza nella coppia, come una barricata che non si riesce più ad oltrepassare.

«Dobbiamo prestare la massima attenzione alle nostre formazioni interiori nel momento stesso in cui si formano, quando il nodo non è ancora stretto ed è più facile da sciogliere», scrive sister Chan Kong nel libro Ricomonciare da capo, la pratica della consapevolezza per riconciliarsi con gli altri (Lindau Edizioni). Purtroppo le nostre vite indaffarate, assieme all'analfabetismo emozionale che caratterizza la cultura prestazionale, non ci aiutano a fermarci per comunicare il disagio e cercare di capire.

Advertisement - Continue Reading Below

Quindi cosa possiamo fare? Portare questi nodi, queste formazioni inconsce alla luce della consapevolezza ascoltando cosa risuona dentro di noi. La via dell'auto-ascolto è la strada maestra che conduce alla felicità di relazione. Siamo abituati a pensare di dover analizzare il comportamento del partner per capire cosa non funziona nella nostra storia. Invece è volgendo lo sguardo all'interno che entriamo in contatto con i nodi da sciogliere. E li possiamo allentare.

OSSERVARE PER SCIOGLIERE

Osservando cosa risuona dentro di noi nel momento di delusione, gelosia, repulsione, avversione, irritazione (etc) possiamo domandarci: cosa sento? Che tipo di sensazione, di emozione c'è dentro la mia reazione emotiva? «L'osservazione attenta e profonda di noi stessi può portare alla consapevolezza una formazione interiore. Mentre la illuminiamo con la luce della consapevolezza, la formazione inizia a rivelare il proprio volto. Potremmo avvertire una resistenza, ma se abbiamo sviluppato la capacità di sedere immobili a osservare i nostri sentimenti, l'origine del nodo di rivelerà gradualmente, indicandoci allo stesso tempo un modo per scioglierlo», spiega sister Chan Khong. «Quando viviamo con un'altra persona è molto importante praticare in questo modo. Per proteggere la felicità di entrambi».

Advertisement - Continue Reading Below

È nella normale quotidianità familiare che germoglia infatti il seme dell'incomprensione, copiosamente annaffiato da eventi considerati irrilevanti e indegni di discussione: piccole delusioni, divergenze che ci urtano, offese su cui lasciamo cadere il silenzio. Bisognerebbe allora discutere ad ogni piccolo screzio e chiedere spiegazioni? Non subito. Almeno secondo la psicologia buddista, che fa partire il processo di risanamento dall'esercizio di auto-ascolto e auto-osservazione.

In pratica, non lasciar passare nessuna emozione negativa che provi verso l'altro: respira e, invece di rimuginare, semplicemente osserva cosa ti fa risuonare dentro.

Più Popolare

Per chiarire, potrai parlargli solo quando avrai raggiunto la calma e la serenità sufficiente a non essere aggressiva e mantenere un tono amorevole.

Il motivo di questa inversione di sguardo – dall'altro a noi, dall'esterno all'interno – è che, se a caldo cerchiamo di capire perché lui ha fatto questo, in realtà ci proiettiamo in lui e lo vediamo/percepiamo attraverso i nostri numerosi filtri personali, prodotti da esperienze pregresse. E così fa lui nei nostri confronti.

Spezzare questo gioco di specchi è l'unica via verso la realizzazione di relazioni sane, mature e consapevoli.

UNA GIORNATA PER AMARSI

A queste tematiche dedicheremo una giornata di pratiche mindful il 14 maggio 2017: Amare, Amarsi ed Essere amati è infatti il titolo di un seminario teorico pratico in cui apprendere le tecniche di consapevolizzazione utili a sciogliere i nodi che induriscono il tessuto della relazione fino a renderla asfittica. Strumenti che aiutano non solo il rapporto di coppia, ma anche quello con i figli o i genitori e la famiglia d'origine, perché consentono di sanare le proprie radici emotive e spezzano la catena di trasmissione dei modelli disfunzionali acquisiti nell'infanzia. Ecco qualche "assaggio" delle tematiche su cui lavoreremo:

1. Quando l'altro ti parla, c'è sempre qualcosa che risuona dentro di te: prova ad ascoltarlo!

2. Tutto dipende dalla tua risonanza interiore: ogni volta che ricevi un input dall'esterno, infatti, lo percepisci non come oggettivamente è ma sempre in base ai tuoi condizionamenti e ai filtri che applichi alla realtà in questo preciso momento.

