Senza Facebook più felicità e meno stress, lo dice la scienza e conviene crederci

Approfitta della Giornata mondiale senza Facebook del 28 febbraio per fare una prova: secondo uno studio danese, il livello di stress è molto più alto in chi usa Facebook rispetto a chi evita il social network di Mark Zuckerberg

Più Popolare

Il 28 febbraio è la Giornata mondiale senza Facebook, nata in Francia nel 2013 per aumentare la consapevolezza nei confronti della dipendenza da social, ma se abbiamo qualche dubbio sul reale successo dell'iniziativa (magari stai leggendo questo articolo proprio dopo che qualcuno lo ha condiviso...), la scienza dà manforte ai detrattori del social di Mark Zuckerberg. In effetti, a tutte noi ha dato noia scorrere il feed di Facebook trovando, per esempio, post di gente che beve champagne su una spiaggia o che, semplicemente, si diverte o viaggia. Un recente studio dell'Università di Copenaghen dall'eloquente titolo «Abbandonare Facebook produce un elevato livello di benessere» sostiene che vedere quelle foto alimenta la nostra invidia e non ci fa certo un favore.

Advertisement - Continue Reading Below

Il ricercatore danese Morten Tromholt ha raccolto 1.095 persone e le ha divise in due gruppi: uno non ha usato Facebook per una settimana, e l'altro l'ha utilizzato come sempre.

Più Popolare

Solo l'87% del gruppo che non doveva aprire il social network ha tenuto fede all'impegno per tutta la settimana, il che è già un segno abbastanza indicativo. Quelli che sono riusciti a non aprire Facebook per tutta la settimana hanno mostrato un livello di felicità maggiore rispetto a coloro che avevano continuato a usarlo normalmente. Dopo 7 giorni, l'88% di coloro che non hanno usato Facebook ha affermato di sentirsi «felice», contro l'81% di coloro che l'hanno utilizzato.

Lo studio è giunto anche ad altre conclusioni un po' allarmanti: le persone che frequentano Facebook sono il 55% più propense a sentirsi stressate; 4 su 10 invidiano l'apparente successo altrui; il 39% si sente meno felice rispetto agli amici. Al contrario, coloro che non hanno avuto accesso a Facebook, hanno riportato meno difficoltà nella concentrazione, ritenevano di non aver sprecato il proprio tempo e il 18% ha detto di vivere pienamente il presente.

Pertanto, se avevi bisogno di una conferma, sappi che stare senza tutti quei tremendi articoli sul clima, quelle sdolcinate foto di coppia e quei roboanti titoli elettorali acchiappaclick ti farà sentire più felice. Certo, dovrai imparare a vivere senza i video dei gattini, e questo lo capiamo, è decisamente più complicato.

Da: GoodHousekeeping
More from Gioia!:
Emozioni
CONDIVIDI
Una coppia su due litiga a causa di un tatuaggio legato all'ex: ma ne vale la pena?
Un cuore diviso a metà, una frase, l'iniziale del nome, il volto dell'amato: sono questi alcuni dei tatuaggi dedicati agli ex fidanzati che...
Emozioni
CONDIVIDI
In famiglia ti senti scontata? Forse la colpa è (anche) tua
Figli e marito non ti aiutano? Ti ritrovi a fare tutto da sola? Prova a cambiare atteggiamento con questi 5 consigli dell'esperta
Ascolto attivo
Emozioni
CONDIVIDI
Per parlare con tuo figlio, imita Kate
Non è un caso che il duca e la duchessa di Cambridge si inginocchino quando devono parlare con i loro figli
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: gli eventi della giornata mondiale dedicata alla meditazione
Il 12 settembre 2017 è la Giornata mondiale della Mindfulness: tra appuntamenti e film, tutte le idee per meditare (da soli o in compagnia)
Emozioni
CONDIVIDI
Keep calm! 8 cose da fare per prevenire l'ansia
Dedicarsi ad attività piacevoli e sane, anche per pochi minuti al giorno, aiuta a spezzare quei meccanismi che attivano gli stati ansiosi
Emozioni
CONDIVIDI
Nexting, ovvero come raggiungere la felicità
Uno psichiatra francese ha elaborato un metodo che insegna come essere più felici guardando al futuro con più ottimismo: tutto ciò che ci...
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: come imparare l'arte della serenità
I più piccoli, il 14 settembre, tornano a scuola: e noi? Resteremo sedute sui banchi della vita, cercando di migliorarci con la meditazione
Bisogna dirsi tutto fra amiche?
Emozioni
CONDIVIDI
«Bisogna dirsi tutto fra amiche o su alcune cose è meglio tacere?»
«Il marito della mia amica storica le fa le corna»: se vuoi salvare l'amicizia, lascia che sia lei a decidere se mollarlo
Emozioni
CONDIVIDI
Le donne intelligenti faticano a trovare un partner? Proprio così
Uno studio conferma che le donne smart hanno difficoltà a trovare un uomo al loro livello: il motivo? Proprio quello che ti aspetti
Emozioni
CONDIVIDI
Le 10 regole auree dell'amicizia
Non possiamo dare per scontate le nostre amicizie: se è il caso che ci fa incontrare le persone, sono la costanza, la dedizione, il...