«Tutto pronto per il matrimonio, ma io ho voglia di scappare: aiuto!»

Fai ancora in tempo, se riesci a fare un salto mortale scavalcando regali, bomboniere, data di nozze e tutto il volgare e triste compromesso nel quale ti sei invischiata

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: scrivetele all'indirizzomaleducazione.sentimentale@hearst.it. Ecco il suo consiglio a una ragazza che sta per sposarsi ma all'improvviso non è più sicura di volere davvero il suo futuro marito.

La lettera

«Cara Barbara, è tutto pronto: data delle nozze, casa, già arrivano i regali… e tanto panico. Lui è bello, innamorato, discreto amante, ma è anche un debole, vittima della madre che ha imposto delle bomboniere orripilanti, e lui gliele dà tutte vinte. Gli ho detto tira fuori le palle se le hai, lui si è offeso, cerchiamo di non litigare, ma la situazione è tesa… vorrei scappare. (Danila)

Advertisement - Continue Reading Below

Risponde Barbara Alberti

Ma come hai fatto ad arrivare a questo punto con uno che disprezzi, che ti annoia, che è un amante «discreto» cioè irrilevante, che non ti piace a tavola né a letto, schiavo della madre (alcuni dei più tipici segnali d'allarme per una coppia)… Nelle tue righe si legge già la causa di divorzio, le strida della madre madrona, le risse suocera-nuora (e lui in mezzo, vile Pilato domestico, che finirebbe per odiare entrambe), l'eventuale marmocchio conteso. Un disastro vano, che si potrebbe evitare. Dici che «lui» è innamorato, ma tu neanche un po', che senso ha questo matrimonio? Non siamo più nell'800, sposarsi non è più obbligatorio per una donna, puoi scegliere la dignità. Saresti dovuta scappare molto prima. Ma fai ancora in tempo. Se riesci a fare un salto mortale scavalcando regali, bomboniere, data di nozze e tutto il volgare e triste compromesso nel quale ti sei invischiata. Sarà un bel colpo anche per lui. Nemmeno tu, così anaffettiva e irresoluta, sei un gran partito.

More from Gioia!:
Emozioni
CONDIVIDI
6 cose che avrei voluto sapere prima di andare a vivere da sola
Ci sono cose che i genitori dicono ai figli prima che questi lascino il nido, tipo «non uscire mezza nuda che ti ammali», e ci sono le cose...
Ascolto attivo
Emozioni
CONDIVIDI
Per parlare con tuo figlio, imita Kate
Non è un caso che il duca e la duchessa di Cambridge si inginocchino quando devono parlare con i loro figli
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: gli eventi della giornata mondiale dedicata alla meditazione
Il 12 settembre 2017 è la Giornata mondiale della Mindfulness: tra appuntamenti e film, tutte le idee per meditare (da soli o in compagnia)
Emozioni
CONDIVIDI
Keep calm! 8 cose da fare per prevenire l'ansia
Dedicarsi ad attività piacevoli e sane, anche per pochi minuti al giorno, aiuta a spezzare quei meccanismi che attivano gli stati ansiosi
Emozioni
CONDIVIDI
Nexting, ovvero come raggiungere la felicità
Uno psichiatra francese ha elaborato un metodo che insegna come essere più felici guardando al futuro con più ottimismo: tutto ciò che ci...
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: come imparare l'arte della serenità
I più piccoli, il 14 settembre, tornano a scuola: e noi? Resteremo sedute sui banchi della vita, cercando di migliorarci con la meditazione
Bisogna dirsi tutto fra amiche?
Emozioni
CONDIVIDI
«Bisogna dirsi tutto fra amiche o su alcune cose è meglio tacere?»
«Il marito della mia amica storica le fa le corna»: se vuoi salvare l'amicizia, lascia che sia lei a decidere se mollarlo
Emozioni
CONDIVIDI
Le donne intelligenti faticano a trovare un partner? Proprio così
Uno studio conferma che le donne smart hanno difficoltà a trovare un uomo al loro livello: il motivo? Proprio quello che ti aspetti
Emozioni
CONDIVIDI
Le 10 regole auree dell'amicizia
Non possiamo dare per scontate le nostre amicizie: se è il caso che ci fa incontrare le persone, sono la costanza, la dedizione, il...
Lo stalker che mi risucchia la vita
Emozioni
CONDIVIDI
«Il mio ex è uno stalker che mi risucchia la vita»
«L'ho denunciato ai carabinieri e tutto quello che hanno fatto è stato ammonirlo»: fuggi lontano da tanto squallore