Qual è il segreto del principe William e di Kate Middleton per parlare con i figli?

C'è una ragione precisa per cui i duchi di Cambridge si inginocchiano per parlare con i loro figli: perché è importante seguire il loro esempio

Più Popolare

Avevi mai notato che quando William d'Inghilterra e Kate Middleton parlano con i loro bambini, George e Charlotte, si inginocchiano? Lo fanno sempre, in ogni circostanza, e per colpa di questa (buona, poi vedremo perché) abitudine in un'occasione il principe è stato persino ripreso in mondovisione dalla nonna, la Regina Elisabetta (con un aplomb decisamente british!).

Advertisement - Continue Reading Below

Checché ne dica la sovrana che, comprendiamo, giustamente ci tiene all'etichetta e al protocollo, si tratta di un comportamento che tutti i genitori dovrebbero adottare quando si rivolgono ai loro figli, e così dovrebbero fare anche gli altri adulti con cui il piccolo viene in contatto (nonni, zii, amici).

Non si tratta di una teoria rivoluzionaria appena ideata: quella dell'ascolto attivo è una tecnica che è stata elaborata per la prima volta nel 1957 da due psicologi, Carl Rogers e Richard E. Farson, ed è stata ripresa anche successivamente e adattata a diversi contesti.

Più Popolare

Ascolto attivo con i bambini, cosa significa

Quando si parla con un bambino è fondamentale guardarlo sempre in faccia e soprattutto negli occhi, e per questo motivo è molto importante abbassarsi sempre alla sua altezza, in modo che la conversazione possa avvenire in modo paritario e soprattutto empatico: così, con la posizione che assumiamo, possiamo trasmettere la nostra volontà di ascolto ma anche calma e serenità. Per stimolare il dialogo si possono anche porre delle domande semplici, a cui il piccolo possa rispondere.

Invece quando combina qualche marachella o fa qualche capriccio è importante non mettersi a urlare ai quattro venti, ma fermarsi, abbassarsi e rimproverare il/la piccolo/a con calma ma fermezza, spiegando anche i motivi della sgridata usando un linguaggio che lui o lei possano comprendere. Questo perché anche se i nostri figli non parlano ancora fanno caso sia alle parole che usiamo, sia al linguaggio corporeo e al tono della nostra voce (a maggior ragione, attenzione ai litigi davanti ai figli!).

Per cui possiamo ben dire che quello dei duchi di Cambridge - che sicuramente sono anche stati consigliati dai migliori esperti di pedagogia in circolazione - è decisamente un esempio da seguire!

More from Gioia!:
Emozioni
CONDIVIDI
Come riuscire a sopravvivere a se stessi
Meditare non è mica facile, anzi, può portare a galla le nostre emozioni più profonde (e scomode)
Emozioni
CONDIVIDI
Come affrontare il cambiamento in 7 mosse
La vita deve essere vissuta con consapevolezza, puntando su questi cardini base che possiamo e dobbiamo gestire
Emozioni
CONDIVIDI
Di che cosa parlano le persone che si iscrivono al Forum dei brutti
C'è un luogo del web che ha deciso di dare libera voce e scambio di idee e consigli a tutti coloro che si considerano brutti, e, nell'epoca...
Mindfulness, respirazione consapevole per imparare a fermarsi
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: l'arte di imparare a fermarsi con la respirazione consapevole
Se scegliamo di fermarci, tutto andrà bene
Emozioni
CONDIVIDI
Se ti molestano in discoteca, chiedi di Luisa
Per le avventrici di locali e club del Cantone svizzero di Zurigo d'ora in poi sarà sufficiente chiedere di una certa Luisa per far sì che...
Emozioni
CONDIVIDI
Perché avere una nonna per amica è la cosa più bella che ti possa capitare
Maestre di vita, confidenti, destinatarie di un affetto tenerissimo: le nonne (ma in realtà i nonni tutti) sono un punto di riferimento...
Il fenomeno cosplay è in costante crescita, scopriamo chi sono
Emozioni
CONDIVIDI
Quelli che giocano (e si travestono) da supereroi: il cosplay è solo un gioco o c'è dell'altro?
Il fenomeno del cosplay è in forte crescita, ma perché (anche) agli adulti piace travestirsi da supereroe? Abbiamo chiesto a uno...
Mindfulness: come avere successo senza stress
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: come avere successo senza stress
Carriera e vita senza stress non sono necessariamente in contrapposizione: puoi averle entrambe applicando 7 strumenti di consapevolezza
Emozioni
CONDIVIDI
Dieta della bella addormentata: quando le ragazze dormono per non mangiare
Ci sono quelle che prendono sedativi per stare sveglie 4 ore al giorno, e quelle a cui non servono perché tanto "sono stanche il 90% del...
Emozioni
CONDIVIDI
Il galateo del complimento perfetto
3 semplici dritte che non ti faranno essere scontata la prossima volta che vorrai elogiare qualcuno