Single a San Valentino: 10 consigli per sopravvivere

Rapida guida per non demoralizzarsi. Del resto, il 14 febbraio può riservare non poche sorprese, soprattutto a chi non ha trovato l'amore

È San Valentino e sei single. Molto probabilmente non riceverai nessun bacio, nemmeno quello Perugina. Le tue amiche fidanzate non ti parleranno di altro: del regalo da fare a lui, di quello che molto probabilmente riceveranno (fiori, profumi o peluche, che allegria no?), dalla frase da scrivere sul bigliettino per ricordargli quanto sono state fortunate ad averlo incontrato (bigliettino che per l'uomo è un semplice foglio di carta che perderanno subito dopo averlo letto), dell'abito da indossare per la cena che lui ha organizzato in qualche ristorante ultra-chic.

E tu? Sei single, magari appena mollata e di sentire discorsi mielosi e immaginare scene romantiche non ne hai proprio voglia, anzi. Per la notte di San Valentino l'unico desiderio è quello di essere in un altro pianeta, lontana da tutto e da tutti per non cadere negli attimi nostalgia e in pensieri che guardano al passato piuttosto che al futuro. Fermati! E pensa che un modo c'è per sopravvivere alla notte degli innamorati, anzi ce ne sono ben dieci.

Advertisement - Continue Reading Below

1 NON ASCOLTARE ADELE

Non ascoltare Adele, cambia la stazione della radio se dovesse essere in onda o nascondi il cd per qualche giorno se l'hai comprato: è scientificamente provato che Hello, una delle canzoni del suo ultimo album 25, porterebbe a ripensare a richiamare l'ex. Non farlo: se non è andata bene una volta, non lo andrà poi, nemmeno a San Valentino.

2 ORGANIZZA UNA CENA CON LE AMICHE SINGLE

Non sei la sola single del tuo gruppo di amiche? Perché non organizzare una serata insieme? Tra le idee: una cena al ristorante o a casa di qualcuna, andare al cinema o al pub, basta uscire un po' e poi sperare che la serata vada nel migliore dei modi. E se sei rimasta l'unica senza un fidanzato, invece, può essere l'occasione per chiamare vecchi amici che hai perso di vista ma sai di essere single per riprendere i rapporti.

Advertisement - Continue Reading Below

3 TANTO I FIORI APPASSISCONO

Quello che più ti dispiace è di non ricevere nemmeno un fiore? Pensa che tanto appassiscono e che le rose blu, tanto in voga a San Valentino, vanno bene con tutti quei brillantini solo se hai finito le creme glitterate per il corpo. Ah sì, a proposito: salva! Nessun peluche in vista, tra i regali preferiti dei maschietti alle loro donne per la ricorrenza. Che fantasia…

4 PUOI SPETTEGOLARE SULLE ALTRE COPPIE

Questa è l'idea che a me personalmente piace di più (e parlo da eterna single). Immagina di essere a cena con le amiche e tutt'intorno a te ci sono tavoli da due con coppie che si tengono la mano a lume di candela. Lui ha ordinato antipasto, primo e secondo oltre al dolce; lei solo un'insalata rigorosamente verde. Invece di farti prendere dalla malinconia, comincia a spettegolare su possibili altarini, a guardare i loro atteggiamenti, a vedere come si comportano. Un po' come se fossi al cinema ma senza pop corn: sono sicura che con le tue amiche passerà la serata nemmeno fossi davanti a una delle più esilaranti commedie al mondo. Di certo, ti sentirai fortunata, per una volta, a non aver ancora trovato l'amore.

Advertisement - Continue Reading Below

5 FATTI BELLA!

Esci ma non dimenticarti di essere in tiro! Come ci sono molte donne single, anche gli uomini non scherzano e di sicuro a San Valentino non perderanno l'occasione per uscire un po'. Perciò fatti bella! Non sia mai che incontri l'amore della tua vita la sera degli innamorati e non sia più che perfetta!

6 USA L'IRONIA

Non siamo tutte come Bridget Jones, anzi. Non farti prendere dalla depressione, non passare la serata davanti a un film strappalacrime, romantico in cui tutto è bene quello che finisce bene, mangiando quintali di cioccolata. Usa l'ironia, affronta la giornata, non demoralizzarti ma pensa che l'anno prossimo passerai anche tu San Valentino da innamorata con il principe azzurro al tuo fianco (e già questo, che sembra un miracolo, fa ridere, no?).

