Ti innamori solo di uomini intelligenti? Sei una sapiosexual

Se più che i muscoli trovi sensuali ed erotiche l'intelligenza, la cultura e l'istruzione e ti innamori solo di uomini con un bel cervello fai parte della folta schiera dei sapiosessuali

Più Popolare

L'intelligenza è sexy? Per i sapiosexual sembra proprio di sì. Se succede che al vostro primo appuntamento il lui della situazione attacca a parlare con un certo fervore di argomenti tipo la microbiologia, o le poesie di Sylvia Plath o qualcosa che riguarda gli algoritmi, e voi invece di entrare graziosamente in catalessi sentite salire vampate di eccitazione sessuale, beh sappiate che siete senz'altro delle sapiosessuali. Ovvero non vi interessano le stranezze e le trasgressioni, non vi fa né caldo né freddo il sexting e anche del dirty talking non sapreste proprio che farne: a voi il sangue ve lo fanno ribollire intelligenza, istruzione, cultura. La parte del corpo, insomma, che desiderate vi venga stimolata non è quella di cui tutti parlano, bensì è il cervello.

Advertisement - Continue Reading Below

Perché, come racconta Megan sull'ormai seguitissima pagina Facebook dedicata alla sapiosessualità (seguita da quasi 4 milioni di persone, facebook.com/sexyintelligence) «trovo fantastico quando la persona che ho davanti mi fa usare il cervello. Quando sa farmi pensare, o quando fa un commento particolarmente arguto, provo una sensazione che si riverbera in tutto il mio corpo. Amo le battute sagaci, i giochi di parole e le osservazioni sottili. Sono cose che mi fanno dire "Oh, ci sa fare!"».

Più Popolare

Non per niente nel novembre del 2014, OkCupid, sito di dating online, ha ampliato la sua lista degli orientamenti sessuali aggiungendo le voci "androgino," "asessuale," "fluido", "queer" e "sapiosessuale". Dalla sua inclusione tra le opzioni disponibili su OkCupid, il termine e l'orientamento sono diventati mainstream, tanto che poco dopo è nata Sapio, una nuova app d'incontri piuttosto diversa da quelle più conosciute, che dovrebbe servire a trovare potenziali partner sulla base della loro capacità di citare Sartre a comando.

More from Gioia!:
Saper ascoltare gli altri è una vera arte
Emozioni
CONDIVIDI
Impara ad ascoltare e la tua vita (oltre che le tue relazioni) cambierà
Chi sa ascoltare senza interrompere e senza la pretesa di giudicare riesce a entrare meglio in empatia con le persone, quindi migliora le...
Emozioni
CONDIVIDI
Come passare dalla sveglia al risveglio
Ogni mattina, quando riaccendi la tua coscienza mentale, ti ricordi di accendere prima il corpo?
Chirurgia estetica viso: non riconosco più mia moglie dopo l'intervento
Emozioni
CONDIVIDI
«Mia moglie si è rifatta: non la riconosco»
Tornare con un'altra faccia è un brutto scherzo per chi ci ama, ma a lei serviva un gesto di indipendenza
Emozioni
CONDIVIDI
Contro la violenza sulle donne c'è una sola soluzione: la cultura del rispetto
La criminologa esperta di violenza psicologica Cinzia Mammoliti spiega i meccanismi che portano allo schema tipico di una relazione malata...
Emozioni
CONDIVIDI
5 frasi da non dire a un'amica a dieta
Anche un «stai benissimo» detto con troppo slancio potrebbe far intendere che prima, la poveretta, fosse inquadrabile, quindi, se siete...
Emozioni
CONDIVIDI
Digital detox: 10 dritte per vacanze offline
Disconnettersi? Si può (e ti sveliamo come)
amore come un altalena uomo che fugge
Emozioni
CONDIVIDI
«Il suo amore è un'altalena: devo credergli?»
«Dopo 3 anni, mi dice che non è pronto»: se ti ama, ma per natura è un fuggitivo, potete amarvi anche così
Emozioni
CONDIVIDI
Come imparare a controllare la fame
La prova costume è arrivata e, con essa, l'ansia per il non sentirsi in forma: per arginare facili consolazioni nel cibo, scopri gli...
Come combattere l'insonnia con la Mindfulness: rimedi e consigli
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: come combattere l'insonnia
Puntando troppo sul lavorio mentale ci siamo educati a non riposare ma non è detta l'ultima parola
La depressione post parto colpisce anche gli uomini
Emozioni
CONDIVIDI
La depressione post partum colpisce (anche) lui
Anche i neo-padri possono soffrire i sintomi del baby blues perché impreparati ad assumere la loro nuova identità