Amore e passione: il significato e come riconoscere le differenze

Scopri le differenze tra amore e passione, il significato di questi due sentimenti e come riconoscere il partner giusto per te: è vero innamoramento oppure soltanto attrazione fisica?

Più Popolare

«Ma non c'è sesso senza amore», cantava Antonello Venditti in un noto successo di qualche anno fa. Sarà davvero così? Il dubbio è lecito, perché distinguere tra vero amore e semplice attrazione fisica spesso è difficilissimo, un labirinto inestricabile dal quale si vien fuori spesso solo con le proprie forze, dopo aver cozzato tante volte contro muri invalicabili, e solo in poche occasioni grazie alla lucidità di riuscire a osservare i consigli illuminati di amici, conoscenti o di chi ci vuol bene davvero. Dunque, come capire se è amore?

Advertisement - Continue Reading Below

Perché amore e passione d'amore sono linee rette che in molte occasioni convergono, ma in qualche altra restano parallele. Sono soprattutto le donne a chiedersi: «Lui è davvero l'uomo giusto per me?». Non che gli uomini siano insensibili, anzi. Ma più spesso è il gentil sesso ad interrogarsi con maggior tenacia sull'autenticità dei sentimenti, sul fatto se il partner sia coinvolto con l'effettiva intensità nel rapporto.

Più Popolare

Non bisogna, comunque, sminuire in qualche modo il ruolo della passione. È proprio questo sentimento così forte e istintivo, anzi, ad essere il primo collante di un rapporto di coppia. L'attrazione per un uomo (e anche per una donna) è la prima molla che spinge a legarsi in una relazione. Qualche volta è immediata, come nel classico colpo di fulmine, in altre circostanze invece cresce pian piano, ma quasi sempre scatta nelle prime fasi della conoscenza e della liaison.

Ci si infatua di chi è diverso da noi – ricordate il proverbio: «gli opposti si attraggono»? – ma ci si lega davvero a chi ha il nostro stesso modo modo di pensare, di vivere, di guardare al futuro. Perché la passione dopo un po' finisce, si svapora se non è supportata da amore vero, mentre cresce pian piano di intensità quando è supportata da un sentimento forte e condiviso.

Il tempo può essere l'ago della bilancia per riconoscere il vero amore: può essere un alleato per due persone affiatate, in quanto consente di cementare il rapporto e di trovare ulteriori punti d'incontro, mentre può diventare un giudice impietoso se il collante si è ormai sgretolato, dopo i fuochi d'artificio degli inizi.

Ma allora, eccoci all'interrogativo più scottante: quando è giusto concedersi, lasciarsi trasportare impetuosamente dalla passione? Un manuale non c'è, bisognerebbe cercare di restare razionali, come teorizzato dagli antichi filosofi greci, ma quanti ci riescono davvero? Quando c'è amore vero, comunque, si impara a rispettare le esigenze altrui, a rinunciare a quelli che sono i nostri piccoli egoismi personali: un modo per capire se siamo felici insieme ad un'altra persona è renderci conto se lui (o lei) è felice proprio quanto noi. Ed anche a capire i tempi giusti per fare le nostre richieste, per esternare le nostre esigenze.

In linea teorica, le donne tendono più degli uomini a legarsi stabilmente, a dare un senso di ufficialità al rapporto, a progettare un futuro insieme. Se lui tende a sfuggire, è giusto farsi qualche domanda ma è altrettanto corretto valutare quando è il caso di tornare alla carica e in che modo. Insomma, bisognerebbe evitare di essere categorici, inflessibili, netti. Il mondo non è fatto di bianco e nero, esistono infinite sfumature di grigio che a volte possono avvicinarsi alla tonalità preferita dal partner.

Ecco perché, dopo la grande passione iniziale, è lecito porre domande sul futuro nella giusta maniera, senza porre ultimatum o imposizioni. In una fase iniziale si tende spesso ad idealizzare chi ci sta accanto, che diventa perfetto, angelico, in poche parole irreale. Più si idealizza all'inizio, più ci si resta male quando si cozza contro la realtà, che è inevitabilmente diversa (salvo casi rarissimi).

Inoltre, meglio non sforzarsi di assecondare l'altro. Essere sempre se stessi, mantenendo una propria personalità, è sempre il modo migliore per costruire un rapporto con un'altra persona che sia complementare e quindi realmente autentico.

More from Gioia!:
La depressione post parto colpisce anche gli uomini
Emozioni
CONDIVIDI
La depressione post partum colpisce (anche) lui
Anche i neo-padri possono soffrire i sintomi del baby blues perché impreparati ad assumere la loro nuova identità
Emozioni
CONDIVIDI
In difesa delle lacrime al lavoro
Piangere in ufficio è l'ultimo dei tabù, quasi uno stigma sociale, e invece potrebbe essere un modo positivo per sviscerare problemi e...
Come combattere stress e fatica con la Mindfulness: 4 esercizi da fare in pausa pranzo
Emozioni
CONDIVIDI
Mindfulness: pausa pranzo antistress
Quando le vacanze sono ancora lontane bastano 15 minuti per ritrovare forza e serenità
Minimalismo: avere meno rende più felici?
Emozioni
CONDIVIDI
Minimalismo: avere meno rende più felici?
Controcorrente rispetto al consumismo apparentemente dominante, una nuova corrente di pensiero spinge, invece, ad accumulare meno, in virtù...
Ecco 10 libri di psicologia da leggere durante l'estate
Emozioni
CONDIVIDI
10 libri da mettere in valigia per conoscersi meglio
Dalle virtù del riposo all'autostima erotica, dall'onore alle gioie (e i dolori) della maternità, ecco i testi di psicologia da portare in...
Emozioni
CONDIVIDI
La paura del giudizio altrui è come un mammut (che continua a ostacolarti la strada)
Secondo una teoria psicologica c'è un retaggio preistorico che ci fa cercare l'approvazione, ma si può domare!
Emozioni
CONDIVIDI
Resilienza: impara ad allenarla
Sheryl Sandberg, direttrice operativo di Facebook, ha raccontato in un libro la morte del marito e la sua volontà di affrontare il dolore e...
Emozioni
CONDIVIDI
5 mosse per trasformare una giornata iniziata male
Per tornare di buon umore basta seguire la regola delle 5R!
Emozioni
CONDIVIDI
«Appena mi chiama io corro, ma lui è ambiguo»
Tu dici che lui è disonesto, mentre tu sei tenera e fedele, ma poi si scopre che hai anche un marito e stai parlando del tuo amante
Emozioni
CONDIVIDI
Perché oggi più che mai l'accettazione del corpo è cruciale
Anche le celeb non sono immuni dalle critiche feroci intorno al loro corpo, vedi i casi recenti di Rihanna e Vanessa Incontrada: quando la...