Qual è il segreto del principe William e di Kate Middleton per parlare con i figli?

C'è una ragione precisa per cui i duchi di Cambridge si inginocchiano per parlare con i loro figli: perché è importante seguire il loro esempio

Più Popolare

Avevi mai notato che quando William d'Inghilterra e Kate Middleton parlano con i loro bambini, George e Charlotte, si inginocchiano? Lo fanno sempre, in ogni circostanza, e per colpa di questa (buona, poi vedremo perché) abitudine in un'occasione il principe è stato persino ripreso in mondovisione dalla nonna, la Regina Elisabetta (con un aplomb decisamente british!).

Advertisement - Continue Reading Below

Checché ne dica la sovrana che, comprendiamo, giustamente ci tiene all'etichetta e al protocollo, si tratta di un comportamento che tutti i genitori dovrebbero adottare quando si rivolgono ai loro figli, e così dovrebbero fare anche gli altri adulti con cui il piccolo viene in contatto (nonni, zii, amici).

Non si tratta di una teoria rivoluzionaria appena ideata: quella dell'ascolto attivo è una tecnica che è stata elaborata per la prima volta nel 1957 da due psicologi, Carl Rogers e Richard E. Farson, ed è stata ripresa anche successivamente e adattata a diversi contesti.

Più Popolare

Ascolto attivo con i bambini, cosa significa

Quando si parla con un bambino è fondamentale guardarlo sempre in faccia e soprattutto negli occhi, e per questo motivo è molto importante abbassarsi sempre alla sua altezza, in modo che la conversazione possa avvenire in modo paritario e soprattutto empatico: così, con la posizione che assumiamo, possiamo trasmettere la nostra volontà di ascolto ma anche calma e serenità. Per stimolare il dialogo si possono anche porre delle domande semplici, a cui il piccolo possa rispondere.

Invece quando combina qualche marachella o fa qualche capriccio è importante non mettersi a urlare ai quattro venti, ma fermarsi, abbassarsi e rimproverare il/la piccolo/a con calma ma fermezza, spiegando anche i motivi della sgridata usando un linguaggio che lui o lei possano comprendere. Questo perché anche se i nostri figli non parlano ancora fanno caso sia alle parole che usiamo, sia al linguaggio corporeo e al tono della nostra voce (a maggior ragione, attenzione ai litigi davanti ai figli!).

Per cui possiamo ben dire che quello dei duchi di Cambridge - che sicuramente sono anche stati consigliati dai migliori esperti di pedagogia in circolazione - è decisamente un esempio da seguire!

More from Gioia!:
Sguardo uomo
Emozioni
CONDIVIDI
Ricorda, c'è un ampio ventaglio di soluzioni tra essere invisibile e sentirsi minacciata da uno sguardo. Dal suo sguardo
Sentirsi addosso gli occhi di uno sconosciuto può dare fastidio o anche fare paura, ma in Scandinavia a volte si soffre di troppa freddezza
Emozioni
CONDIVIDI
Siamo sicuri di distinguere l'ansia produttiva da quella distruttiva? 5 errori emotivi che scatenano il panico
Nel mese di ottobre dedicato alla salute mentale, vi spieghiamo quali sono le parole della psicologia su cui facciamo più spesso confusione
Emozioni
CONDIVIDI
Quando l'amore di lui non è amore ma ossessione, un culto insensato pieno di rancore
Un uomo che ha per una donna un culto pieno di rancore, che potrebbe diventare violenza: per questo tanti uomini uccidono le ex
Emozioni
CONDIVIDI
Amore a distanza ovvero: "se non mi risponde subito al telefono mi viene l'ansia. Chiamo l'analista?"
Le nuove tecnologie sono nemiche dell'amore, meglio che uno dei due cerchi attivamente un lavoro nella città dell'altro
Emozioni
CONDIVIDI
Se lui ti ama ma non ti bacia, che problemi ha? O che problemi hai tu
Nel linguaggio amoroso il bacio è forse più appassionante di un rapporto completo: lui amerà baciarti quando vi accoglierete davvero
Emozioni
CONDIVIDI
12 ragioni per cui sei single anche se sei una bomba atomica (ma perché?!?)
Essere bellissima, in gambissima e magari anche indipendente ti fa essere 1 molto esigente 2 poco avvicinabile
Emozioni
CONDIVIDI
"Scommessa" più sicura? Perché ci sono donne (e ci sono!) che preferiscono gli uomini già impegnati
Esiste un motivo quasi scientifico per cui gli uomini già sposati o con relazioni sono più desiderabili dei single
Emozioni
CONDIVIDI
Perché piango sempre? La risposta definitiva a una keyword epica
Triste? Un po'. Curioso? Molto.
Emozioni
CONDIVIDI
"Il metodo danese fa crescere i bambini felici e rende i genitori persone serene. È una filosofia che dovreste praticare tutti"
Un libro, molte candele e tanta consapevolezza
Emozioni
CONDIVIDI
Panico totale da colloquio in inglese? 4 consigli per affrontarlo con sicurezza e senza ansia
Prima di tutto, niente panico; poi, se volete affrontare nel migliore dei modi un colloquio in inglese, leggete i nostri consigli e...