Bebe Vio risponde agli haters nel modo migliore che ci sia

Minacciata su Facebook, la campionessa paralimpica invita a denunciare gli haters alla Polizia Postale e con Alessandro Cattelan - e la consueta ironia - lancia la campagna Dona un neurone a un hater

Più Popolare

«Se vi succede quel che è successo a me, denunciate»: non usa mezzi termini Bebe Vio dopo la triste vicenda della pagina Facebook che invitava a usarle violenza. Il suo è un messaggio forte e chiaro contro gli haters, lo stesso della campagna contro il bullismo di Telefono Azzurro, Non stiamo zitti:

«Sono andata alla Polizia postale e poi ho fatto denuncia», ha raccontato la campionessa paralimpica - che ha saputo della pagina mentre era a cena fuori con i suoi genitori - a Sky Tg 24, .

Advertisement - Continue Reading Below

«Sono delusa e amareggiata», ha proseguito Bebe Vio, «ma sono anche molto fortunata. Perché sono una che "rompe le palle" e sono subito andare a denunciare e l'ho voluto dire a tutti. L'ho fatto perché voglio sapere chi è questo tipo ma anche per essere di aiuto ad altre persone. Quello che è successo a me può succedere e succede anche ad altre persone che magari non dicono nulla o non sanno cosa fare. Il mio messaggio è ditelo, difendetevi. Far finta di nulla è come accettarlo».

Più Popolare

Naturalmente Bebe Vio, a cui non manca l'ironia, ospite di Sky Uno a E poi c'è Cattelan il 22 febbraio 2017 oltre a parlare della squallida vicenda - ribadendo l'invito a denunciare - ha approfittato dell'occasione per lanciare con Alessandro Cattelan la campagna "sociale" Dona un neurone a un hater - #EPCCDonaUnNeurone, per aiutare «chi è meno fortunato di noi, persone che nascono con qualcosa in meno: sono gli odiatori del web, gli hater. Aiuta un hater: se gliene doni uno, avrai già raddoppiato il numero dei suoi neuroni», ha spiegato l'insolito duo. Con una conclusione su cui tutti dobbiamo riflettere: «Esprimerlo su Internet non rende il vostro odio meno grave».

Ecco il video di Bebe Vio e Alessandro Cattelan

More from Gioia!:
Emozioni
CONDIVIDI
Come ridurre il dolore grazie alla mindfulness
Convivere con il dolore può essere un inferno, oppure può diventare un cammino verso la gioia grazie alla consapevolezza
Emozioni
CONDIVIDI
Ecco perché non dovresti mai dire «Sono stressata»
Mai ignorare le proprie sensazioni, ma c'è una pratica soluzione per svoltare l'umore in un nanosecondo, e lo dice la scienza
utero-in-affitto-testimonianze-maternita-surrogata
Emozioni
CONDIVIDI
Ho affittato l'utero e lo rifarei
Alcune donne partoriscono un bimbo per consegnarlo a un'altra famiglia: ecco perché lo fanno, chi glielo chiede e quanto costa
L'ecopsicologia aiuta a ritrovare benessere e ad accrescere la coscienza ambientale
Emozioni
CONDIVIDI
4 esercizi per riconnettersi con la natura
L'Ecopsicologia promuove l'armonia con la natura, ecco come riconnetterti con il mondo naturale per ritrovare il benessere
rimuginare, pensiero
Emozioni
CONDIVIDI
Sopravvivere alla fine di una storia è possibile
I consigli pratici per metabolizzare la fine di una storia d'amore e andare avanti, anche quando ti sembra impossibile
Vampiri energetici, come difendersi?
Emozioni
CONDIVIDI
Vampiri energetici: se li conosci li eviti
I vampiri energetici rubano sogni ed energie, ecco come si riconoscono e come imparare a evitarli
William, Kate, George e Charlotte in Canada, 29 settembre 2016
Emozioni
CONDIVIDI
Kate Middleton ha qualcosa da dire alle mamme
«Essere madre è una grande gioia ma richiede anche tanti sforzi, dunque, non vergognatevi di chiedere aiuto se vi sentite in difficoltà»
Come convivere con una persona bipolare.
Emozioni
CONDIVIDI
Sai come comportarti con una persona bipolare?
Le cose da sapere sul disturbo bipolar, una condizione di cui soffrono anche celeb come Mel Gibson
silenzio-benefici-effetti-positivi-corpo-mente
Emozioni
CONDIVIDI
Come ritrovare se stessi grazie al silenzio
Il silenzio è essenziale per stare bene: ecco come riuscirci e raggiungere il benessere fisico e spirituale grazie alla mindfulness
Emozioni
CONDIVIDI
10 consigli per rallentare nella vita
L'8 maggio 2017 è la Giornata della lentezza: segui questi 10 consigli per imparare a essere padrona del tuo tempo