3. Osservando con calma ti accorgi che i sentimenti e le emozioni che provi sono aggregati, cioè si formano dall'assemblaggio di input esterni, semi esistenti nella tua coscienza deposito (l'inconscio), esperienze passate, automatismi reattivi e le condizioni in cui ti trovi. Mettere a fuoco questi elementi è una vera rivoluzione copernicana che scardina modelli sentimentali tra i più fallimentari, recidivi e radicati nell'inconscio.

4. Anche il modo in cui l'altro agisce è relativo, reattivo e condizionato: scopri come risponde all'interazione con il tuo modo di agire, parlare, manifestarti.

Avere il coraggio di lavorare sui propri modelli affettivi è il regalo più grande che possiamo fare a noi stessi e ai nostri figli. Perché, anche quando non lo riconosciamo, sono gli affetti che dirigono la nostra vita, cambiandone il segno, il contenuto, il colore. Per questo ti auguro di non trascurarli. E coltivarli sempre con la massima cura.

Con Amore

Grazia

Scopri le altre lezioni di Mindfulness

Grazia Pallagrosi, giornalista e insegnante di Mindfulness, vive tra l'Italia e la Thailandia, dove conduce ritiri di meditazione e riequilibrio psicofisico.

More from Gioia!:
come-prendere-la-decisione-giusta
Emozioni
CONDIVIDI
Sai come prendere la decisione giusta?
Decidere a volte può essere molto difficile, anche perché raramente ci chiediamo: perché lo sto facendo? Chi sono? Dove voglio arrivare?
come-meditare-con-costanza
Emozioni
CONDIVIDI
Pensi di non avere mai il tempo per meditare?
Ecco i consigli pratici della nostra esperta di mindfulness e il suo corso gratuito online per riuscire a meditare regolarmente in soli 21...
mindfulness stress lavoro
Emozioni
CONDIVIDI
Più mindfulness, meno stress al lavoro
La mindfulness agisce come un faro: sviluppa una mente chiara e migliora la comprensione degli altri a partire da quella di se stessi
Emozioni
CONDIVIDI
Quanto sei dipendente dalle distrazioni digitali?
Se ti lamenti di non avere mai tempo, forse ne spendi troppo online: impara a non sprecare vita ed energia sui social
cancro-mindfulness-consapevolezza-prevenzione-cura
Emozioni
CONDIVIDI
Cancro: la mindfulness ci offre un aiuto
Che ruolo ha la nostra mente nella prevenzione e nella cura del tumore? La risposta può essere davvero sorprendente!
mindfulness-come-liberarsi-del-malcontento
Emozioni
CONDIVIDI
Sei dipendente dal tuo malcontento?
Il disagio provoca dipendenza, ma grazie alla mindfulness puoi riprogrammarti al benessere ed essere felice
come-superare-difficolta-meditazione
Emozioni
CONDIVIDI
Non riesci a meditare? Fai così
Dal formicolio alla mancanza di concentrazione, come superare i più comuni ostacoli che si presentano quando mediti
evitare-ostacoli-vita-andare-avanti
Emozioni
CONDIVIDI
Sai come evitare gli ostacoli della vita?
I consigli della Mindfulness per capire ciò che desideriamo davvero e superare gli ostacoli che ci impediscono di andare avanti
arte-di-accettare-lasciare-andare-mindfulness bambina con gabbia e farfalle
Emozioni
CONDIVIDI
L'arte di accettare e lasciare andare
Cosa potete fare per rendere più facilmente realizzabili i vostri desideri per il 2017? Evitare che diventino fissazioni o bisogni
cambiare-vita-in-meglio arcobaleno
Emozioni
CONDIVIDI
Hai 12 mesi per migliorare la tua vita
L'inizio dell'anno contiene i semi del cambiamento, inizia ora a voltare pagina grazie ai consigli di un grande maestro zen