5 motivi per cui il narcisismo aiuta a sentirsi meglio

Il narcisismo serve a sviluppare fantasia e passione, ad essere autonomi e a realizzare i propri sogni: dunque, sentirsi speciali fa bene

Più Popolare

Non c'è niente di male nell'essere (un po') narcisista. Anzi,aiuta a sentirsi meglio. Chi si sente e si vede migliore degli altri, in genere è più felice, ha più successo nel lavoro e in amore, è più socievole e sta anche meglio di salute. Insomma, sentirsi speciali è un vantaggio nella vita. L'importante è non esagerare: il problema nasce in chi non si sente mai speciale perché non ha autostima o, al contrario, in chi si sente sempre speciale e pecca di arroganza e presunzione. Il narcisista moderato vede il futuro più roseo, magari ha una visione meno realistica del mondo (e di sé), ma in cambio ne trae maggiore speranza, orgoglio e successo

Advertisement - Continue Reading Below

Ecco 5 buoni motivi per cui un po' di narcisismo aiuta a vivere meglio. 

1. Sentirsi speciali è avere attenzione per sé

Sentirsi speciali, avere consapevolezza delle proprie qualità, della propria attrattiva come dei propri bisogni, sviluppa in noi un orgoglio sano, che determina lo sviluppo della personalità e la formazione di un'identità unica e più forte. 

E' una strategia che ci aiuta a prendere in maggiore considerazione le nostre esigenze psichiche, a stare in contatto con il nostro sé più profondo, per imparare a conoscere meglio chi siamo davvero e cosa siamo in grado di esprimere. Al contrario, sviluppare un senso di ordinarietà, sentirsi un numero tra tanti, o peggio ancora, l'autocommiserazione, non ci fa stare bene. È normale sentirsi più speciali in certe fasi della vita, per esempio in gravidanza, quando è persino necessario richiedere su di sé particolari attenzioni. In altre circostanze il termometro del narcisismo può segnare un grado inferiore. Il segreto del successo sta nel saperlo modulare.

Più Popolare

2. Rafforza creatività, fantasia e ambizioni

Il narcisismo moderato aiuta a sviluppare qualità positive, quali la creatività e la fantasia, quindi funziona da potente propulsore delle grandi ambizioni. Chi potrà cimentarsi in una grande impresa se non chi è intimamente convinto di saperla portare a termine? Chi potrà mai ambire a diventare un artista, a piacere al grande pubblico, se non piace innanzitutto a se stesso? I grandi visionari, i rivoluzionari come i geni sanno di essere (e quindi si sentono) speciali. E lo stesso trucco vale anche in amore: se lo vuoi conquistare, senti di essere speciale. 

3. Accende la passione per la vita

Essere consapevoli delle proprie qualità (dirsi: oggi mi sento pronta, so di potercela fare, sono più brava di altri nel mio lavoro, come me non ama nessuno) aiuta a sentirsi a proprio agio in ogni situazione, quindi a commettere meno errori e farsi apprezzare maggiormente, in una spirale sempre positiva. Questo rende i narcisisti moderati persone ottimiste, che nutrono buone speranze in varie circostanze, e quindi anche più vivaci, allegre, spensierate, vitali. Tutti viviamo in una cultura prevalentemente narcisistica, nessuno è immune dal fascino di chi sa stare al centro della scena.

4. Accresce capacità di leadership e autonomia

Chi si sente speciale - ma non troppo - sa ascoltare gli altri, sa entrare in empatia, ne coglie i bisogni (anche perché conosce molto bene i propri bisogni e sa come soddisfarli). Inoltre, sviluppa la capacità di esprimere le proprie idee senza timori o reticenze, quindi sa essere convincente. Sono le qualità di chi sa esercitare la leadership, di chi sa emergere in un gruppo, che sia tra gli amici, in classe o sul luogo di lavoro. Chi sa guidare gli altri ha sviluppato il giusto equilibrio tra autonomia (mi sento forte, non ho bisogno dell'approvazione di nessuno) e dipendenza (per sentirmi forte ho bisogno dell'approvazione di tutti). Il narcisista patologico, invece, eserciterà una forma di tirannia senza ascolto che fa perdere consenso.

5. Aiuta a realizzare i sogni 

Sentirsi al centro dell'attenzione può essere appagante, è certo impegnativo, ma è anche la condizione necessaria per realizzare i propri sogni. Ha a che fare con la capacità di capire che cosa è davvero importante per noi, che tipo di persona vogliamo essere, quali valori vogliamo esprimere. In definitiva, con la capacità di sognare e progettare il nostro futuro. E non è prerogativa dei giovani, è un percorso mentale che può accompagnare archi temporali molto lunghi come la normale pianificazione della propria giornata, quando desideriamo che sia una giornata speciale

More from Gioia!:
Emozioni
CONDIVIDI
Come non odiare il tuo compagno dopo i figli
Se anche voi vi siete accorte che da quando c'è il bebè vi scannate come mai prima, ecco 5 consigli presi da un libro che ci spiega come...
Emozioni
CONDIVIDI
Come reagire al terrorismo con la mindfulness
I recenti attentati riaccendono i riflettori sulla paura, una delle emozioni umane più difficili da gestire: ecco come affrontarla
Frasi da dire a una donna incinta durante la gravidanza
Emozioni
CONDIVIDI
7 cose che chi è incinta vorrebbe sentirsi dire
Nella vita ci sono poche certezze una di queste è che è fondamentale sapere cosa dire (e non dire) a una donna incinta
Emozioni
CONDIVIDI
Come smettere di provare rancore?
Con la consapevolezza, il perdono e la capacità di reagire e di dire quello che pensiamo: ecco come fare
Emozioni
CONDIVIDI
Come ridurre il dolore grazie alla mindfulness
Convivere con il dolore può essere un inferno, oppure può diventare un cammino verso la gioia grazie alla consapevolezza
Emozioni
CONDIVIDI
Ecco perché non dovresti mai dire «Sono stressata»
Mai ignorare le proprie sensazioni, ma c'è una pratica soluzione per svoltare l'umore in un nanosecondo, e lo dice la scienza
utero-in-affitto-testimonianze-maternita-surrogata
Emozioni
CONDIVIDI
Ho affittato l'utero e lo rifarei
Alcune donne partoriscono un bimbo per consegnarlo a un'altra famiglia: ecco perché lo fanno, chi glielo chiede e quanto costa
rimuginare, pensiero
Emozioni
CONDIVIDI
Sopravvivere alla fine di una storia è possibile
I consigli pratici per metabolizzare la fine di una storia d'amore e andare avanti, anche quando ti sembra impossibile
William, Kate, George e Charlotte in Canada, 29 settembre 2016
Emozioni
CONDIVIDI
Kate Middleton ha qualcosa da dire alle mamme
«Essere madre è una grande gioia ma richiede anche tanti sforzi, dunque, non vergognatevi di chiedere aiuto se vi sentite in difficoltà»
silenzio-benefici-effetti-positivi-corpo-mente
Emozioni
CONDIVIDI
Come ritrovare se stessi grazie al silenzio
Il silenzio è essenziale per stare bene: ecco come riuscirci e raggiungere il benessere fisico e spirituale grazie alla mindfulness