Come essere felici: i 10 esercizi da fare ogni giorno

Il 20 marzo è la ​Giornata internazionale della Felicità: Christian Boiron ci svela gli esercizi da fare 30 minuti al giorno per essere felici

Più Popolare

Il 20 marzo si celebra la Giornata internazionale della Felicità, nata nel 2012 grazie alla risoluzione 66/281 dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, per ribadire e legittimare la legittimare "la ricerca della felicità" tra gli obiettivi del genere umano. Perché "siamo tutti fatti per essere felici", ed è un nostro diritto e dovere etico. Ma come riuscirci? Premesso che la felicità non va confusa con il piacere (instabile, evanescente e legato a un'azione ben precisa) il percorso inizia con la decisione di essere felici.

Advertisement - Continue Reading Below

Lo sottolinea anche Christian Boiron, direttore generale dell'omonimo gruppo nell'ambito dell'omeopatia, che in Francia è famoso anche come "manager-filosofo" e come autore di diversi libri sulla felicità. Che cos'è, dunque, la felicità? Secondo Boiron è lo stato in cui si riesce a esprimere il proprio essere autentico e a sentirsi ogni giorno più liberi. Ognuno di noi sarebbe "programmato" per essere felice e dunque, dice Boiron, occorre dedicarsi a quella che lui chiama "la ginnastica della felicità" almeno 30 minuti al giorno: semplici esercizi per cambiare prospettiva.

Più Popolare

Ecco i 10 esercizi da praticare ogni giorno, secondo Boiron.

1. MEDITAZIONE LAMPO

Fermati anche solo per qualche minuto, fai esercizi di stretching, chiudi gli occhi, rilassa la muscolatura e ascoltati respirare profondamente lasciando andare i pensieri.

2. RIFLETTI SU CONCETTI IMPORTANTI

Quali emozioni evocano in noi temi come "coraggio", "egoismo", "generosità", "senso di colpa"? Riportiamo su un taccuino quello che ci viene in mente, rileggiamolo e integriamolo con i nostri pensieri, ci porterà a scrivere qualcosa di "equilibrato" che non ci farà provare emozioni forti.

3. CIRCONDATI DI PERSONE CHE CONDIVIDONO IL TUO PROGETTO DI VITA

Cerchiamo di avere vicino persone che ci permettono di manifestare il nostro essere profondo, senza giudicarci. La loro compagnia sarà uno stimolo per proseguire il nostro cammino verso la felicità.

4. CONFESSA LE EMOZIONI

Quando un'emozione sopraggiunge non va repressa ma, prendendo un po' di distacco, va confessata a chi ci sta vicino. In un momento di tensione, per esempio, può essere utile dire al proprio interlocutore: "scusami, mi rendo conto di essere arrabbiato, tu non c'entri nulla, è solo un mio conflitto interno che devo gestire. Possiamo sospendere questa discussione per qualche minuto?".

5. CONCEDITI DEI MOMENTI "PER NON FARE NULLA"

Permettersi di non fare niente, anche solo per pochi minuti al giorno, aiuta a scegliere con più consapevolezza le nostre attività e gli amici che frequentiamo. In questo modo riuscirai a organizzarti meglio, a essere padroni del nostro destino...a essere veramente te stessi.

6. SDRAMMATIZZA

Si può iniziare praticando l'umorismo con gli altri e con se stessi. Per riuscire a sdrammatizzare, soprattutto nei momenti di tensione, è meglio prendere una pausa per riesaminare la situazione con più serenità e libertà.

7. TROVA UN POSTO PER TE

Individua un luogo tutto tuo, dove stai bene, dove poterti ritagliare dei momenti di tranquillità e di solitudine. Diventerà uno spazio privilegiato per riflettere e progredire.

8. ESPRIMI LA CREATIVITÀ

Ogni giorno, per un quarto d'ora, ci si può dedicare a un'attività artistica o a un hobby (scrittura, scultura, cucina, giardinaggio, ecc.). È importante farlo lasciando margine all'improvvisazione, alla libertà di creare e di esprimerci in modo assolutamente originale.

9. IMPARA A PERDONARTI

Può essere d'aiuto, la sera, fermarsi per ripensare alla giornata: se ti senti in colpa per qualcosa che hai fatto o per una situazione che ti ha fatto sentire in errore o inadeguata, ripetiti che la perfezione non esiste e che non possiamo sempre piacere a tutti.

10. IL SORRISO INTERIORE

Chiudi gli occhi, rilassati e sorridi: in questo modo, non solo i muscoli ma anche le tensioni si possono distendere. È un sorriso aperto al prossimo.

More from Gioia!:
Emozioni
CONDIVIDI
Quando la fame d'amore diventa malattia
Chi soffre della sindrome di Munchausen finge una malattia o un trauma verso se stesso o una persona cara per attirare attenzione e affetto
Emozioni
CONDIVIDI
Principe Harry: «Sì, sono stato depresso»
Il figlio di Lady D parla del «caos totale» che lo ha colpito dopo la scomparsa della principessa Diana e dà un prezioso consiglio a tutti
grazie-mantra-che-cambia-vita
Emozioni
CONDIVIDI
Grazie, un mantra che ti cambia la vita
Impara a sviluppare il senso di gratitudine, un sentimento straordinario che, coltivato con sapienza, può cambiarti davvero la vita
La sindrome di Peter Pan è l'incapacità di assumersi responsabilità e fare delle scelte
Emozioni
CONDIVIDI
Ecco perché certi uomini sono eterni Peter Pan
È l'immaturità affettiva che porta gli uomini a essere eterni bambini
Emozioni
CONDIVIDI
Gli uomini calvi sono più sexy, sarà vero?
Secondo alcuni studi gli uomini calvi sono più intelligenti, di successo e virili rispetto a chi ha una folta chioma
come-prendere-la-decisione-giusta
Emozioni
CONDIVIDI
Sai come prendere la decisione giusta?
Decidere a volte può essere molto difficile, anche perché raramente ci chiediamo: perché lo sto facendo? Chi sono? Dove voglio arrivare?
amore-eterno-frasi-poesie
Emozioni
CONDIVIDI
Il tuo è amore eterno? Diglielo così
Frasi celebri dei film, frasi di canzoni, poesie e aforismi da dedicare a chi ami per dire che il tuo amore non avrà mai fine
Aforismi sugli amori impossibili.
Emozioni
CONDIVIDI
Amori impossibili: quando il lieto fine non c'è
La storia è piena di amori senza lieto fine, ecco le storie, le canzoni e le frasi più belle che li raccontano
Aforismi sull'amore non corrisposto.
Emozioni
CONDIVIDI
Amore non corrisposto: le frasi per dimenticare
Per dimenticare chi ti ha rubato il cuore senza ricambiare ecco le frasi e gli aforismi che ti faranno sentire meglio
depressione-come-si-cura-guarire
Emozioni
CONDIVIDI
Depressione, parlarne per guarire
La Giornata mondiale della salute del 7 aprile è dedicata alla depressione: per dire con una campagna dell'Oms che si può guarire