Vocazione o capriccio? Come capire se le nostre scelte sono quelle giuste

Essere se stessi fino in fondo è cruciale per una vita appagante: ecco come capire se stai facendo la scelta migliore e stai sfruttando in pieno il tuo talento, per essere davvero felice

Più Popolare

Vocazione, nell'era dei talent alla Amici non si parla d'altro. Ormai è diventato un imperativo: devi conoscere la tua strada. Lo dicono tutti, lo leggi ovunque. L'unico modo per riuscire nella vita è essere te stesso fino in fondo; solo così starai bene, solo così avrai veramente successo.

Ma in un mondo ricco di distrazioni e possibilità, non è facile discernere tra la vera vocazione e il semplice capriccio. La buona notizia è che le caratteristiche di questi due elementi sono riconoscibili: il capriccio è un desiderio momentaneo, una moda, qualcosa che ci nutre, ma in maniera circoscritta; è variabile, ed è più che altro al servizio dell'ego.

Advertisement - Continue Reading Below

La vocazione invece è come un geyser. Trova sempre il modo di fuoriuscire e per quanto ti sforzi di non ascoltarla, spunterà fuori ancora e ancora. È un impulso che non puoi ignorare, un'idea che muove ogni tua azione; persiste nel tempo ed è la tua unicità. Chi ti sta vicino, ne viene profondamente ispirato.

Benissimo. E chi questa spinta non la sente? Perché non tutti hanno inclinazioni evidenti, e anche riflettendoci a lungo, faticano a trovare il luogo sacro dove risiede la scintilla del talento. Ecco perché va forte il libro Finding your element di Ken Robinson: 10 capitoli per indagare dentro noi stessi alla ricerca di attitudini, abilità naturali e passioni. Con tutte le tecniche del caso per nutrire il nostro humus interiore creativo e spirituale, e disporsi in posizione di ascolto. Ecco un estratto:

Più Popolare

«Conoscere la tua essenza è vitale per capire chi sei davvero e di cosa sei capace. Molte persone si lasciano vivere, non hanno interesse in ciò che fanno, in quello che studiano, nel lavoro. Ecco perché c'è un aumento significativo dell'uso di antidepressivi e alcol... In questo libro ti aiuterò a rispondere a queste e altre domande:

1) Cosa succede se non ho una passione vera?

2) E se non ho nessun talento?

3) Cosa faccio se mi piace qualcosa in cui non sono bravo?

4) Abbiamo solo un'essenza? O sono diverse?

5) Come mi accorgo che ho individuato la mia?

6) Come aiuto i miei figli a trovare la loro?».

Ecco un buon punto di partenza: cosa ci accende? Cosa è veramente importante nella nostra vita? In che direzione punta sempre la nostra bussola? Huffington Post ci spiega che i messaggi subliminali arrivano in continuazione, impariamo a captarli ponendoci le domande giuste e soprattutto tenendo a mente che il focus di una vocazione è sempre radicato nel presente, e che la vocazione stessa è magnetica e totalizzante, è presente in ogni istante della tua vita e viene dal tuo profondo. Ignorare una vocazione sincera rischia di lasciarti in eredità un senso di vuoto, frustrazione, nervosismo e un'insoddisfazione che può permeare tutta la tua vita, professionale e personale. Ne vale la pena?

More from Gioia!:
La depressione post parto colpisce anche gli uomini
Emozioni
CONDIVIDI
La depressione post partum colpisce (anche) lui
Anche i neo-padri possono soffrire i sintomi del baby blues perché impreparati ad assumere la loro nuova identità
Emozioni
CONDIVIDI
In difesa delle lacrime al lavoro
Piangere in ufficio è l'ultimo dei tabù, quasi uno stigma sociale, e invece potrebbe essere un modo positivo per sviscerare problemi e...
Come combattere stress e fatica con la Mindfulness: 4 esercizi da fare in pausa pranzo
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: pausa pranzo antistress
Quando le vacanze sono ancora lontane bastano 15 minuti per ritrovare forza e serenità
Emozioni
CONDIVIDI
«La sua famiglia è contro il nostro amore»
«Lei è la donna della mia vita, ma i suoi ci hanno fatto litigare»: coraggio cavaliere, 
la forza devi mettercela tu!
Emozioni
CONDIVIDI
La paura del giudizio altrui è come un mammut (che continua a ostacolarti la strada)
Secondo una teoria psicologica c'è un retaggio preistorico che ci fa cercare l'approvazione, ma si può domare!
Emozioni
CONDIVIDI
«Mi sembrava affascinante, ma è un narcisista»
«Parla solo di sé, io o un'altra, uguale, pur di farsi ammirare»: è solo un equivoco fra narcisisti, lui ha rovesciato il gioco
Emozioni
CONDIVIDI
5 mosse per trasformare una giornata iniziata male
Per tornare di buon umore basta seguire la regola delle 5R!
Emozioni
CONDIVIDI
«Appena mi chiama io corro, ma lui è ambiguo»
Tu dici che lui è disonesto, mentre tu sei tenera e fedele, ma poi si scopre che hai anche un marito e stai parlando del tuo amante
Emozioni
CONDIVIDI
Tutto quello che non dovresti mai dire a un'amica senza figli
Se fate parte della categoria mamme ed avete svariate amiche che, invece, di figli non ne hanno, tenete a freno queste 5 frasi, da evitare...
La paura di volare  è un meccanismo di difesa che ci assale malgrado la probabilità di incidente aereo sia bassissima
Emozioni
CONDIVIDI
Paura di volare? Le dritte per superarla
Abbiamo timore di volare perché su un aereo non c'è nessuna possibilità di controllare quello che succede, ma come ogni paura può essere...