Spazio alle emozioni: 5 consigli per vivere meglio

Secondo un'indagine di Baci Perugina realizzata in occasione delle festività sotto l'albero di Natale gli italiani vorrebbero trovare più amore e affetto

Più Popolare

Sette italiani su dieci vorrebbero trovare sotto l'albero, come regalo di Natale, più emozioni: è quanto emerge da un'indagine di Baci Perugina realizzata in vista delle feste su circa 2500 persone e su un panel di 30 esperti tra psichiatri e psicologi. Sono infatti il lavoro (86%) e la famiglia (75%) gli ambiti da cui gli intervistati si fanno assorbire di più, senza contare l'ansia per le scadenze da portare a termine (81%) e la difficoltà a proseguire per la propria strada senza farsi intralciare dagli altri (63%).

Advertisement - Continue Reading Below

Per questo sarebbe bello ricevere un sincero gesto d'affetto con cui riscaldarsi il cuore e lo spirito anzichè un regalo materiale, che sia un abbraccio (54%), un bacio (46%), un sorriso amichevole da chi meno te lo aspetti (41%) o anche la sola presenza fisica delle persone care (40%).

Più Popolare

Gli effetti della mancanza di affetto

Il professor Kory Floyd dell'Hugh Downs School of Communication dell'Arizona State University ha condotto un'analisi su 509 adulti studiando gli effetti della mancanza di affetto. Secondo i risultati le persone carenti d'affetto sono maggiormente soggette a infelicità, depressione e stress e in generale cattiva salute. Per questo è importante rallentare e recuperare le emozioni vere, senza utilizzare i social che sembrano essere la soluzione più facile ma meno coinvolgente.

Anche gli esperti spiegano che vivere senza emozioni genera ansia (58%) e un forte stress (53%) e per otto esperti su dieci (79%) condividere emozioni aiuta a vivere meglio. A volte basta solo un bacio, un abbraccio o un sorriso per aumentare l'affetto tra le persone, generando una situazione di gioia e amore. E durante il Natale è possibile vivere con minore frenesia.

Gli effetti benefici delle emozioni

La presenza di affetto ed emozioni nella vita delle persone, allunga la vita e favorisce benefici fisiologici: una ricerca, durata 10 anni, condotta dal professor Andrew Steptoe dell'University College di Londra su 6.500 cittadini britannici over 50, ha dimostrato che le persone con più carenza di affetto e socialmente più isolati hanno avuto una probabilità di ammalarsi del 26% in più rispetto agli altri. Gli studi dimostrano che la mancanza di contatto fisico affettuoso è associata a più alti livelli di ormoni dello stress e di infiammazione. Lo studio suggerisce alle persone di non isolarsi e di coltivare gli affetti: tutto ciò che serve è anche solo una passeggiata o un pranzo o anche un abbraccio.

Inoltre secondo gli esperti, sorridere trasferisce una giusta dose di ottimismo con cui affrontare le difficoltà quotidiane, in amore come al lavoro (74%). Sognare aiuta a vincere le delusioni e l'amarezza di aver subito una sconfitta (65%), mentre il divertimento è sinonimo di abbattimento di freni inibitori con cui sconfiggere lo stress e la stanchezza (59%).

Vivere le proprie emozioni, 5 consigli

1. Il primo consiglio è quello di vivere ogni giorno come un'avventura: i momenti difficili devono alternarsi a momenti gioiosi e bisogna viverli con personalità, senza diventare un soggetto passivo e lasciarsi trasportare dagli eventi

2. Il mattino deve avere l'oro in bocca, ma anche il sorriso sulle labbra: iniziare in questo modo aiuta a vivere con la giusta dose di ottimismo con cui arrivare fino alla sera senza farsi vincere dagli ostacoli che si incontrano lungo il percorso

3. Il segreto per essere sempre carichi durante il lavoro e in famiglia è concedersi qualche sana ora di puro divertimento, senza eccessi ma con la giusta dose di spensieratezza

4. Quarto consiglio è quello di non soffocare mai le proprie emozioni e lasciarle trasparire in modo da non avere rimpianti

5. Infine, per poter vivere con entusiasmo senza farsi schiacciare dai doveri è bene non smettere di sognare, da piccoli come da grandi

More from Gioia!:
La depressione post parto colpisce anche gli uomini
Emozioni
CONDIVIDI
La depressione post partum colpisce (anche) lui
Anche i neo-padri possono soffrire i sintomi del baby blues perché impreparati ad assumere la loro nuova identità
Emozioni
CONDIVIDI
In difesa delle lacrime al lavoro
Piangere in ufficio è l'ultimo dei tabù, quasi uno stigma sociale, e invece potrebbe essere un modo positivo per sviscerare problemi e...
Come combattere stress e fatica con la Mindfulness: 4 esercizi da fare in pausa pranzo
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: pausa pranzo antistress
Quando le vacanze sono ancora lontane bastano 15 minuti per ritrovare forza e serenità
Emozioni
CONDIVIDI
«La sua famiglia è contro il nostro amore»
«Lei è la donna della mia vita, ma i suoi ci hanno fatto litigare»: coraggio cavaliere, 
la forza devi mettercela tu!
Ecco 10 libri di psicologia da leggere durante l'estate
Emozioni
CONDIVIDI
10 libri da mettere in valigia per conoscersi meglio
Dalle virtù del riposo all'autostima erotica, dall'onore alle gioie (e i dolori) della maternità, ecco i testi di psicologia da portare in...
Emozioni
CONDIVIDI
La paura del giudizio altrui è come un mammut (che continua a ostacolarti la strada)
Secondo una teoria psicologica c'è un retaggio preistorico che ci fa cercare l'approvazione, ma si può domare!
Emozioni
CONDIVIDI
Resilienza: impara ad allenarla
Sheryl Sandberg, direttrice operativo di Facebook, ha raccontato in un libro la morte del marito e la sua volontà di affrontare il dolore e...
Emozioni
CONDIVIDI
«Mi sembrava affascinante, ma è un narcisista»
«Parla solo di sé, io o un'altra, uguale, pur di farsi ammirare»: è solo un equivoco fra narcisisti, lui ha rovesciato il gioco
Emozioni
CONDIVIDI
5 mosse per trasformare una giornata iniziata male
Per tornare di buon umore basta seguire la regola delle 5R!
Emozioni
CONDIVIDI
«Appena mi chiama io corro, ma lui è ambiguo»
Tu dici che lui è disonesto, mentre tu sei tenera e fedele, ma poi si scopre che hai anche un marito e stai parlando del tuo amante