«Lei è la donna della mia vita, ma la sua famiglia si è messa in mezzo al nostro amore»

«È la prima volta che mi innamoro davvero, ma lei è come una principessa, prigioniera per paura della libertà», la tua amata è straziata fra il sentimento e l'obbligo insano di compiacere i suoi guardiani: coraggio cavaliere, la forza devi mettercela tu!

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: scrivetele all'indirizzo maleducazione.sentimentale@hearst.it. Ecco il suo consiglio a un ragazzo innamorato che deve però combattere contro i pregiudizi della famiglia della sua ragazza.

La lettera

«Ho 22 anni e un dolore enorme. Io e lei ci siamo incontrati in un villaggio turistico, lavoravamo insieme, abbiamo passato un'estate perfetta. È la prima volta che mi innamoro davvero, lei è la donna della mia vita. Il ritorno è stato duro, abitiamo a 400 km di distanza, ma andavo sempre a trovarla. Purtroppo si è messa di mezzo la famiglia che mi vede come un estraneo, fuori dal gruppo, quasi un rapitore. Ho scoperto (tardi) che «loro» leggevano i miei sms, che mettevano bocca su tutto e lei glielo permetteva. Ci hanno fatto litigare, di un pretesto hanno fatto una tragedia, io sentendola fredda sono impazzito, sono corso da lei, ma mi ha tenuto fuori di casa e al suo posto è venuto a parlarmi il cugino, trattandomi come un delinquente. Le hanno trovato un lavoro per tutta l'estate per tenerla lontana da me, e lei ha accettato. Se la chiamo, o riattacca o mi copre di rimproveri. Lei è la mia vita. Che posso fare?». (Max)

Advertisement - Continue Reading Below

Risponde Barbara Alberti

Che storia antica, Max, come una ballata medievale dove la principessa, prigioniera del drago geloso, dalla finestra lancia al cavaliere la sua treccia perché lui salga a liberarla. Ma qui è più difficile, qui l'ostacolo non è fuori di lei, è in lei. Lei che ti ha consegnato alla famiglia mostrando i tuoi messaggi, lei che considera amarti una colpa grave. Fa pena, straziata fra il sentimento e l'obbligo insano di compiacere i suoi guardiani. Fa rabbia, perché non ha la dignità d'essere libera. Se riusciste a stare insieme senza ricatti, il tuo amore la rassicurerebbe, e non ti vedrebbe più attorno l'aura demoniaca del Nemico, l'Estraneo. Ma prima dovrebbe accorgersi di esistere in prima persona. Ami una donna peggio che sposata, pronta ad amare solo colui che sarà sottomesso al gruppo. Forza, cavaliere: se lei non ha la forza, devi averla tu per entrambi. Affronta i suoi parenti. Non una sfida all'Ok Corrall: la tua arma sarà invincibile – se ci riesci: una sovrumana calma.

More from Gioia!:
Sguardo uomo
Emozioni
CONDIVIDI
Ricorda, c'è un ampio ventaglio di soluzioni tra essere invisibile e sentirsi minacciata da uno sguardo. Dal suo sguardo
Sentirsi addosso gli occhi di uno sconosciuto può dare fastidio o anche fare paura, ma in Scandinavia a volte si soffre di troppa freddezza
Emozioni
CONDIVIDI
Siamo sicuri di distinguere l'ansia produttiva da quella distruttiva? 5 errori emotivi che scatenano il panico
Nel mese di ottobre dedicato alla salute mentale, vi spieghiamo quali sono le parole della psicologia su cui facciamo più spesso confusione
Emozioni
CONDIVIDI
Amore a distanza ovvero: "se non mi risponde subito al telefono mi viene l'ansia. Chiamo l'analista?"
Le nuove tecnologie sono nemiche dell'amore, meglio che uno dei due cerchi attivamente un lavoro nella città dell'altro
Emozioni
CONDIVIDI
12 ragioni per cui sei single anche se sei una bomba atomica (ma perché?!?)
Essere bellissima, in gambissima e magari anche indipendente ti fa essere 1 molto esigente 2 poco avvicinabile
Emozioni
CONDIVIDI
"Scommessa" più sicura? Perché ci sono donne (e ci sono!) che preferiscono gli uomini già impegnati
Esiste un motivo quasi scientifico per cui gli uomini già sposati o con relazioni sono più desiderabili dei single
Emozioni
CONDIVIDI
Perché piango sempre? La risposta definitiva a una keyword epica
Triste? Un po'. Curioso? Molto.
Emozioni
CONDIVIDI
"Il metodo danese fa crescere i bambini felici e rende i genitori persone serene. È una filosofia che dovreste praticare tutti"
Un libro, molte candele e tanta consapevolezza
Emozioni
CONDIVIDI
Panico totale da colloquio in inglese? 4 consigli per affrontarlo con sicurezza e senza ansia
Prima di tutto, niente panico; poi, se volete affrontare nel migliore dei modi un colloquio in inglese, leggete i nostri consigli e...
Emozioni
CONDIVIDI
Comportamento da Hikikomori e Neet: cosa vuol dire e da cosa dipende
L'Ordine degli Psicologi della Lombardia fail punto su una questione molto delicata
Emozioni
CONDIVIDI
"13" Punti di riflessione sul Cyber-Bullismo
Perché premere "PLAY" quando tuo figlio preme "REC"