Come fanno i fedifraghi a guardarsi allo specchio?

Dopo aver tradito il partner, potrebbe arrivare il rimorso: ecco come tenerlo a bada​ e liberarsi dai sensi di colpa

Più Popolare

Come guardarsi allo specchio dopo un tradimento? Che siate infedeli per vendetta o superficialità, travolti dalla passione o per noia, arriva un momento in cui occorre fare i conti con la  propria coscienza. 

E' vero che siamo per natura poligami, che non è facile tenere a freno questo impulso, e che viviamo in un contesto incline alle divagazioni amorose. Di auto-giustificazioni ne possiamo trovare quante ne vogliamo. Però è probabile che ad un certo punto veniamo presi dal rimorso. Come controllarlo? Come fanno i traditori seriali? È possibile essere infedeli senza avere sensi di colpa? Senza sentire l'insopprimibile desiderio di confessare per liberarsi di un peso troppo grande?

Advertisement - Continue Reading Below

Ne abbiamo parlato con Walter La Gatta, psicoterapeuta della Clinica della Coppia  di Ancona e Terni.  

Quando il tradimento è un diritto

Si è infedeli senza sensi di colpa quando si pensa che si abbia acquisito un "diritto". Questo diritto può essere dato dal fatto che l'altro ha tradito per primo, oppure si è coltivata una grande rabbia o un grande senso di frustrazione verso il partner per cui l'atto del tradimento è una sorta di vendetta che ripaga delle tante sofferenze e umiliazioni subite. E' una sorta di riscatto. 

Più Popolare

Poca fiducia nel valore della coppia stabile

A volte tuttavia si può tradire senza sensi di colpa perché si è persone con scarso senso etico, poca fiducia nel valore della coppia stabile, troppo centrate su se stesse e convinte che la vera felicità sia nella ricerca di benessere e gratificazioni individuali, che valgono assai di più di quelle ottenute in coppia. 

Coppia: nido o prigione? 

Una volta si pensava che la felicità sarebbe venuta dall'essere insieme, dal trovare l'anima gemella, mentre poi si è ritenuto che la coppia stabile fosse una sorta di prigione e che fosse più una costrizione che una scelta, visto che passione dura pochi mesi o pochi anni e terminato questo momento della, sarebbe venuta meno l'unica cosa che poteva giustificare i sacrifici della vita di coppia: l'amore. 

Confidarsi, per non tenere tutto dentro

Occorre tenere presente che il senso di colpa che nasce del rimorso è un regolatore psicologico dei comportamenti. Sarà tanto più forte quanto più crediamo e aderiamo a certi valori. Ma non serve crogiolarsi nei rimorsi. 

Quindi, per superarli, perché preferiamo tacere il tradimento e tornare alla normalità per salvaguardare il rapporto di coppia, è bene evitare di pensarci troppo e concentrarsi invece su azioni positive, confrontarsi, confidarsi con qualcuno,  magari un terapeuta, anche per tutelare la privacy. Nel tentativo di perdonarsi, coscienti che nessuno è perfetto, soprattutto in amore.

More from Gioia!:
Mindfulness: come avere successo senza stress
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: come avere successo senza stress
Carriera e vita senza stress non sono necessariamente in contrapposizione: puoi averle entrambe applicando 7 strumenti di consapevolezza
Emozioni
CONDIVIDI
Dieta della bella addormentata: quando le ragazze dormono per non mangiare
Ci sono quelle che prendono sedativi per stare sveglie 4 ore al giorno, e quelle a cui non servono perché tanto "sono stanche il 90% del...
Emozioni
CONDIVIDI
Il galateo del complimento perfetto
3 semplici dritte che non ti faranno essere scontata la prossima volta che vorrai elogiare qualcuno
Mindfulness: il segreto per una relazione felice
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: il segreto di una relazione felice sta nell'ascolto (e ti spieghiamo come farlo)
L'ascolto è la chiave dell'amore, è un'arte che s'impara e, nella mindfulness, si esercita a partire da se stessi
Emozioni
CONDIVIDI
Perché imparare a dire, anche, di no ai propri figli è così importante
Coccolare e viziare senza ritegno i vostri bambini potrebbe, dicono gli esperti, causare dei danni sul lungo termine, perché, spiegano, la...
Emozioni
CONDIVIDI
Perché la gravidanza è il momento per riscoprire (e amare) il proprio corpo
Con il pancione cambia la percezione del corpo, però non è il caso di negare la femminilità, semmai di esaltarla e condividerla
Emozioni
CONDIVIDI
Pull a Pig: il (non nuovo) fenomeno brutale
Oggi lo chiamano pull a pig ma giochi brutali, sessisti e crudeli come questo esistono da troppo tempo
Emozioni
CONDIVIDI
Perché farsi degli amici in ufficio è fondamentale
Statene certe, stringere amicizie sul posto di lavoro potrebbe avere un impatto sul vostro livello di felicità molto più profondo di quanto...
Emozioni
CONDIVIDI
La Francia frena su Photoshop
Per arginare il senso di frustrazione causato da immagini troppo perfette, il governo francese ha stabilito che bisogno dire se una foto è...
Emozioni
CONDIVIDI
Perché la ricetta contro la competizione è riscoprirsi umani
La psicoterapeuta Olga Chiaia invita a rivalutare la propria autenticità: il voler essere qualcun altro è faticosissimo e porta alla...