«Appena mi chiama io corro, ma lui è ambiguo: mi sta prendendo in giro?»

Tu dici che lui è disonesto e ti fa soffrire, mentre tu sei tenera e fedele, ma poi si scopre che a casa hai un marito e che stai parlando del tuo amante (presunto) infedele: alla faccia della chiarezza!

La scrittrice Barbara Alberti risponde alle lettrici e ai lettori di Gioia! che vogliono sottoporle i loro problemi di cuore: scrivetele all'indirizzo maleducazione.sentimentale@hearst.it. Ecco il suo consiglio a una donna innamorata persa di un amante che però la fa soffrire, dimostrandosi inaffidabile e ambiguo.

La lettera

«Quest'uomo mi manderà al manicomio. Dalla prima volta un'attrazione incandescente, mai provata. Gli dedico ogni pensiero, ogni attenzione, appena mi chiama corro, ma lui è ambiguo, a volte mi fa sentire il centro del mondo, altre è sfuggente, stacca il cellulare e non c'è verso di parlargli, e quando finalmente lo trovo è impossibile capire davvero dove e con chi passi il suo tempo quando non ci vediamo. Sospetto di non essere l'unica. Davanti ai miei interrogatori si diverte a confondermi, e passa dalla tenerezza a un tono beffardo. Mi sta prendendo in giro? O è una tattica per legarmi a sé? Questa altalena ha delle ripercussioni sgradevoli anche nella vita con mio marito, un uomo perfetto, che non sa niente, e soffre dei miei cambiamenti d'umore. Ci tengo molto anche a lui, e non ho nessuna intenzione di lasciarlo. Che fare con quell'uomo, inaffidabile e doppio?». (Ely)

Advertisement - Continue Reading Below

Risponde Barbara Alberti

Scusa Ely, ma la tua lettera fa ridere, hai fatto la satira di te stessa. Mi perdonerai ma l'ho fatta leggere pure in casa, ottenendo un discreto successo comico. Uno legge lo sfogo di una donna innamorata, serissima nel sentimento, tutta votata all'uomo che ama, trepida, tormentata. Folgorata dal primo amore. Quell'incontro è stata una rivelazione, non aveva mai provato niente di simile, la sua vita ruota attorno all'attesa di un appuntamento. Lei è fedele, cristallina, un giglio, lui invece è disonesto, inaffidabile, e fa soffrire la sua Penelope, intenta solo ad aspettarlo, a dedicargli «ogni pensiero, ogni attenzione». Il dèmone e la santa. E poi, nascosto sotto le ultime righe come una vecchia scarpa, chi spunta fuori? Un marito! E mica un mostro, no, il marito ideale, che lei non lascerà mai. Però l'ambiguo è l'amante. Lei, uno specchio di chiarezza.

More from Gioia!:
La depressione post parto colpisce anche gli uomini
Emozioni
CONDIVIDI
La depressione post partum colpisce (anche) lui
Anche i neo-padri possono soffrire i sintomi del baby blues perché impreparati ad assumere la loro nuova identità
Emozioni
CONDIVIDI
In difesa delle lacrime al lavoro
Piangere in ufficio è l'ultimo dei tabù, quasi uno stigma sociale, e invece potrebbe essere un modo positivo per sviscerare problemi e...
Come combattere stress e fatica con la Mindfulness: 4 esercizi da fare in pausa pranzo
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: pausa pranzo antistress
Quando le vacanze sono ancora lontane bastano 15 minuti per ritrovare forza e serenità
Minimalismo: avere meno rende più felici?
Emozioni
CONDIVIDI
Minimalismo: avere meno rende più felici?
Controcorrente rispetto al consumismo apparentemente dominante, una nuova corrente di pensiero spinge, invece, ad accumulare meno, in virtù...
Ecco 10 libri di psicologia da leggere durante l'estate
Emozioni
CONDIVIDI
10 libri da mettere in valigia per conoscersi meglio
Dalle virtù del riposo all'autostima erotica, dall'onore alle gioie (e i dolori) della maternità, ecco i testi di psicologia da portare in...
Emozioni
CONDIVIDI
La paura del giudizio altrui è come un mammut (che continua a ostacolarti la strada)
Secondo una teoria psicologica c'è un retaggio preistorico che ci fa cercare l'approvazione, ma si può domare!
Emozioni
CONDIVIDI
Resilienza: impara ad allenarla
Sheryl Sandberg, direttrice operativo di Facebook, ha raccontato in un libro la morte del marito e la sua volontà di affrontare il dolore e...
Emozioni
CONDIVIDI
«Mi sembrava affascinante, ma è un narcisista»
«Parla solo di sé, io o un'altra, uguale, pur di farsi ammirare»: è solo un equivoco fra narcisisti, lui ha rovesciato il gioco
Emozioni
CONDIVIDI
5 mosse per trasformare una giornata iniziata male
Per tornare di buon umore basta seguire la regola delle 5R!
Emozioni
CONDIVIDI
Perché oggi più che mai l'accettazione del corpo è cruciale
Anche le celeb non sono immuni dalle critiche feroci intorno al loro corpo, vedi i casi recenti di Rihanna e Vanessa Incontrada: quando la...