Gayatri mantra, mantra om e mantra yoga: cosa sono e a cosa servono?

Il mantra yoga è una tecnica di meditazione che prevede la recitazione dei mantra: ma cosa intendiamo quando parliamo di mantra om ​e Gayatri mantra?

Per ritrovare calma, serenità e benessere l'utilità della pratica dello yoga è ormai assodata, e la recitazione dei mantra è una delle azioni imprescindibili di questa disciplina. 

Il mantra yoga

È una tecnica di meditazione che, come spiega la filosofia vedica, porta molti benefici, se fatta nel giusto modo: anche pochi minuti al giorno sono sufficienti, l'importante è che il tempo dedicato quotidianamente alla meditazione sia tempo di qualità.

Advertisement - Continue Reading Below

Non esiste un metodo, un preciso regolamento per recitare i mantra: sono formule sacre, di origine e significato differente (ci sono i mantra tibetani, i mantra indiani e così via), da ripetersi ad alta voce, sotto forma di canto, a bassa voce, oppure ripetendo la preghiera mentalmente. Il suono – e il senso dell'udito - sono molto importanti in quanto ascoltando il suono emesso è possibile raggiungere la nostra parte emotiva, responsabile delle nostre scelte. Il loro significato

Più Popolare

Il mantra Om

Il mantra Om, il bija (=seme) mantra per eccellenza, è il più conosciuto ed è, per così dire, la base. Infatti rappresenta il suono originale che ha creato l'universo: viene recitato all'inizio degli altri mantra – quindi prima ad esempio del Gayatri mantra - ed è composto da tre suoni che possiamo raffigurare con il suono 'aum'. Ogni sillaba rappresenta uno dei tre stati di coscienza (la 'a'), veglia (la 'u'), sogno e sonno profondo (la 'm'). Recitandolo si ottiene l'equilibrio necessario per accedere alla coscienza universale.

Gayatri mantra, il testo e il significato

Il Gayatri mantra, una specie di inno rivolto all'intelligenza universale, è invece uno dei più famosi e importanti mantra indiani. E' un'invocazione che racchiude tutti i nomi della divinità superiore, tramite cui si richiede di accedere alla conoscenza. Il testo della preghiera, in sanscrito, è «Om, Bhur Bhuva Svaha, Tat Savitur Varenyam, Bhargo Devasya Dheemahi, Dhiyo Yonah Prachodayat»: nella prima parte si invoca il divino, mentre nella seconda parte si chiede di essere illuminati dalla luce della conoscenza. Si può recitare in qualsiasi momento dato che la divinità è sempre accessibile alle preghiere, ma solitamente si fa all'alba, a mezzogiorno e al tramonto. Per ottenere il massimo beneficio è meglio ripeterla più volte.

More from Gioia!:
Emozioni
CONDIVIDI
Se lui ti ama ma non ti bacia, che problemi ha? O che problemi hai tu
Nel linguaggio amoroso il bacio è forse più appassionante di un rapporto completo: lui amerà baciarti quando vi accoglierete davvero
Emozioni
CONDIVIDI
12 ragioni per cui sei single anche se sei una bomba atomica (ma perché?!?)
Essere bellissima, in gambissima e magari anche indipendente ti fa essere 1 molto esigente 2 poco avvicinabile
Emozioni
CONDIVIDI
"Scommessa" più sicura? Perché ci sono donne (e ci sono!) che preferiscono gli uomini già impegnati
Esiste un motivo quasi scientifico per cui gli uomini già sposati o con relazioni sono più desiderabili dei single
Emozioni
CONDIVIDI
Perché piango sempre? La risposta definitiva a una keyword epica
Triste? Un po'. Curioso? Molto.
Emozioni
CONDIVIDI
"Il metodo danese fa crescere i bambini felici e rende i genitori persone serene. È una filosofia che dovreste praticare tutti"
Un libro, molte candele e tanta consapevolezza
Emozioni
CONDIVIDI
Panico totale da colloquio in inglese? 4 consigli per affrontarlo con sicurezza e senza ansia
Prima di tutto, niente panico; poi, se volete affrontare nel migliore dei modi un colloquio in inglese, leggete i nostri consigli e...
Emozioni
CONDIVIDI
Comportamento da Hikikomori e Neet: cosa vuol dire e da cosa dipende
L'Ordine degli Psicologi della Lombardia fail punto su una questione molto delicata
Emozioni
CONDIVIDI
"13" Punti di riflessione sul Cyber-Bullismo
Perché premere "PLAY" quando tuo figlio preme "REC"
Emozioni
CONDIVIDI
Come riuscire a sopravvivere a se stessi
Meditare non è mica facile, anzi, può portare a galla le nostre emozioni più profonde (e scomode)
Emozioni
CONDIVIDI
Come affrontare il cambiamento in 7 mosse
La vita deve essere vissuta con consapevolezza, puntando su questi cardini base che possiamo e dobbiamo gestire