6 buoni consigli per prevenire lo stress

Si può imparare a organizzarsi meglio, a delegare, a fare programmi a breve e a lunga scadenza e, quando serve, a staccare la spina: solo così puoi stroncare lo stress sul nascere

Più Popolare

Prevenire lo stress è possibile. Vivere sotto pressione non è una condizione normale né necessaria per fare carriera o avere una famiglia. Le giornate non devono essere estenuanti corse a ostacoli tra impegni, responsabilità e incombenze. Esporsi ad alti livelli di stress per periodi prolungati può danneggiare seriamente la salute provocando ogni genere di malessere. Si può, anzi, si deve prevenire lo stress da lavoro o, come succede a molti, da ricerca di lavoro che scarseggia. Ecco sei consigli per riconoscere le condizioni che creano tensione e come evitarle.

Advertisement - Continue Reading Below

1. Individuare le cause ed eliminarne (almeno) una

Più Popolare

Fate una attenta analisi di quello che vi procura stress. Non tutto potrà essere eliminato, non tutto dipende da voi, ma qualcosa certamente si può migliorare. Se vivete in una casa troppo rumorosa, potete pensare a doppi serramenti o ai tappi nelle orecchie. Se vi sfibrano il PC o la connessione troppo lenta, cambiateli. Se vi stanca guidare nel traffico, prendete i mezzi pubblici: con cuffie e buona musica ogni spostamento può diventare un momento di relax. L'importante è non fossilizzarsi sulle abitudini consolidate e cercare sempre, cin un po' di creatività, una via d'uscita.2. Prevenire lo stress con maggiore movimento

Reagire allo stress scolandosi una bottiglia di vino tutte le sere per (illudervi di) distendere i nervi o fumare due pacchetti di sigarette, non è una grande idea. Molto meglio forzarsi di fare attività fisica che stimola la produzione di endorfina e aiuta a ossigenare cuore e cervello. Se i livelli di stress sono vicini ad un punto di allarme, è il momento di darsi alla meditazione, di passare ad un'alimentazione più equilibrata e leggera, di dormire di più per recuperare energie.

3. Fare la lista delle cose da fare

Advertisement - Continue Reading Below

Se la condizione di stress deriva dall'accumularsi o dal sovrapporsi di compiti, responsabilità, impegni, sarà bene spendere un po' di tempo a fare una lista di cose da fare (una sola, che comprenda lavoro,vita privata, famiglia, etc) per organizzare la giornata con annesse priorità. Si scopre di frequente che molte cose si possono fare anche domani o possono essere delegate. Depennando via via le cose fatte, si prova una sensazione di sollievo e intima soddisfazione.

4. Imparare l'arte della delega

Non è facile delegare, ma non è nemmeno possibile pensare di potersi assumere ogni compito. Le donne tendono a farlo, senza curarsi del carico di stress che comporta essere multitasking. Che si debbano delegare funzioni al lavoro o la cura dei figli, è importante fare sempre un esame di quali rischi si corrono, valutare i costi-benefici e poi procedere per gradi, allentando via via il controllo. Anche gli accentratori più accaniti ci possono riuscire.

5. Programmare il proprio futuro

Così come è utile pianificare la propria giornata, è altrettanto anti-stress fare un piano per il mese, ma anche per la stagione e persino per gli anni a venire. Programmare il futuro è un modo per entrare in contatto con i nostri desideri più profondi, con la visione della vita, con i valori nei quali crediamo: vedersi nel futuro aiuta a focalizzare quello che vorremmo essere e quindi è uno stimolo a cambiare.

6. Staccare la spina più spesso

Si può imparare a staccare la spina per qualche minuto, concedendosi respiri profondi a livello di diaframma, come insegnano varie tecniche di rilassamento, associati a pensieri positivi (un ricordo buffo, una parola che risuona in noi sensazioni lievi); si può staccare la spina per un week-end, forzandosi a tagliare ogni connessione con la sfera degli impegni e delle responsabilità, un toccasana per ricaricare energia. O staccare definitivamente la spina per cambiare stile di vita. Ma questa è un'altra storia.

More from Gioia!:
Emozioni
CONDIVIDI
Una coppia su due litiga a causa di un tatuaggio legato all'ex: ma ne vale la pena?
Un cuore diviso a metà, una frase, l'iniziale del nome, il volto dell'amato: sono questi alcuni dei tatuaggi dedicati agli ex fidanzati che...
Emozioni
CONDIVIDI
6 cose che avrei voluto sapere prima di andare a vivere da sola
Ci sono cose che i genitori dicono ai figli prima che questi lascino il nido, tipo «non uscire mezza nuda che ti ammali», e ci sono le cose...
Emozioni
CONDIVIDI
In famiglia ti senti scontata? Forse la colpa è (anche) tua
Figli e marito non ti aiutano? Ti ritrovi a fare tutto da sola? Prova a cambiare atteggiamento con questi 5 consigli dell'esperta
Ascolto attivo
Emozioni
CONDIVIDI
Per parlare con tuo figlio, imita Kate
Non è un caso che il duca e la duchessa di Cambridge si inginocchino quando devono parlare con i loro figli
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: gli eventi della giornata mondiale dedicata alla meditazione
Il 12 settembre 2017 è la Giornata mondiale della Mindfulness: tra appuntamenti e film, tutte le idee per meditare (da soli o in compagnia)
Emozioni
CONDIVIDI
Keep calm! 8 cose da fare per prevenire l'ansia
Dedicarsi ad attività piacevoli e sane, anche per pochi minuti al giorno, aiuta a spezzare quei meccanismi che attivano gli stati ansiosi
Emozioni
CONDIVIDI
Nexting, ovvero come raggiungere la felicità
Uno psichiatra francese ha elaborato un metodo che insegna come essere più felici guardando al futuro con più ottimismo: tutto ciò che ci...
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: come imparare l'arte della serenità
I più piccoli, il 14 settembre, tornano a scuola: e noi? Resteremo sedute sui banchi della vita, cercando di migliorarci con la meditazione
Bisogna dirsi tutto fra amiche?
Emozioni
CONDIVIDI
«Bisogna dirsi tutto fra amiche o su alcune cose è meglio tacere?»
«Il marito della mia amica storica le fa le corna»: se vuoi salvare l'amicizia, lascia che sia lei a decidere se mollarlo
Emozioni
CONDIVIDI
Le donne intelligenti faticano a trovare un partner? Proprio così
Uno studio conferma che le donne smart hanno difficoltà a trovare un uomo al loro livello: il motivo? Proprio quello che ti aspetti