Advertisement - Continue Reading Below

7 CIOCCOLATA? NO, GRAZIE.

Tanto sei a dieta. Che te ne fai delle scatole di cioccolata, dei Baci Perugina e dei dolci al cacao a forma di cuore? No, grazie. Sarebbe solo un'occasione in più per cedere alle tentazioni del palato. Inutile tanto credere che il cioccolato non fa ingrassare. Lo fa eccome.

8 GLI EX? LA MORTE

Molto probabilmente riceverai un messaggio dell'ex. Evita come la morte di ricadere nell'errore di sperare in un lieto fine per le storie chiuse, finite e sepolte. Se hai bisogno di affetto o soffri la solitudine, non sarà di certo ritornando tra le sue braccia che proverai meno dolore. Anzi, molto probabilmente starai bene un giorno, un mese o un anno per poi interrompere la relazione di nuovo, aver perso tempo e stare peggio di prima. Imperativo? Guardare avanti e non rispondere a nessun messaggio, nemmeno con un "grazie".

Advertisement - Continue Reading Below

9 ASPETTI L'UOMO PERFETTO

La verità? Sei ancora sola perchè sei alla ricerca dell'uomo perfetto. E quando parlo di perfezione intendo non quello che ti ascolti, non abbia difetti, che venga a fare shopping, che stiri, cucini etc. etc. (impossibile da trovare, ammettiamolo), ma quello che ti crede e ti fa sentire perfetta. Esiste, basta solo aspettare e avere fede.

10 EVITA I SOCIAL

Se proprio non riesci a vivere bene San Valentino, se ti demoralizza e ti deprime a tal punto che alla sola vista di palloncini a forma di cuore, hai la tentazione di farli scoppiare tutti, se sei stata appena mollata e sai che la possibilità di incontrare il tuo ex con la nuova fiamma è molto più che una probabilità, evita i social che guardarli sarebbe come uscire di casa. Per due giorni, se non vuoi essere letteralmente investita da foto di baci e regali con tanto di dediche d'amore, spegni il cellulare.

Read Next:
sono lesbica, mamma mi tormenta
Emozioni
CONDIVIDI
«Sono lesbica e mia madre mi tormenta»
«Non è obbligata ad approvarti, ma a rispettarti sì»: la scrittrice Barbara Alberti risponde a una lettrice
Mindfulness app utili per meditare
Emozioni
CONDIVIDI
Le app utili per la mindfulness
La tecnologia scende in soccorso della meditazione: ecco tutte le app utili che ti aiuteranno ad ascoltare te stessa
autunno consigli benessere
Emozioni
CONDIVIDI
9 cose da fare ora per te stessa per essere più bella e felice
Liberati dei pesi, mangia grassi sani ed esci: sono solo alcuni dei consigli per arrivare all'inverno (e alle feste) in splendida forma
Espressione di stupore
Emozioni
CONDIVIDI
35 cose da non dire a una donna sposata
Ecco tutte le risposte giuste da dare quando ci fanno una domanda inopportuna su matrimonio, vita di coppia e sessualità
Contro la violenza sulle donne, i segnali da non sottovalutare.
Emozioni
CONDIVIDI
I 10 segnali da non sottovalutare mai in una relazione
Il decalogo elaborato dal Centro Studi Erickson per prevenire la violenza di genere e il femminicidio
mindfulness-cos-e-davvero
Emozioni
CONDIVIDI
Ma che cos'è davvero la mindfulness?
Mindfulness non è una meditazione o un protocollo, è uno stato dell'essere in cui ci si libera di nozioni, divisioni, etichette, giudizi
Come rilassarsi nel weekend
Emozioni
CONDIVIDI
7 consigli per rilassarsi davvero nel week end
I trucchi che funzionano per far sì che il fine settimana sia davvero rigenerante
I regali di Natale fanno bene anche a chi li fa
Emozioni
CONDIVIDI
Regali di Natale: meglio farli o riceverli?
Fare un regalo di Natale, anzi, un dono, può diventare un grande piacere se è un modo per dire agli altri quanto li amiamo
mindfulness-come-affrontare-il-futuro-che-fa-paura
Emozioni
CONDIVIDI
Come reagire alla paura per il futuro
Sconfortata dall'elezione di Donald Trump? Recupera la capacità di vedere oltre la paura e scopri l'Italia che lavora per un futuro migliore
L'educazione emotiva si dovrebbe insegnare a scuola
Emozioni
CONDIVIDI
Perché l'empatia è importante?
Riconoscere e gestire gli stati d'animo ci rende più felici e più sani, ma a essere empatici bisogna imparare da piccoli​