Le frasi da evitare quando litighi con il tuo lui

​In amore litigare dà verve al rapporto, ma presta attenzione a cosa dici: alcune parole possono avere conseguenze irreparabili

Più Popolare

Come recita un vecchio adagio, l'amore non è bello se non è litigarello. Un litigio può essere un momento di confronto e la via per dare linfa al rapporto di coppia. Non è negativo il fatto che si litighi, ma il linguaggio utilizzato a volte può minare il vostro equilibrio. Ecco le sei affermazioni che è bene porre al bando per non creare delle lacerazioni insanabili: se ci pensi bene, almeno una di queste frasi killer ti sarà già sfuggita!

Advertisement - Continue Reading Below

1. «Il mio ex non si sarebbe mai comportato così»: questa affermazione si rivela davvero poco felice! Fare un paragone con l'ex è come infierire un colpo quasi mortale: il tuo lui si sentirà sottoposto a un esame e riterrà di essere stato giudicato non all'altezza. Lasciati alle spalle il ricordo di quella liaison e vivi il presente con il tuo partner.

2. «Te l'avevo detto»: ti sarà capitato di pronunciare queste parole con tono infastidito dopo aver constatato che il tuo compagno ha preferito agire di testa sua, nonostante i tuoi consigli. Ribadendo con un certo risentimento il fatto di non essere stata ascoltata, il tuo lui si sentirà guardato dall'alto al basso.

Più Popolare

3. «Ho fatto molti sacrifici per te»: rinfacciare al partner di esserti privata di qualcosa per lui ingenererà nel tuo uomo un profondo senso di colpa. Più opportuno è evidenziare nel corso del litigio che entrambe avete sempre agito per il bene comune in modo da creare spirito di squadra e complicità.

4. «Assomigli proprio a tua mamma!»: quando i rapporti con la suocera non sono idilliaci, può sfuggire una frase riferita proprio a lei. Ricorda che la figura materna è intoccabile per ogni uomo e le critiche più o meno velate rivolte a lei possono essere percepite come un'offesa dal suo cucciolo!

5. «Sei un immaturo»: dare dell'eterno Peter Pan al tuo lui equivale a reputarlo una persona inaffidabile o addirittura un incapace. Questa è la tipica affermazione che crea insicurezza nel compagno e indebolisce il rapporto.

6. «Con tutti i problemi che ho, ti ci metti anche tu»: in un momento di stress ti sarà capitato di invitare il tuo compagno a lasciarti un po' sola. Se ci pensi bene, usare questo tono significa equiparare il tuo partner a un problema. Non devi allontanare il tuo uomo; dovresti piuttosto condividere con lui il tuo stato d'animo.

More from Gioia!:
Sguardo uomo
Emozioni
CONDIVIDI
Ricorda, c'è un ampio ventaglio di soluzioni tra essere invisibile e sentirsi minacciata da uno sguardo. Dal suo sguardo
Sentirsi addosso gli occhi di uno sconosciuto può dare fastidio o anche fare paura, ma in Scandinavia a volte si soffre di troppa freddezza
Emozioni
CONDIVIDI
Siamo sicuri di distinguere l'ansia produttiva da quella distruttiva? 5 errori emotivi che scatenano il panico
Nel mese di ottobre dedicato alla salute mentale, vi spieghiamo quali sono le parole della psicologia su cui facciamo più spesso confusione
Emozioni
CONDIVIDI
Amore a distanza ovvero: "se non mi risponde subito al telefono mi viene l'ansia. Chiamo l'analista?"
Le nuove tecnologie sono nemiche dell'amore, meglio che uno dei due cerchi attivamente un lavoro nella città dell'altro
Emozioni
CONDIVIDI
12 ragioni per cui sei single anche se sei una bomba atomica (ma perché?!?)
Essere bellissima, in gambissima e magari anche indipendente ti fa essere 1 molto esigente 2 poco avvicinabile
Emozioni
CONDIVIDI
"Scommessa" più sicura? Perché ci sono donne (e ci sono!) che preferiscono gli uomini già impegnati
Esiste un motivo quasi scientifico per cui gli uomini già sposati o con relazioni sono più desiderabili dei single
Emozioni
CONDIVIDI
Perché piango sempre? La risposta definitiva a una keyword epica
Triste? Un po'. Curioso? Molto.
Emozioni
CONDIVIDI
"Il metodo danese fa crescere i bambini felici e rende i genitori persone serene. È una filosofia che dovreste praticare tutti"
Un libro, molte candele e tanta consapevolezza
Emozioni
CONDIVIDI
Panico totale da colloquio in inglese? 4 consigli per affrontarlo con sicurezza e senza ansia
Prima di tutto, niente panico; poi, se volete affrontare nel migliore dei modi un colloquio in inglese, leggete i nostri consigli e...
Emozioni
CONDIVIDI
Comportamento da Hikikomori e Neet: cosa vuol dire e da cosa dipende
L'Ordine degli Psicologi della Lombardia fail punto su una questione molto delicata
Emozioni
CONDIVIDI
"13" Punti di riflessione sul Cyber-Bullismo
Perché premere "PLAY" quando tuo figlio preme "REC"