9 segnali d'allarme che la tua coppia è in crisi e va verso la separazione

È arrivato il momento di lasciarsi? Alcune situazioni o frasi possono essere indicative di un problema molto serio fra te il tuo partner

I motivi per cui una coppia arriva alla separazione o al divorzio sono tanti e si potrebbe dire che non ci sono due casi uguali in tutto il mondo. C'è chi non è più capace di comunicare, chi è sopraffatto da un tale odio che non riesce a nemmeno a stare seduto vicino al partner sul divano per la durata di un film. Però, capire quando è arrivato il momento di dire basta e quali sono le regole della separazione, non è facile. Dopotutto, si è stretto un impegno con l'altra persona, nella buona e nella cattiva sorte. Ma quando proprio non c'è più niente da fare, rimandare la decisione, purché dolorosa, può significare rimetterci in salute, felicità e sanità mentale. Ecco, allora, alcuni segnali che ti indicano se il tuo rapporto di coppia è sull'orlo della rottura o del divorzio.

Advertisement - Continue Reading Below

1

Se tu e il tuo coniuge avete capito che c'erano problemi nella coppia che non potevate gestire da soli e siete andati in terapia di coppia, allora si può pensare che almeno una volta abbiate voluto salvare il vostro matrimonio. Ma se avete iniziato la terapia e il tuo coniuge ha saltato le sessioni o se ne è completamente disinteressato, allora probabilmente è finita. «Quando uno dei due si sgancia, il matrimonio diventa una battaglia in salita», spiega Amy Saunders, avvocato divorzista. «Un coniuge solo non può mantenere unito il matrimonio». È un impegno di 2 persone e se una delle 2 viene meno non c'è molto da fare.

Advertisement - Continue Reading Below

2

Se tu e il tuo compagno avete sempre pensato di mettere su famiglia - avete perisno acquistato una casa più grande e parlato del nome da dare ai vostri figli - e all'improvviso uno dei 2 non lo vuole più, questa è una brutta notizia. «Quando una persona progetta da tutta la vita di avere figli e il coniuge di colpo non li vuole più, in pratica sta dicendo che vuole il divorzio», commenta Saunders. Dopo tutto, avere un figlio significa essere legati per sempre. Se il tuo coniuge vuole un futuro senza di te, dicendo di non volere figli si sta incamminando su quella strada.

Advertisement - Continue Reading Below

3

Quando il comportamento di uno dei 2 mette a rischio le risorse finanziare della coppia e non vuole riconoscerlo, sminuendo il problema o mentendo spudoratamente, allora è finita. «Se ci sono stati illeciti fiscali soprattutto nel matrimonio, è necessario cautelarsi», consiglia Tamara Harris Robinson, esperta in conflitti e divorzi molto lunghi. «Quando il tuo coniuge ha utilizzato i fondi comuni per l'acquisto non consensuale di beni o li spende per una "seconda vita" di cui tu non sai nulla, sei a rischio». Con «seconda vita» non si intende solo una relazione extraconiugale, ma anche abuso di droghe, shopping compulsivo, gioco d'azzardo, strip club, pornografia. «È estremamente difficile riconquistare la fiducia dopo che un abuso finanziario si è insinuato nella coppia. Spesso non serve nemmeno la terapia. Le vostre finanze svolgono un ruolo importante per la qualità della vita futura e quando qualcuno viola la vostra capacità di essere solvente o la vostra fiducia nel futuro, il divorzio potrebbe essere l'unica soluzione».

Advertisement - Continue Reading Below

4

Chiediti se ti senti depressa o priva di forze, se hai sempre una sensazione di nausea o provi inspiegabili dolori muscolari? E come ti fa sentire il pensiero di trascorrere del tempo con il tuo partner? Provi disagio oltre alla nausea a questo pensiero? Se hai ignorato a lungo lo stress è arrivato il momento di prestargli attenzione. «Fidarti del tuo intestino è un'altra buona regola», dice Tamara Harris Robinson. «Se il tuo stomaco è perennemente a disagio quando sei con lui, devi assolutamente prestare attenzione a questo segnale».

Advertisement - Continue Reading Below

5

Ogni donna ha un punto di non ritorno, una rottura nel rapporto da cui sa di non potersi riprendere. Si tratta di un qualcosa di diverso per ogni tipo di persona, ma tutti parimenti inquietanti: dal nascondere una dipendenza dal gioco d'azzardo ad appoggiarsi a un collega del sesso opposto per un sostegno emotivo. «Se questo punto viene superato, non ci sono scuse che reggano per farsi perdonare e allora è il momento di separarsi», spiega Monique Honaman, autrice del saggio The high road has less traffic. «Ci sono ferite che il tempo non può guarire».

Advertisement - Continue Reading Below

6

Se ogni volta che vedi (con gli occhi fisici o della mente) il tuo partner provi un astio che nemmeno la presenza dei bambini riesce a frenare, allora le cose non vanno affatto bene. «Quando il disprezzo sfocia nel sarcasmo, nelle imprecazioni, in occhi iniettati di sangue e via dicendo, il problema è difficilmente risolvibile perché il disprezzo è il risultato di problemi comportamentali o di comunicazione che si sarebbero risolvere molto prima di arrivare a questo punto»  chiosa Cyndi Doyle, consulente di coppia.

Advertisement - Continue Reading Below

7

È una sitauzione difficile da riconoscere perché se sei stata manipolata probabilmente non te ne sei accorta, che poi è l'obiettivo di chi vuole manipolare qualcuno. «Queste persone vogliono avere potere e controllo su qualcuno: la manipolazione può riguardare i sentimenti e le emozioni e può avere diversi livelli, alcuni dei quali coinvolgono anche i ricordi, il che porterà a farti pensare di essere diventata pazza», spiega Doyle. «Le vittime di manipolazione si percepiscono come pazze perché la loro realtà è messa in discussione». La parte peggiore è quando ci si rende conto di essere vittima di un inganno e le speranze che lui cambi sono veramente basse. 

Advertisement - Continue Reading Below

8

Sei hai scopertouna relazione di tuo marito e lui ti ha promesso di non farlo più ma poi ci è caduto di nuovo, la situazione è problematica. «Non si ha empatia verso coloro che barano. E lo dimostrano le reazioni che si hanno dinanzi a questo tipo di trasgressione», afferma Gary D. Brown, consulente di Los Angeles. «Sarà doloroso, ma bisogna lasciar perdere persone di questo tipo. Ti faranno male ancora e ancora».

Advertisement - Continue Reading Below

9

Lysa Byrne, divorzista esperta in questioni finanziarie, ritiene che dovresti rispondere alle seguenti domande.

  • - Il tuo partner è la prima persona da cui vai per un consiglio? Quando cerchi conforto? Quando hai bisogno di una iniezione di fiducia?
  • - Ti sostiene quando vuoi fare qualcosa di diverso da lui?
  • - Ti incoraggia nella carriera e ti aiuta nel muoverti nelle decisioni importanti sul lavoro?
  • - Pensate a come sarete tra 1, tra 5 o 20 anni?
  • - Andate d'accordo?
  • - Parlate di soldi? Di budget?
  • - Ti è sempre accanto?
  • - Ti fa notare quando sbagli e ti dà feedback costruttivi e non distruttivi?
  • - Ti sta vicino quando sei giù e viceversa?
  • - Avete gli stessi valori e ne parlate a vicenda?

Se hai risposto «no» alla maggior parte di queste domande, allora è il momento di mettere in discussione il tuo rapporto di coppia.

Advertisement - Continue Reading Below
More from Gioia!:
Lamentarsi non aiuta a trovare le soluzioni ai problemi
Emozioni
CONDIVIDI
Lamentarsi non è sexy (e fa male al cervello)
Uno sfogo ogni tanto può servire come valvola di sfogo, però chi si lamenta in continuazione fa male a sé e agli altri
Come smettere di essere negativi
Emozioni
CONDIVIDI
5 strategie per dire addio alle preoccupazioni
La numero 3 sembra scontata ma a una condizione
Mindfulness: guarire con la meditazione di consapevolezza
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: la mente influenza la guarigione
La meditazione di consapevolezza ti insegnerà ad ascoltare la tua pelle, ovvero il tuo principale strumento di con-tatto
Ecco come resistere alle tentazioni
Emozioni
CONDIVIDI
Più forte di ogni tentazione
Impara ad esercitare la tua forza di volontà di fronte a tentazioni che potrebbero crearti grossi guai, ecco come
Mindfulness meditazione camminata e gestione del tempo
Emozioni
CONDIVIDI
Come imparare a gestire meglio il proprio tempo?
Con la meditazione camminata imparerai a vivere ogni momento con intensità e pienezza trasformando i momenti normali in significativi
Emozioni
CONDIVIDI
5 mosse per trasformare una giornata iniziata male
Per tornare di buon umore basta seguire la regola delle 5R!
Imparare a dire di no per vivere meglio
Emozioni
CONDIVIDI
Come imparare a dire di no e vivere meglio
Dire di no rafforza il carattere, sviluppa il dialogo, modella l'autonomia perché non significa rifiutare l'altro, ma affermare se stessi
Emozioni
CONDIVIDI
Andare in vacanza è importante, ma se non si riesce come si può staccare veramente?
Un team di esperti ha sottolineato che le ferie sono utili sia al dipendente che al datore di lavoro
Mindfulness: far durare l'effetto positivo delle vacanze con la meditazione camminata
Emozioni
CONDIVIDI
Come far durare a lungo l'effetto positivo delle vacanze?
Cammina per il puro gusto di camminare e le vacanze ti serviranno davvero per rigenerarti
Emozioni
CONDIVIDI
Vuoi essere felice? Non devi cambiare lavoro, né città, ma il tuo atteggiamento
Cambia atteggiamento verso il mondo, guarda tutto con occhi nuovi e acquisisci positività: in questo modo rischierai davvero di essere...